Recensioni su Cuba Libre Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Articoli che parlano di Cuba Libre Indice ↑

Eventi riguardanti Cuba Libre Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Cuba Libre Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Cuba Libre: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
6928
Voti su BGG:
3433
Posizione in classifica BGG:
651
Media voti su BGG:
7,68
Media bayesiana voti su BGG:
6,84

Voti e commenti per Cuba Libre

10

La vera difficoltà è sedersi in quattro... i Bot sono complessi da gestire...

8

Nessun commento

8

Il voto del prode Sir Alric è 8: grande stima per chi lo ha concepito.

7,7

Il COIN introduttivo per definizione, card driven. Bello

7,5

Ottima la meccanica coin ma difficile da giudicare con una sola partita

8,3

Divertentissimo COIN, forse il migliore per iniziare.

4

Ben bilanciato e con tante idee interessanti. Però, ragazzi, che pena giocarci: inizialmente è durissimo anche solo capire cosa fare (e capire le azioni della propria fazione - non parliamo poi di quelli altrui), e alla fine risulta estremamente statico e se un giocatore per qualche motivo prende il largo è quasi irrecuperabile.

Bellissima l'idea del tutti vs tutti ma costretti di fatto a collaborare a squadre. Ma nei fatti non compensa l'assiduità richiesta per imparare il gioco decentemente, né la drammatica sensazione che, dopo turni di sforzo, la situazione sulla mappa sia di fatto cambiata pochissimo. A me pare che, salvo fortunosa vittoria-lampo di una delle altre fazioni (forse il Governo, che però presto entra inevitabilmente in crisi nera), alla fine tenda sempre a vincere il Sindacato, proprio a causa della staticità. La componente diplomatica inizialmente stuzzica, ma poi ci si rende conto che allunga ulteriormente un gioco già piuttosto pesante, e che alla fine non ne risolve i limiti.

L'ambientazione, in teoria, è bella e affascinante: nei fatti, però, le fazioni non hanno tutte lo stesso carisma. La pià famosa (26J) è forse anche la più difficile da usare; la mafia è in certi momenti ben poco attiva e divertente; il governo è forse il più facile, nei primi turni, poi diventa quasi ingiocabile; la 4° fazione, il Directorio, oltre a essere antipatica (per l'ideologia, per i poteri, e per il ruolo di bilanciamento altrui che ricopre) onestamente è praticamente ignota a chi non sia cubano o non sia interessato alla storia della guerra fredda, e quindi da giocare risulta molto insipida. Colpo di grazia: mediocre anche alla vista, tra mappa bruttarella e legname più che anonimo.

Non illudetevi di giocarlo con i bot: funziona ma, semplicemente, diventa di un noia e di una pesantezza ancora più micidiali. Solo per 4, ma pure così ha tutti i difetti sopra riportati.

Non ci siamo per nulla. Il genere COIN è drammaticamente sopravvalutato, e questo ne è un degno esempio.

8,5

Il primo  coin non si scorda  mai,  veramente innovativo e interessante , necessita delal consoscenza da paret dei gicotori di  tutte le fazioni

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare