Frenzy

Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1974 • Num. giocatori: 1-99 • Durata: 0 minuti
Autori:
(Uncredited)
Categorie gioco:
Action / Dexterity

Recensioni su Frenzy Indice ↑

Articoli che parlano di Frenzy Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Frenzy Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Frenzy: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Frenzy Indice ↑

Video riguardanti Frenzy Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Frenzy: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
2
Voti su BGG:
0
Media voti su BGG:
0,00
Media bayesiana voti su BGG:
0,00

Voti e commenti per Frenzy

7

Un gioco assurdo! Divertente e frenetico (lo dice anche il nome dopotutto). Le carte mi sembrano un po' graciline visto che comunque il ritmo di gioco potrebbe portarle a rovinarsi.

5

giochetto di carte..belle le illustrazioni!
Il gioco in se lascia un pò a desiderare!
belline le illustrazioni!

7

Gioco dalla meccanica geniale! Veramente divertente, nonostante possa peccare di longevità se giocato sempre con la stessa persona. L'abilità manuale e visiva aiuta, ma non sempre è decisiva.
Economico.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

6

Divertente, veloce e... frenetico! :-)
Il girare le carte in tempo reale a quello che altrimenti sarebbe un gioco privo di senso. Tende però a essere ripetitivo, soprattutto se giocato con le stesse persone. Chi ha una maggiore coordinazione mano-occhio e velocità vince senza troppi problemi.

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare