Al Rashid

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,18 su 10 - Basato su 26 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2012 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 100 minuti
Categorie gioco:
ArabianEconomicEconomico
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Al Rashid Indice ↑

Articoli che parlano di Al Rashid Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Al Rashid Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Al Rashid: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Al Rashid Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Al Rashid in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Vendo Al Rashid (NUOVO) Offro gioco singolo €25.00 No Consegna a mano, Spedizione €6.00 davejustin 28/01/2017

Video riguardanti Al Rashid Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Al Rashid: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
452
Voti su BGG:
327
Posizione in classifica BGG:
2999
Media voti su BGG:
6,73
Media bayesiana voti su BGG:
5,80

Voti e commenti per Al Rashid

7

Interessantissimo esordio per questa casa editrice Yemaia: ho avuto modo di provare il gioco proprio con loro. La meccanica base (scelta azioni basata su maggioranze) mi ricorda Vanuatu (e per me è un aspetto positivo) e forse riesce ad essere ancora più cattivo, perché la possibilità di scegliere quale area risolvere permette cattiverie non da poco.
Da rigiocare ed affinare le strategie esplorando i vari poteri: il voto potrebbe anche salire.

Il gioco perde proprio in quello che vorrebbe essere il suo punto di forza (nonché manifesto della casa editrice) ovvero nei materiali "deluxe". E' inutile mettere i pezzi in legno definiti al tornio se poi si fanno errori banali sule scelte cromatiche e sulle scritte delle carte (quasi illeggibili). Errori probabilmente dovuti all'inesperienza, che spero verranno riparati. Comunque buon esordio: da tenere d'occhio per le prossime uscite!

7

Confermo tutto quanto scritto dal recensore. Il gioco è molto bello e interessante, ma paga scelte grafiche molto discutibili. I colori si confondono, il testo sulle tessere è microscopico e il font scelto rende illeggibile perfino il titolo sulla scatola. Superato il primo effetto respingente però Al Rashid brilla ed è a mio avviso uno dei mligliori titoli usciti nel 2012.

Ultimamente ho giocato a...
//www.boardgamegeek.com/jswidget.php?username=pyrytus&numitems=7&text=none&images=small&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1.png)

7

Il gioco sarebbe molto bello e meriterebbe 7,5 ma arrotondo per difetto per via di quelle assurde scritte in carattere simil-arabo che rendono la visione del gioco veramente faticosa, battendo da questo punto di vista, perfino quelle pessime di Indonesia. Anche le abilità dei personaggi sulle tessere postevano essere scitte con un carattere appena più grande... altrimenti sulla scatola bisognarebbe scrivere il seguente messaggio: "ATTENZIONE: NON ADATTO A GIOCATORI CON VISTA MINORE DI 10/10" oppure "PUO' CAUSARE GRAVI PROBLEMI ALLA VOSTRA VISTA" :-)

8

Interessante la meccanica della risoluzione delle azioni. Si posso variare le strategie, peccato solo per qualche difficoltà nella lettura delle tessere. Un esordio ottimo!

6

Inizialmente il gioco mi sembrava interessante, ma giocandolo non mi ha convinto. Il voto per me sarebbe un 5,5 ma lo porto a 6 per i materiali, anche se confermo la pessima scelta dei caratteri utilizzati per le carte e per il tabellone (avrebbero potuto mettere delle icone esplicative al posto di scitte microscopiche ed illeggibili). In alcuni passaggi lo ritengo inutilmente articolato e un po' forzato. Niente di particolare e non mi sembra che aggiunga nulla a quello che esiste sul mercato per di più ad un prezzo veramente eccessivo. Personalmente una mezza delusione rispetto alle aspettative. Peccato.

7

Al Rashid è senza dubbio un gioco da giocatori assidui, profondo, sfaccettato e impegnativo. La principale innovazione introdotta nel gioco, l'ordine della valutazione delle aree scelta dai giocatori e non in ordine prefissato, amplia notevolmente l'albero delle decisioni e arricchisce l'interazione fra giocatori, che può arrivare a rasentare l'attacco diretto. L'elevata configurabilità delle proprie abilità permette il perseguimento di svariate strategie; l'elevato numero di Titoli e la spigolosità del regolamento (che presenta svariate eccezioni) aggiungono complicazione alla piacevole complessità del gioco. Il numero ideale di giocatori sembra sia 4, per mantenere i tempi di giochi entro limiti ragionevoli anche con "pensatori" al tavolo. Un buon debutto per la Yemaia, anche se sicuramente perfettibile, almeno in termini di ergonomia (che influisce anche sul voto finale).

7

Nessun commento

Vendo con RIBASSI, The Foreign King Kickstarter 15€, American Rails 15€, Britannia FFG 50€, Loony Quest ENG 15€, Il tesoro della giungla 10€

7

Titolo da gamers,le varie meccaniche sono facili ma difficile da padroneggiare.molto gustoso.

Bellissimo esordio ma Non capisco molte cose fatte :
Scritte piccolissime difficili da leggere
Scritte arabeggianti difficili da comprendere
Titolo dipendente dalla lingua....casa ed autori italiani ma gioco in inglese....forse erano meglio simboli per renderlo indipendente dalla lingua..

L'avrei acquistato ma il costo mi ha frenato...

Speriamo che quati punti verranno assimilati e migliorati nel prossimo titolo...

8

gioco molto ben fatto!
la meccanica è intelligente e strategica, scala benissimo da 2 a 5

Quando smetti di giocare non sei adulta. Sei spenta

6

Gioco da hard gamer senza dubbio.
La passione e l'esperienza ludica in un esordio notevole senza dubbio.

Il gioco, profondo e feroce, è dotata di svariate strategie di gioco e una interazione altissima.

I materiali sono una pecca incredibile. Testi delle tessere con font microscopici, abbinamento di colori non distinguibili. Pesonalmente il tutto pesa sull'esperienza di gioco: non è possibile stancare la vista per giocare.

Mi auguro una ristampa con grafica e leggibilità umanamente intellegibile.
Allora sarà forse un 8.

Per ora 6.

Longevità: 2
Regolamento: 1
Divertimento 2
Materiali: 0
Originalità 1

5

gioco già visto e troppo costoso.

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

7

Nessun commento

Il mio hovercraft è pieno di anguille.

9

Gioco di piazzamento lavoratori con due particolarità: gli acquisti si basano sul baratto; l'ordine di risoluzione delle azioni e variabile (ricorda Vanuatu), determinato dagli stessi giocatori che a turno scelgono quale territorio o quale palazzo risolvere. Con queste caratteristiche il gioco offre una forte interazione. Per colori utilizzati e carattere delle scritte (font e dimensione) il gioco è stato criticato, a mio avviso il tutto risulta molto elegante anche se effettivamente a volte poco leggibile o poco chiaro. Altro aspetto poco gradito sono gli innumerevoli favori che costringono nelle prime i giocatori a concentrarsi nella lettura dei medesimi. In sintesi lo trovo un gioco molto bello che rigioco sempre volentieri, le critiche legate alla produzione non influiscono sulle dinamiche che trovo profonde e interessanti.

ho recentemente giocato a //boardgamegeek.com/jswidget.php?username=ottobre31&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1) 

1

il gioco potrebbe anche essere carino, ma la grafica degli omini non aiuta. Vi dico solo che ad essen lo vendevano in bundle con Arcanum...motivo per cui abbasso il voto di così tanto.

4

Uno dei più asettici German mai provati...

8

gran bel gioco!
materiali eccellenti, prezzo proibitivo.
troppi personaggi scritti troppo in piccolo...

"Ci sforziamo tutta la vita per lasciare un segno nelle mutande del mondo"
[Rat-man]

9

Sono d'accordo con i difetti di grafica riscontrati nella recensione ma stiamo parlando di un Giocone. Credo che sia uno dei giochi con la più alta interazione, dove devi pianificare tutto alla perfezione prestando massima attenzione alle mosse avversarie.

L'unica febbre che sento è la febbre della battaglia. Mi ribolle nelle vene! Gotrek Gurnisson

5

Gioco impegnativo, anche dal punto di vista ergonomico. Potrebbe essere anche bello, non posso negarlo, ma nelle due partite fatte non mi sono divertito e far divertire per un gioco direi che è un requisito fondamentale. 6--

[FI] Vendo: Mount Everest(indip), Zanzibar(indip), Samara con 2 esp.(indip), Pochi Acri di neve(ita)

8

Grafica e iconografia discutibili, ma sotto c'è un giocone!!!

Prima impressione molto buona!!

Volley e Boardgame, cocktail perfetto

9

Un gran bel gioco di maggioranze e piazzamento, interazione altissima e bastardissima, dove occorre una buona pianificazione e una buona dose di strategia. La peculiarità del gioco sta in un meccanismo di attivazioni delle aree che ricorda un po' il meccanismo di scelta delle azioni di Vanuatu.
Gli unici difetti sono il costo e la grafica, i colori infatti potevano essere scelti meglio per una comprensione più immediata...Comunque per me non inficiano assolutamente sull'esperienza di gioco, anzi, la grafica e i materiali sono molto buoni. Per apprezzarlo bisogna giocarlo in 4 o in 5.

Possiamo soltanto decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso.

9

Gioco semplice ma profondo e cattivo. Esteticamente a mio avviso è molto bello per materiali e disegni anche se il font (carattere poco leggibile) e i colori (si confondono tra loro) sono stati pesantemente criticati. Personalmente invece trovo il font adatto all'ambientazione e bello proprio perché originale; in fondo viene utilizzato solo per land e gilde e quindi facilmente memorizzabili. Gioco di piazzamento lavoratori con due peculiarità: 1- la mancanza di monete, si utlizza il baratto; 2- l'ordine variabile nella risoluzione delle azioni determinato dai giocatori stessi che crea una interazione volta spesso a distruggere le pianificazioni altrui. La prima partita potrebbe risultare ostica e un po' lenta a causa dei poteri dei vari personaggi da assoldare. Un gioco ben curato che secondo me ha solo nel prezzo il punto debole. - [Autore del commento: ottobre31]

6

Nessun commento - [Autore del commento: Tolk89]

5,5

Grande, grandissima occasione sprecata. Se solo non avessero fatto quelle scritte illeggibili o microscopiche... peccato!!!!

Lasciateci fare la guerra in santa pace
by Lost

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare