Rank
265

Carcassonne: Hunters and Gatherers

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,10 su 10 - Basato su 75 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2002 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 45 minuti
Categorie gioco:
Prehistoric
Sotto-categorie:
Family Games
Famiglie:
Carcassonne

Recensioni su Carcassonne: Hunters and Gatherers Indice ↑

Articoli che parlano di Carcassonne: Hunters and Gatherers Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Carcassonne: Hunters and Gatherers Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Carcassonne: Hunters and Gatherers: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Carcassonne: Hunters and Gatherers Indice ↑

Video riguardanti Carcassonne: Hunters and Gatherers Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Carcassonne: Hunters and Gatherers: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
11861
Voti su BGG:
9664
Posizione in classifica BGG:
358
Media voti su BGG:
7,15
Media bayesiana voti su BGG:
6,96

Voti e commenti per Carcassonne: Hunters and Gatherers

7

Basandosi sull’eccellente meccanismo dell’originale, introduce alcune cose molto buone: le tessere bonus, la non valutazione di foreste e fiumi incompleti a fine partita, un diverso peso dei prati. La maggior varietà di tessere fa sì che, rispetto al Carcassonne medievale, sia un gioco più tattico dove si cerca di fare spesso pochi punti e un po’ meno di pianificazione e cooperazione nella chiusura di città (che qui si chiamano foreste). Pur essendo un buonissimo prodotto merita, a mio avviso, una valutazione più bassa per la grafica decisamente più confusionaria e per il peggiore funzionamento in pochi giocatori

6

Secondo me l'unico pregio che ha rispetto all'originale è che è più semplice e quindi più leggero. Insomma può essere giocato anche con dei "profani" o comunque in serate in cui non si ha la testa per giochi più impegnativi. Probabilmente sarebbe un ottimo gioco se non dovesse confrontarsi con il predecessore

9

Trovo questa versione preistorica di Carcassonne forse ancora più divertente dell’originale per la possibilità di fare molti più punti avendo a disposizione diverse possibilità d’azione. Non solo, mi pare che le tessere di gioco siano state progettate molto accuratamente, tali da sopperire ad alcune mancanze che si avvertivano nell’originale e che erano state risolte solo con le espansioni. Il gioco si presenta poi allegro e coloratissimo, ancora più del predecessore. Originale l’impiego di tessere bonus perché ce ne sono alcune che vanno ad influenzare notevolmente la strategia di gioco soprattutto relativa alla caccia che è l’elemento che si allontana forse di più dal primo Carcassonne nel quale l’apparentemente analoga componente dei campi faceva sì che questi fossero coltivati solo verso la fine e non si facessero poi molti tentativi di ostacolare gli avversari. Grazie ai punti dati dalla presenza di numerosi animali è possibile che i giocatori sfruttino ben presto i loro pedoni per assicurarsi terreni densamente popolati e conseguentemente gli avversari tendano ad ostacolarli aggiungendo tigri a questi territori. In definitiva, se le differenze tra i due sistemi di gioco non sono poi così abissali, questa versione ha alcuni punti di originalità (oltre a quelli già citati anche la possibilità di controllare una rete fluviale) e la reputo un "must" di pari livello.

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

7

Il gioco non è male, e qualcosa a Carcassonne lo aggiunge.....L'ambientazione carina
Il sistema delle tessere bonus gustoso
ma...
Ce n'era davvero bisogno?
Cambia troppo poco per giustificare un gioco indipendente!
(Di Coloni indipendenti ce ne sono parecchi, ma tutti parecchio diversi dall'originale).
Tutto sommato godibile.

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

4

Personalmente il titolo della serie Carcassone che meno apprezzo. Non c'e' nulla, a mio parere, di veramente nuovo ed il sistema dei tiles speciali a mio parere proprio non funziona. Nel complesso un gioco che non mi ha detto nulla e che difficilmente rigiochero' o consigliero' di acquistare. La grafica ed i materiali sono come al solito belli.

commento basato su solo 2 partite

7

E' l'unico Carcassonne che possiedo, e devo dire che mi è piaciuto molto. Semplicissimo, lascia tuttavia spazio a delle tattiche diverse, soprattutto per la novità degli animali nelle praterie e delle capanne dei pescatori. In definitiva un ottimo "filler", forse il migliore della famiglia Carcassonne come rapporto qualità/prezzo. E' un ottimo gioco per 2.

9

Un gran gioco per iniziare i neofiti... meglio, a mio parere, del Carcassone originale perchè è più facile gestire il numero degli animali con i cacciatori piuttosto che le città da chiudere con i contadini.
Continuo a giocarci anche dopo anni senza stancarmi. Porto quindi a 9 il suo voto all'alba del 2012.

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

2

Nessun commento

6

Grafica peggiore del suo gemello medievale. Computo dei campi semplificato, ma l'azzeramento finale dei punteggi delle opere rimaste imcomplete obbliga ad un comportamento ancora piu' opportunistico e aumenta la caoticita' generale del gioco.

8

Molto bello, semplice, con grafica intrigante e piace a grandi e piccini. Ci gioco con disinvoltura assieme a mia figlia o con altri amici più "strategici". Un colpo di genio perché ha regole semplicissime, persino banali, ma magnificamente mutevoli. Colonna sonora: Canti indiani delle praterie. Bevanda: acqua se giochi coi bambini, ma un buo liquore se giochi coi grandi.

Biggossa Lo Terrore s'accompagna allo passo ciondolante d'esto strano trapassato che non vuol esser menato.

7

Nessun commento

5

Nessun commento

Kingsburg feels like Caylus with dice rolls and goblin bashing. This will grant him some wariness from gamers who can’t stand the luck of the dice, from others tired of spending cubes to build a district, and of course from goblins.

7

Semplice e godibile. Per tutti. Lo preferisco all'originale per i colori ed il colpo d'occhio.

"...vince chi fa più punti vittoria..."

8

Nessun commento

8

Forse anche più bello di suo fratello. Mi piace da impazzire l'idea delle belve che si mangiano la possibilità di variare le scelte con le capanne e la presenza delle tessere speciali che si pescano solo a certe condizioni....

Più bilanciato di CArcassonne nei punteggi ma forse meno graficamente appagabile.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

7

Nessun commento

Looka

"...dammi la castita' e la continenza, ma non subito subito..." (S. Agostino)

7

Nessun commento

Wolflord
the
Rule’s Master

7

Nessun commento

6

Variante di Carcassonne. E' un pò più complicato, ma forse leggermente più bello.

The Eagle Goblin

6

meglio l'originale

8

Si gioca sempre volentieri anche in 2

7

molto carino da giocare in 2 e pregevole il fatto tipico di carcassonne : semplicita´ del regolamento e buona profondita´.
Rimango pero´ dell´idea che la variante migliore rimanga " The City".

7

Lo preferisco alla versione "base", mi piace la regola del tile bonus.
Tuttavia le tessere sono un po' pochine e sarebbe meglio non giocarci in più di 3...

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

8

Nessun commento

7

Nessun commento

Il pessiminsta è colui che trova sempre delle difficolta nelle opportunità.L'ottimista è colui che trova sempre delle opportunità nelle difficoltà.

7

Nessun commento

6

Nessun commento

Dagon

Fu in quel Momento, credo, che caddi in preda alla follia
H.P. Lovercraft, Dagon

6

Nessun commento

8

Nessun commento

Il parassita odia tre cose: i liberi mercati, la libera volontà e il libero intelletto. (Altoparlante a Rapture)

7

Forse meno profondo della versione originale a cui si ispira.

8

Nessun commento

BSW - specila

7

Nessun commento

Se non vuoi vincere, non giocare.

7

Nessun commento

6

Nessun commento

Esistono più cose in cielo e in terra di quante il nostro intelletto ne possa immaginare

8

Nessun commento

6

Carcassonne in un’originale ambientazione preistorica. Ma è meglio l’altro.

Il Mago

7

un pelino più strategico e complesso rispetto al carcassone base, ma alla fine troppo simile per giustificarne l'acquisto.

8

Nessun commento

Associazione Ludica Romana
Il Presidente
--------------------------------
nuke.ludicaromana.it

7

la tessera che da la maggioranza ai cacciatori andrebbe esclusa, sbilancia troppo. Per il resto mi diverte.

VENDO:-Masmorra(kickst)-RailroadRevolution-Thunderstone+esp-CastlesOfMadKingLudwig-Raja-Drako-MiTierra(kickst)-TheseusTDO+Esp-Navegador-Uppsala-Flick'emUp-Kanban-Martinique-La Isla-LeHavreAncoraInPorto-Runewars-SignoreDegliAnelliLaSfida ecc.
8

Semplice da spiegare, lo uso spesso per avvicinare i neofiti ai meccanismi del gioco. Il meccanismo di calcolo dei contadini (in questo caso dei cacciatori) è molto più immediato rispetto al gioco base)

In vino veritas, in ludo levitas

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=lupalberto&numitems=8&header=1&text=none&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

7

7-
Partite fatte: 2
Probabilmente il miglior carcassonne giocato fin ora (e io non adoro molto questo gioco).
con una unica scatola (senza bisogno di mille espansioni) si racchiudono le principali meccaniche di carcassonne. vi è la possibilità di fare punti ma, anche torglierli algi altri grazie alle tigri e le tessere bonus. a volte conviene aiutare a chiudere le foreste degli avversari per avere punti bonus.

fattore fortuna presente, ma rimane sempre nella categoria dei family games perciò non mi infastidisce più di tanto.

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

8

Molto divertente, l'unico della serie ad essere sopravvissuto nel mio scaffale. Lo gioco con la variante delle 3 tessere in mano

[FI] Vendo: Mount Everest(indip), Zanzibar(indip), Samara con 2 esp.(indip), Pochi Acri di neve(ita)

8

Dopo molto tempo mi sento di poter alzare il voto a questa variante di Carcassonne. Prima ero stato critico perché la ritenevo poco "utile" visto la presenza del normale Carcassonne e di tutte le espansioni. Ed invece, dopo aver ripetutamente preso in mano Carcassonne medievale riconosco a questa variante un valore decisamente più alto, per il semplice motivo che i pezzi sono molto, immensamente, incredibilmente più vari. E', "semplicemente", una versione di carcassonne migliorata. Ma il salto qualitativo è enorme. Sono necessarie più di un'espansione per migliorare Carcassonne al livello di questo piccolo capolavoro. Il punto è semplice: volete Carcassonne + le espansioni (ma più di una)? prendete quello Volete solo un gioco semplice, economico senza comprare niente altro? Prendete Carcassonne: Hunters & Gatherers a mani basse.

7

Nessun commento

6

Nessun commento

Quando smetti di giocare non sei adulta. Sei spenta

8

Nessun commento

8

Preferisco questo all'originale

Birra!!!!!!!!!!!!!!!!!

6

Nessun commento

7

Nessun commento

8

Nessun commento - [Autore del commento: HAXE]

8

[voto 8] - Nessun commento - [Autore del commento: HAXE]

8

Senza ombra di dubbio il miglior Carcassonne giocato, e l'unico che resiste nella mia collezione. Non necessita di espansioni, e le poche modifiche alle regole (i punti non vengono assegnati agli omini di fine partita che non abbiano un "sistema" completato) lo rendono molto piu' interessante. 

-Eurek-
[vendo / scambio]: Conflict of Heroes: awakening the bear (40 euri) Clokwork Wars + Exp
[cerco]: War of the roses, Star Wars: Rebellion, War of the Ring. Kingdomino

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare