Dylan Dog

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 5,00 su 10 - Basato su 32 voti
Anno: 1994 • Num. giocatori: 3-6 • Durata: 0 minuti
Autori:
(Uncredited)

Recensioni su Dylan Dog Indice ↑

Articoli che parlano di Dylan Dog Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Dylan Dog Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Dylan Dog: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Dylan Dog Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Dylan Dog in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Dylan Dog : Il Gioco dell'Incubo - Clementoni Offro gioco singolo €35.00 Consegna a mano, Spedizione €9.00 theclapofonehand 27/02/2017

Video riguardanti Dylan Dog Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Dylan Dog: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
35
Voti su BGG:
23
Media voti su BGG:
4,93
Media bayesiana voti su BGG:
0,00

Voti e commenti per Dylan Dog

5

Commento basato su poche (meno di 5) partite

Mi ricordo abbastanza bene il periodo: Dylan Dog era sulla cresta dell'onda, uscivano i videogiochi della simulmondo e un numero spropositato di gadgets...
Il gioco me lo ricordo abbastanza bene, nonostante ci abbia giocato solo 3-4 volte a casa di amici.
Tutto sommato, nonostante il fattore fortuna alle stelle, all'epoca - per noi dylaniati - era una chicca non da poco.
Oggettivamente, però, concordo col recensore: ludicamente parlando non è niente di che, e pur essendo azzeccato per il target che si proponeva, si rivolgeva a un numero piuttosto ristretto di fanatici.
Più che un prodotto ludico, ormai è un pezzo da collezione per i fan dell'ex agente Dog.

4

Gioco rivolto ai Fan dell'Indagatore dell'Incubo.

Il tabellone rappresenta 3 piani: il piano del reale, il piano dell'incubo e il piano del mistero. Ogni personaggio è perseguitato da un incubo personale (generato dalla combinazione di carte storia...del tipo "tu sei inseguito dallo scienziato pazzo nella metropolitana") caratterizzato da 4 elementi univoci (sole, pugnale, orologio...insomma dei disegni).

Scopo del gioco è muoversi dal Reale al Mistero, nella quale in 4 cripte sono presenti gli elementi necessari a sconfiggere l'incubo che ci assilla...o se ci va male incontrare un mostro! Tra il Reale e il Mistero però si trova il Piano dell'Incubo (una ruota che gira...e una pesca di carte incubo come se piovesse) che ci darà del filo da torcere per indirizzarci verso gli ambiti indizi.

E' possibile scambiare carte con gli altri giocatori o sottrarle a forza: infatti se sconfiggiamo un mostro (con UN tiro di d6) questi passa alle nostre dipendenze e possiamo lanciarlo contro gli altri giocatori al fine di prendere dagli altri giocatori le carte-indizio che ci servono.

In tutto questo vagare di piano in piano il buon Dylan Dog è osservatore quasi neutrale: al più può uscire la sua faccia (idealmente al posto del 6 nel d6) e può farci muovere del numero di caselle che vogliamo (ovviamente da 1 a 6) o sconfiggere qualsiasi mostro...

Tutti i disegni sono presi dalle copertine degli albi di Dylan Dog e i riferimenti alla serie sono spassosi per i fan...temo però solo per loro.

Longevità: 0
Regolamento: 1
Divertimento: 1
Materiali: 1
Originalità: 1

5

Giochino dove l'unica cosa interessante è l'ambientazione su Dylan Dog. L'avevo, ma l'ho venduto perchè non ci giocavamo mai. Solo per Fan di DD.

The Goblin Creative...

Assimilerò ogni vostra peculiarità ludica e sociologica.
La resistenza è inutile.

5

Nonostante sia un fan di Dylan, questo gioco da tavola non mi ha mai catturato molto. L'idea è carina, ma in fondo è solo un gioco dell'oca migliorato, e nemmeno quando ero più piccolo mi ha mai divertito molto. Per fan di Dylan Dog collezionisti.

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

5

Me lo ricordo abbastanza bene, essendo sempre stato un fan di DyD.
Il gioco è piatto, un mix tra un gioco dell'oca ed un gioco di avventura ipersemplificato. Solo per fan.

4

Hai la possibilità di fare un gioco dedicato a Dylan Dog e cosa fai? Un gioco dell'oca banale senza alcuno spessore e lo riempi di disegni presi dagli albi??? Bah.
Può piacere ai fanatici, altrimenti fa veramente pietà. Non gli do meno di 4 solo perchè le prime partite possono comunque essere divertenti, data la meccanica di gioco particolare. Ma, una volta capita la solfa delle "3 dimensioni" inizierete a sbadigliare.
Se non siete fan, stateci alla larga. Se siete fan... ehi, han fatto il Gioco di Ruolo di Dylan Dog, perchè non prendete quello che ad atmosfera e coinvolgimento è molto meglio?

5

Nessun commento

6

Nessun commento

4

Gioco da ricacciare negli incubi di chi l'ha pensato... Inutile, vecchio e obsoleto, non da emozioni e non rilascia nessuna esperienza emotiva se non il disgusto. Peccato perché si potevano fare milioni di giochi migliori di questo Un gioco dell'oca con termini e immagini del mondo di dylan dog.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

5

Questo gioco lo consiglio solamente a chi è un fan di Dylan dog come me altrimenti EVITATELO.Buoni i materiali (tranne il dado che dopo un pò si sbiadisce),molto belle le carte e il piano di gioco.

"A volte dorme più lo sveglio che il dormiente!"

3

Il tabellone tr4idimensionale e la grafica ben realizzata (e ci credo, era tutta una scansione dal fumetto!!!) era tutto ciò che aveva da offrire anche all'epoca. Il gioco, con quella sua sciocca pretesa di narrazione finale, era un banale tira e muovi per cercare delle carte e, dopo diverse partite, appariva ben chiaro fin dall'inizio di cosa un giocatore avesse bisogno...
Poco rigiocabile e altamente noioso alla lunga. Nella mia collezione è uno di quei giochi che, anche da bambino, giocavo malvolentireri e solo su pressioni degli amici.

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

5

Il gioco è molto fortunoso e casuale. Molto ben fatti i materiali. Un gioco dell'oca con qualcosa in più.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

4

Nessun commento

7

Nessun commento

5

legnoso e scarsamente avvincente.
si poteva (e doveva) fare meglio, per tributare il giusto omaggio all'Indagatore dell'Incubo.

6

Sempliciotto..

anthino
5

ne volevo una copia per la collezione...

5

Nessun commento

2

Nessun commento

"Invece di pensare, continua a salmodiare.." (C.C.C.P., "Punk Islam") "Vago nel folto di Fronde IN DELIRIO!" (Marlene Kuntz, "In Delirio")

7

Nessun commento

Pindus - un kobold nella tana dei Goblins

6

Un 5,5 che porto a alla sufficienza solo per le immagini sulle carte che mi riportano alla mente storici numeri di Dylan Dog ;)

5

Solo per Collezionisti e Fan

6

Regolamento: Nonostante il gioco sia molto semplice, riesce a lasciare qualche dubbio.

Dipendenza linguistica: Tranne "la storia" che le carte "racconto" vorrebbero, inutilmente, descrivere, il gioco è indipendente dalla lingua.

Incidenza aleatoria: Pesante e frustrante. Ci si muove sul tabellone ( bello ) tramite tiro di dado. Quando finalmente, dopo svariati tentativi, e avversari che ti sbattono a destra e sinistra ( grazie alla ruota del livello intermedio del tabellone ), si riesce ad arrivare ad una cripta, si pesca una carta, che molto probabilmente è inutile; bisogna ripetere l'intero processo per riuscire a pescare le giuste carte ( lo scopo del gioco ) dalle cripte.

Incidenza strategica: Nulla. Qualche processo mnemonico per ricordare qualche carta in possesso di qualche avversario,a nulla di più. Scegliere verso quale cripta indirizzarsi è puro azzardo, e spesso si va verso quella più vicina, vista la possibilità di essere spostati dagli avversari.

Scalabilità: Buona. La partita non dura mai molto tempo.

Componentistica: Unico vero pregio del gioco. Tutto è ottimo, sia le carte, sia il tabellone a più livelli.

Il voto sarebbe un 5,5, che alzo a 6 solo perchè si tratta di gioco acquistato perché porta il nome di Dylan Dog, una mia vecchia passione. Tra l'altro, di Dylan Dog, il gioco non ha proprio niente :(

[glow=red]I miei giochi preferiti:[/glow]
//goo.gl/uwxYrH)

[glow=red]Le mie ultime partite:[/glow]
//goo.gl/seGQCj)

6

Giocato poco, preso perchè fan dell'indagatore dell'incubo.
Più da collezionisti che da giocatori.

5

osceno.considerando che dylan è stato uno dei miei migliori amici motli anni fa.

-fletto i muscoli e sono nel gioco-

4

mah... incomprensibile il manuale e ripetitivo il gioco.. bello da vedere per gli amanti, come me, del fumetto.. in fondo è sempre dilan dog!

6

solo per appassionati e collezionisti

6

E' Dylan Dog.
Non posso infierire sul voto :)

Vendo: Assault on Doomrock + espansione - Endeavor - SteamRollers - Posthuman KS - Axis & Allies Revised - Samara KS - Matterhorn - Redacted + espansioni
Compro: Piste Formula Dè (SPA/Silverstone/Suzuka) - Cavalieri dello Zodiaco GCC

7

Sentite non è il massimo, ma l'atmosfera di Dylan Dog è resa molto bene. Il gioco funziona e c'è una buona interazione fra i giocatori e con il gioco in sè. Di solito tutti ci lamentiamo di giochi ove c'è una buona meccanica ma scarsa interazione fra i giocatori, altre volte ci si lamenta che c'è una buona interazione fra i giocatori ma scarsa interazione... in questo gioco ci sono tutti e due, io l'ho ricevuto tanto tempo fa, a natale e mi fece impazzire. I materiali son fatti molto bene, lo scenario è fatto benissimo... non vedo i grossi difetti, ripeto: non è il massimo dei giochi da tavolo ma il costo è contenuto e per quello che ti dà va bene dai! E' Dylan Dog ragazzi dai che cavolo pretendavate! - [Autore del commento: psicoanalista]

5

Giocare una volta a questo gioco, tanto per rivivere per un istante l'ambientazione nel quale si muove l'indagatore dell'incubo, va bene. Una volta sola, però. Poi non vale più davvero la pena. Rimane, in ogni caso, un pezzo da collezione.

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare