Grand Prix

Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2006 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 0 minuti
Autori:
(Uncredited)
Categorie gioco:
DiceSports

Recensioni su Grand Prix Indice ↑

Articoli che parlano di Grand Prix Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Grand Prix Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Grand Prix: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Grand Prix Indice ↑

Video riguardanti Grand Prix Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Grand Prix: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
23
Voti su BGG:
6
Media voti su BGG:
3,67
Media bayesiana voti su BGG:
0,00

Voti e commenti per Grand Prix

8

A mio parere uno dei più riusciti giochi della IT. Divertente, con una giusta dose di fortuna e pianificazione. Prodotti usciti anni e anni dopo e molto più blasonati non hanno la stesa eleganza e bellezza. E' un gioco in cui, senz'altro, conta la fortuna ma il livello di rischio che vuoi correre sei tu a deciderlo. Puoi tentare una curva da 3 in terza, con un 50% di successo, o andare in seconda ed essere sicuro. Le curve da due in 4 sono sempre un rischio e ti devi lasciare lo spazio per poter frenare in caso di tiro sfortunato.
Ho giocato a Grand Prix con continuità per quasi 4 anni, facendo campionati in famiglia e con gli amici. Non se sinceramene se il mio amore per il gioco sia dovuto al fatto che è stato il mio primo vero acquisto.

Commento basato su una enorme (oltre 100) quantità di partite

8

Forse 8 è un filo eccessivo, ma al tempo in cui lo giocavo era un gioco veramente avanti. Al tempo pensavo che DANNI e DEGAS fossero i due piloti di una delle scuderie :-D
Unici veri difetti un filo di dipendenza eccessiva dalla fortuna nell'assegnazione del danno subito e un tempo di gioco paragonabile a quello di un vero gran premio.
Anche noi abbiamo fatto interi campionati... e prove di gare con TUTTE le scuderie in pista mischiando regole base e avanzate per simulare i turbo e gli aspirati.

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

7

Come si sul dire, giocato a "tamburello" da piccolo e poi abbandonato a favore di Speed Circuit della AH (che molti scordano). IL dado regna sovrano ma mi divertivo molto.
Giocato: poco
Grafica/Materiali: 3
Longevità: 2
Divertimento: 3
Originalità: 2
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

8

Mi sto quasi commuovendo a rivedere la scatola di Grand PRIX.... anche io giocato fino a consumare le macchine facendo interi campionati. Purtoppo nonostante lo abbia cercato molto è sparito chissa dove con il suo fratello play Off.
Gli do un 8 perche all'epoca era un gioco davvero fatto bene, anche se paragonato con i giochi odierni sarebbe un 6.

C

5

Nessun commento

BSW - specila

6

Nessun commento

5

Di tutti i giochi IT che mi sono passati per le mani, è forse il più deludente

4

Come Zot sa bene, io sono un cultore di Formula Dé e ho sempre atto moltissima fatica a digerire Grand Prix (da qui i suoi diversi confronti con il grande gioco della Descartes Editeur). A parte il tabellone e la componentistica assolutamente orribili (chiaramente molto anni '80, ma credo che un minimo di impegno in più potevano metterlo anche allora), il gioco è a mio personalissimo modo di vedere noioso, per nulla realistico e totalmente casuale.

Giusto la gestione dei danni è un po' carina, ma già il fatto che per poter vedere la bandiera a scacchi sia necessario giocare con 4 macchine a testa ne decreta sempre a mio personalissimo punto di vista l'assurdità.

Purtroppo il mio giudizio deriva dal fatto di averlo provato solo nel nuovo millennio e dopo aver giocao per lungo tempo a Formula Dé, e questo influenza molto il mio punto di vista. Probabilemente, da grande appassionato di motori quale sono, l'averlo potuto provare quando uscì me ne avrebbe fatto innamorare subito.

//www.bolognabowl.it/appoggio/tana_Bo.png)

7

Bello bello bello.
Un gioco di tanti anni fa ma mlto moderno, il dado c'è ma solo per scelte marginali, coinvolgente

The World changed. Crime did not.

8

Anche se abbastanza vecchiotto è un bel gioco perché bisogna sapere guidare con raziocinio

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare