Curse of the Mummy's Tomb

Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1988 • Num. giocatori: 1-4 • Durata: 120 minuti
Autori:
Stephen Hand
Categorie gioco:
AdventureAncientHorror
Sotto-categorie:
Thematic Games

Recensioni su Curse of the Mummy's Tomb Indice ↑

Articoli che parlano di Curse of the Mummy's Tomb Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Curse of the Mummy's Tomb Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Curse of the Mummy's Tomb: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Curse of the Mummy's Tomb Indice ↑

Video riguardanti Curse of the Mummy's Tomb Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Curse of the Mummy's Tomb: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
535
Voti su BGG:
298
Posizione in classifica BGG:
13493
Media voti su BGG:
5,21
Media bayesiana voti su BGG:
5,44

Voti e commenti per Curse of the Mummy's Tomb

Ritratto di SdP
0

Il gioco e' divertente, ma ha un grosso problema di finale che rende inutile tutta la partita, potendosi questa prolungarsi all'infinito o concludersi in modo del tutto casuale...

"Giro, vedo gente, mi muovo... conosco... faccio cose" (Ecce Bombo)

6

E' una divertente versione tridimensionale di Talisman. Voto più i materiali e il regolamento che il resto.

//esigarettaportal.it/sign/sign.php?n=rporrini&g=31&m=1&a=1981&d=30&c=0,75)
Calcolo fatto sul prezzo di 1500 lire a pacchetto.

3

Un gioco che rischia di entrare in "loop" facilmente e che personalmente trovo osceno. L'ho regalato!
Giocato: poco
Grafica/Materiali: 3
Longevità: 1
Divertimento: 0
Originalità: 4
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

5

Un gioco concettualmente molto carino, con un'ambientazione ottimamente resa e una buona interazione fra i giocatori che possono farsi cattiverie di tutti i tipi. Purtroppo, come nella migliore tradizione GW di quegli anni, il regolamento è un caos, disorganizzato e complicato da consultare. La cosa peggiore è tuttavia il fatto che l'ultima fase del gioco tende facilmente a prolungarsi all'inverosimile, allungando inutilmente le partite anche oltre le tre ore, quando invece poteva essere un gioco da un'ora e mezzo con qualche accorgimento e un playtesting più serio.

The (real) Goblin King You don't stop playing games because you grew older... you grow older because you stopped playing games!

6

La pecca evidente è la lunghezza eccessiva: in realtà il gioco può risultare lungo e noioso a causa di scarso lavoro di playtest che fa del gioco qualcosa di tendenzialmente infinito. Interazione magistrale ma in 2 perde tantissimo e in 3 ci si ritrova con 2 che si fanno qualunque cosa e il terzo che se ne va.... uhm l'abientazione è ben resa ma il regolamento è fatto tanto male da renderlo inappetibile...

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

7

Nessun commento

6

Nessun commento

Tolle

7

Ah i vecchi giochi della GW

Non sono i popoli ad dover aver paura dei governi, ma i governi a dove aver paura dei popoli...

6

Nessun commento - [Autore del commento: Chromaline]

7

Sarebbe un 6,5 ma grazie alle regole in solitario, alla componentistica (per l'epoca) ed alle idee, il voto lo arrotondo a 7. Il problema di questo gioco sta nell'eccessiva lunghezza. L'idea che gli altri possano muovere il tuo personaggio rovina un po' il gioco, perchè ci saranno turni e turni in cui non si riesce a muovere dove si vuole. Peccato, perchè le idee di fondo sono belle ed il gioco si basa sul tirare bastardate agli altri giocatori. Magari con delle house rules... peccato davvero. Sicuramente non il migliore tra i boardgame dell'età d'oro della GW.

7

Nessun commento

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare