Alexandros

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,32 su 10 - Basato su 36 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2003 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 45 minuti
Autori:
Leo Colovini
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Alexandros Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Articoli che parlano di Alexandros Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Alexandros Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Alexandros: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Alexandros Indice ↑

Video riguardanti Alexandros Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Alexandros: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
1292
Voti su BGG:
853
Posizione in classifica BGG:
2949
Media voti su BGG:
6,20
Media bayesiana voti su BGG:
5,81

Voti e commenti per Alexandros

7

Nessun commento

6

Nessun commento

6

il gioco lascia il tempo che trova. Troppo semplice nelle sue meccaniche per appassionare e troppo complicato per chi vuole un gioco semplice. Nel turno le possibilità che si hanno sono poche specie limitate alle carte che si hanno in mano pescate random dal mazzo. Idea intelligente e carina. Stranamente molto meglio in 2 che in 3, in 4 si ha l'impressione di non avere il controllo sul gioco e questo porta ad una eccessiva interazione tra giocatori che potrebbero essere frustrati dal fatto che on possono fare molto.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

6

Giocato una sola volta a La Citta' del Gioco mi ha attirato per il tema e per alcune belle idee, non mi ha appassionato come grafica e svolgimento di gioco.

7

Tattico, interessante, veloce, profondo. Nuove meccaniche al servizio di un gioco intrigante.

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

6

Nessun commento

7

Nessun commento

7

Bello anche se non dei più immediati da comprendere. Lo ritengo valido soprattutto per due giocatori, massimo tre. In quattro c'è troppo 'downtime' e troppo poco controllo sul gioco stesso. Forse una delle peggiori combinazioni meccanismo-ambientazione fra i giochi di Colovini!

7

Gioco interessante, buona interattività, peccato che a volte le mosse sono un po' obbligate.
Pessime le pedine: non stanno mai in piedi.

4

Potrebbe essere una piccola scoperta ma il gioco resta noioso e poco appagante, qualche idea interessante ma nula piu'.

Lunga vita e prosperità.

Come è morta Lucy?
Bèh…
Ha sofferto molto?
Sì, ha sofferto molto, ma poi le abbiamo tagliato la testa, conficcato un paletto nel cuore e l’abbiamo arsa. Finalmente ha trovato la pace!

6

Mah.. Gioco non facile da valutare.
Come molti titoli di Colovini,l'idea di fondo è intrigante ed intelligente,con spunti tattico-strategici discreti; altra cosa è la messa in pratica. Il gioco effettivamente risulta più piacevole in 2,perchè permette una pianificazione strategica che altrimenti andrebbe a farsi benedire,cedendo il posto a frustrazione e sensazione di impotenza di fronte agli eventi. Si è purtroppo limitati,essendo un gioco di carte e piazzamento,alla pesca dei simboli giusti,senza i quali difficilmente si potrà portare a termine qualcosa. D'accordo con chi lo trova una via di mezzo: troppo poco sfizioso per i giocatori, un pò pesantuccio per i babbani(anche se forse è meglio che lo giochino loro).
Leggasi voto come sei e mezzo,perchè meno di così non è giusto dare.
Peccato.

"Nella dorata guaina della compassione si nasconde talvolta il pugnale dell'invidia".
F.Nietzsche

7

Ci ho fatto poche partite,mi sembra che la fortuna conti abbastanza
ma è interessante.

6

Nessun commento

6

Nessun commento

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

7

Nessun commento

7

Un bel gioco, molto originale: la formazione dei territori determinata dalla “scia” lasciata dalla pedina di Alessandro Magno è un’idea che non ho ritrovato, per ora, da nessun’altra parte. La fortuna è abbastanza limitata, anche se nella pesca delle carte può risultare determinante (ma in quale gioco con le carte non lo è?). Un difetto può essere rappresentato dal fatto che, proprio per le regole con cui si muove Alessandro, se un giocatore riesce ad formare e conquistare un territorio redditizio, può essere difficile toglierglielo o, meglio ancora, frazionarglielo (e qui sta il bello!), per cui, se l'andamento della partita il gioco imbocca una certa strada, può essere duro ribaltare la situazione… Ma questo non è sempre detto e comunque non toglie nulla al divertimento, che è comunque garantito. Consigliabile per chi cerca un gioco non eccessivamente impegnativo e non troppo lungo (difficilmente si supera 1 ora).

6

Nessun commento

Una volta eliminato l'impossibile, quello che resta, per quanto improbabile deve essere la verità. - S.H.

5

Nessun commento

"Non si smette di giocare perchè si diventa vecchi,si invecchia quando si smette di giocare"

7

Bel filler, una gioco davvero interessante per aspettare qualche amico o per chiudere una serata.

Sono un mezzo demone cacciatore di giochi

6

Nessun commento

7

Nessun commento

8

Ho comprato da poco il gioco e l'ho potuto provare poche volte.
L'ho trovato convincente, per originalità e semplicità.
Meriterebbe di essere più conosciuto, a mio parere :)

7

Nessun commento

"La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile."
Niccolò Copernico

6

Nessun commento

7

Nessun commento

"Non dare mai nulla per scontato"

6

Nessun commento

7,3

7.25

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare