Fire & Axe: A Viking Saga

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,21 su 10 - Basato su 36 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2004 • Num. giocatori: 3-5 • Durata: 90 minuti
Categorie gioco:
MedievalNautical
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Fire & Axe: A Viking Saga Indice ↑

Articoli che parlano di Fire & Axe: A Viking Saga Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Fire & Axe: A Viking Saga Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Fire & Axe: A Viking Saga: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Fire & Axe: A Viking Saga Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Fire & Axe: A Viking Saga in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Kodama, Fire and Axe the Viking Saga, Hey that's my fish, Havana, Palastgefluster Offro lotto di giochi indivisibile €100.00 No Consegna a mano, Spedizione €10.00 ciccio_145 13/12/2017
vendo fire & axe Offro gioco singolo €40.00 No Consegna a mano, Spedizione €10.00 solone 20/04/2017

Video riguardanti Fire & Axe: A Viking Saga Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Fire & Axe: A Viking Saga: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
3443
Voti su BGG:
2653
Posizione in classifica BGG:
698
Media voti su BGG:
7,04
Media bayesiana voti su BGG:
6,62

Voti e commenti per Fire & Axe: A Viking Saga

6

Nessun commento

8

io ho giocato alla versione nuova (fire and axe) ed a parte la mappa il gioco era lo stesso.
mi è piaciuto molto, leggero e divertente...certo la fortuna è importante...ma d'altro canto è un gioco :o)
...
ora grazie a Jelerak ne sono entrato in possesso (m'ha venduto la copia che avevo provato) e devo dire che sono mlto soddisfatto.
pieno di miniature (tutte uguali per carità, ma carinissime (forse prima o poi le dipingerò), i disegni sono stupendi ed il tabellone oltre ad essere molto bello è anche "storicamente" esatto, si rivive infatti quella storia dei popoli del nord che tanto mi appassiona, dalle scorrerie in inghilterra alla conquista della stessa, dalla fondazione di kiev alle battaglie a fianco di costantinopoli, dalla conquista della normandia allo stanziamento in sicilia. Insomma...restando il fatto che i giocatori più "professionali" (chi ha detto noiosi??) tutti caylus e puerto rico, lo troveranno troppo fortunoso e bilanciato, ritengo che sia un gioco molto bello, leggero, divertente ed adatto ad una serata in cui lo scopo sia divertirsi con gli amici; infatti a componente fortuna è forte e le carte possono essere sbilanciate, ma d'altro canto...dov'è che nella vita la fortuna non conta?
gli do un 8,5 che diventa nove per il fatto che son contento di averlo preso ieri sera!! :o)

p.s. CONSIDERARE CHE PER QUANTO CONCERNE LA RECENSIONE LA GRAFICA, LA COMPONENTISTICA E LA MAPPA SONO RADICALMENTE CAMBIATE IN MEGLIO! ORA SEMBRA UNO DEI MIGLIORI GIOCHI DELLA FANTASY FLIGHT!!
RIMANE LA FORTUNA.

9

(Fire and Axe): Componentistica eccellente, disegni stupendi, storicamente coerenti con l'ambientazione (persino il mostro marino è coerente!!!), mappa eccezionale, accurata e di visibilità eccellente. Tutti i componenti sono di durata ottima (forse le carte sono un po' troppo sottili).
Regole semplici che permettono grande rigiocabilità. Tempo di gioco sufficientemente basso. Insomma, manca davvero pochissimo per renderlo uno dei capolavori.

6

Voto basato su Fire & Axe (di nuova pubblicazione).

gioco che sinceramente credevo molto molto meglio...
Alcuni punti del regolamento risultano non troppo chiari, e molte carte sono a libera interpretazione. Inoltre alcune risultano essere troppo potenti ed influenzano troppo lo svolgimento del gioco (basti pensare che in una partita, giocando 1 carta un giocatore ha fatto la metà dei punti con cui io ho chiuso la partita...).
Inoltre mi sarei aspettato qualche battaglia tra giocatori, invece il solo modo di contrastarsi é: giocare (nel tuo turno) una carta contro qualcuno, oppure arrivare a chiudere un obiettivo (prendendo la rispettiva carta), iniziato da un altro giocatore.
La componentistica è bella.
Tuttavia non mi ha lasciato la voglia di riprovarlo...
Un consiglio è: provatelo prima di acquistarlo

5

(fire and axe)
Bellissimi i componenti, deludente il gioco, influenzato enormemente dai lanci del dado e 8ancora piu' seccante) dalle carte rune (fra loro poco equilibrate) pescate dal mazzo, con cui i giocatori si divertono a colpire chi ritengono avvantaggiato.

7

(Fire and Axe)
Carini i componenti.
Gioco semplice e non eccessivamente lungo.
Bella l'ambientazione.

La vita è un balocco!

8

(Fire & Axe: A Viking Saga) Un gioco - molto ben calato nell'ambientazione - dove c'è tanto fumo (la grafica eccellente, sia nel tabellone che nei componenti) e tanto arrosto (regole e sistema di gioco molto sopra la media). Il sistema di gioco ha alcune grandi idee: il turno nel quale decidi quanto muoverti, quanto equipaggiare la nave o se colonizzare / attaccare e il movimento marino (coi suoi diversi gradi di difficoltà a seconda della zona, ben reso in termini di penalità). A questo si aggiungono molte finezze, come la possibilità di controllare i venti, quella di aumentare il guadagno con un tipo di prodotto e quella di arrotondare punti vittoria con le saghe. Il calcolo dei punti vittoria (carina la classifica dei "committenti", danesi, norvegesi, ecc.), coi suoi moltiplicatori, consente sorpassi in classifica anche all'ultimo turno.
Unico neo: mi sembra di capire che l'unico modo per scalzare i vichinghi colonizzatori da una città controllata sia possibile solo con una carta speciale per cui, una volta stabilito in una città, quella sarà tua praticamente fino alla fine.

6

Difetti:
tranne per l'effetto di due o 3 carte, non ci si può mazzuolare a vicenda. Un peccato che un gioco con dadi non preveda il SACCHEGGIO di colonie altrui. Altrimenti per me sarebbe stato perfetto.

7

Carini i componenti.
Gioco semplice, coinvolgente e non eccessivamente lungo.
Bella l'ambientazione. Affascinante.

La vita è un balocco!

5

Non mi è affatto piaciuta la scarsissima (pressochè inesistente) interazione tra Giocatori: a parte 2 o 3 carte ciascuno fa il proprio gioco e non può smazzolare gli avversari; il che -in un gioco di Vichinghi- stride parecchio..
In generale mi è parso abbastanza piatto: dopo 1 partita non abbiamo più avuto voglia di rigiocarlo.
I difetti sopraenunciati gli attribuirebbero un 6 scarso, che però scende a 5 per il fattore-fortuna davvero troppo determinante!

7

Nessun commento

9

Si tratta di un MASTERPIECE.
I Ragnar Brothers hanno creato davvero un ottimo prodotto. E la Asmodee gli ha reso finalmente giustizia. (Personalmente mi sarei un pochino arrabbiato fossi stato in loro, visto che né sulla scatola né sul manuale c'è l'ombra del loro nome...)
Le meccaniche sono molto originali, ed il gioco è tutto sommato coinvolgente e divertente.
Le gesta vichinghe sono ricreate alla perfezione (ovviamente nei limiti di un Boardgame).
La fortuna... è vero, è predominante... sia nella pesca delle carte che negli attacchi... ma che si può pretendere quando in campo ci sono i dadi?

Votazione in dettaglio:
Longevità 1,5
Regolamento 2
Divertimento 2
Materiali 2
Originalità 1

Sarebbe un 8,5 ma preferisco arrotondare per eccesso.
Alla versione dei ragnar Brothers (che non avrei mai comperato) avrei dato comunque un bel 7,5

There is a fine difference between strategically satisfying and frustratingly difficult. [a game designer]

L'orologio di Chuck Norris segna solo un'ora. La tua.

7

Un bel gioco alla portata di tutti: semplice ma non banale, articolato ma non caotico.
Bella davvero la componentistica, il fattore fortuna ben presente ma non eccessivamente determinante (una strategia migliore paga comunque di più) lo rendono un gioco adattissimo ad una serata in compagnia anche di giocatori non incalliti.

7

trovo sia molto coinvolgente e scatena la tua voglia di conquista!!in effetti ti fa sentire potente (power!) naturalmente se riesci a fare un buon gioco..

meglio Rana che Oca!

9

(Edizione Asmodee - FIRE & AXE)
Componentistica da URLO. La plancia e' coloratissima e azzeccatissima. Le miniature sono belle e sgargianti. Il tema, che adoro, e' ottimamente integrato nelle meccaniche e per questo si puo' dire che F&A non e' un gioco astratto. Ok, e' lecito aspettarsi un vichingo un tantino piu' belligerante, ma cio' non toglie nulla all'esperienza di gioco.
La fortuna c'e', cosi' come le possibilta' di scelta, difatti i modi per mitigarla risultano essere davvero tanti.
Non eccessivamente lungo, piacevole sia in 3 che in 5.

Dico la verita', nella vecchia edizione non l'avrei fumato neanche di striscio... ma con la nuova livrea, che ha il merito di aver attirato la mia attenzione, le cose cambiano parecchio.

Pollice in su sia ai Ragnar Brothers che alla Asmodee.

There is a fine difference between strategically satisfying and frustratingly difficult. [a game designer]

L'orologio di Chuck Norris segna solo un'ora. La tua.

9

Eccellente titolo.
ottimi i componenti, chiare le regole (solo il calcolo finale dei punti è un po' laborioso, bello il gioco, grafica stupenda.
non è un gioco difficile e la semplicità è la sua forza, fortuna, divertimento relax.
che chiedere di più?

10

Ragazzi! che gioco! non dico che sia per hard gamers ma è sicuramente interessante! a parte la componentistica che è ben di piu' che sopra la media, da un esperienza di gioco sicuramente appagante (perchè, commerciare non è divertente? ). la fortuna ? fa sicuramente parte di questo tipo di giochi che pero' non hanno mediamente questa profondita!!
sarebbe 8 ome gioco e gli darei 8.5 per la componentistica fantastica.segno 10 perchè in realtà alcuni hanno recensito la prima tristissima edizione :-/

7

(FIRE and AXE)
7,5
bel gioco, mi sono divertito. Lo consiglio.
Bella la componentistica e buona la giocabilità dove bisogna unire la strategia alla fortuna..o al coraggio di osare ;)
In questi tipi di giochi la componente aleatoria non mi dispiace. se fosse stato un gestionale puro dove devi fumarti il cervello per giocare; il tiro di dado mi avrebbe dato fastidio. Qui possiamo giocare con più distensione ma tenendo sempre acceso il cervello.

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

6

Nessun commento

6

Carino, anche se un po' (troppo) culoso 6,5

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

7

Una sola partita in 5 ma l'ho trovato decisamente lento, di contro le meccaniche sono chiare ed i materiali fantastici.
La fortuna conta parecchio ma basta saperlo prima di giocarci.
Conto di riprovarlo in 4 per vedere se è + piacevole..

8

Nessun commento

Tutto cominciò per colpa di Lord Fiddelbottom... chi l'avrebbe mai detto!
Poi la seduzione di Madame Zsa Zsa ed il rapporto con Colonel Bubble...hanno fatto il resto!

7

Un gioco davvero interessante che ha nelle carte speciali la più grande pecca. Queste sono troppo diverse e diversamente potenti, tanto da decretare la partita. Di certo non cambia molto se si perde per un dado o per una carta, però quest'ultima mi disturba molto di più. Qualche idea molto interessante come la nave e il movimento.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

5

Caotico e imprevedibile gioco afflittto dalla sindrome di assalto nei confronti del più forte. Bei materiali, bel tema, ma poco gioco.

8

i materiali sono da 9!!
non è un wargame! per cui le delusioni di questa pagina credo che in molti casi derivino dal fatto che ci si tirino mazzate!
non sono d'accordo comunque che si giochi in solitario senza darsi fastidio
tutt'altro
lo trovato un titolo intressante che rigioco con piacre

7

Nessun commento

6

vedere commento lasciato sulla scheda di "Viking Fury"

7

Bel gioco e componentistica incredibile che fa da sola venire voglia di giocarlo.
Il gioco è molto dipendente dalla fortuna e dalle mosse degli avversari, perchè se ci si accanisce troppo contro un solo giocatore questo perde ogni possibilità di vincere e a volte anche di giocare, rendendo la sua partita piuttosto frustrante. Il gioco però risulta divertente, giocabile da tutti, con regole di facile comprensione. L'interazione data dalle carte runa e dalla possibilità di completare saghe altrui è alta e lo rende un gioco "cattivo". Interessante la variante dell'attacco navale che offre una possibilità strategica in più.

8

Sarebbe pure un 8,5 (e non so perchè l'abbia votato solo ora, dato che lo gioco da quando è stato pubblicato).
Splendido dal punto di vista storico, bello da giocare, l'interazione c'è e come (se non ci si ostacola che sfizio c'è?), le sequenze temporali delle saghe sono eccellenti, l'atmosfera c'è tutta, soprattutto con le rune; in effetti un po' manca la possibilità di percuotersi a vicenda, ma a mio avviso il punto forte del gioco è che ribadisce in formato ludico che non è che i vichinghi passassero la vita a massacrare, ma erano principalmente commercianti, colonizzatori, ed ovviamente anche pirati. Bello, bellissimo, lo giochiamo spesso e piace sempre.
Ultima nota: non è facile definire chi sta avanti per accanirsi contro di lui, se tutti giocano bene, perchè c'è ben più di un modo per vincere in questo gioco.

7

Nessun commento

8

Bel titolo, gioco interessante.
Però, a distanza di qualche tempo, preferisco rivedere il mio voto che scende da 9 ad 8. E' un boardgame di esplorazione, scambio, combattimenti e gestione delle missioni.
I materiali sono belli, con pezzi in plastica dei guerrieri vichinghi, dei villaggi e dei dakkar (questi ultimi sono quelli, a mio avviso, meno carini).
Le carte sono rese graficamente bene; il tabellone presenta un'Europa dai caratteri morfologici stravolti, perché questo permette di simulare meglio gli spostamenti delle imbarcazioni dei predoni nordici durante le scorrerie. Mi chiedo: a questo punto sarebbe forse stato meglio disegnare un'Europa con i connotati visti secondo la geografia del tempo, piuttosto che una via di mezzo.....?
Comunque il gioco funziona, è godibile.
Non è forse un titolo che si può proporre di frequente, ma con gli avversari giusti offre la possibilità di una partita interessante.
Perché il mio voto è un 8? E' un prodotto valido, specie se si ama la storia.

"England expects that every man will do his duty" (H.Nelson)

7

Nessun commento

//s12.postimg.org/3obm9k6cd/ds2.jpg)
"And there was war in heaven: Michael and his angels fought against the dragon; and the dragon fought and his angels.."
Revelation 12:7

8
8

Nessun commento - [Autore del commento: JesseCuster]

Finalmente l'ho trovato (in tedesco), ultima edizione... che dire, è proprio un'esperienza vichinga. Non si gioca tutti contro tutti ma, da buone popolazioni normanne, si decide di fare un po' i vichinghi (ossia i predoni) e si parte. Tutti insieme: c'è chi va a nord, chi a est, molti a sud e ovest. La vittoria, giustamente, non è data a chi sconfigge gli altri ma a chi ha più denaro e, quindi, più gloria (corretto). Riusciamo a conquistare una città? Ottimo, forse prima è meglio vendere qualche merce e renderla più malleabile; qualche altro gruppo vichingo ci impedisce la gloria, facciamogli uno sgambetto con una carta runa e alla fine si vedrà... brinderemo con un corno di idromele il miglior equipaggio!

Brutto davvero questo gioco, non solo l'alea è onnipresente in TUTTO ciò che si fa ma può farti perdere interi turni consecutivi che ti lasceranno a guardare gli altri giocatori fare punti mentre tu non fai assolutamente nulla! Un grande esempio di come NON si fanno i giochi, specie quelli come questo che strizzano l'occhio a meccaniche German per poi naufragare nell'Ameritrash peggiore (e io gli American li gioco più che volentieri ma devono avere senso)........

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare