Khronos

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,33 su 10 - Basato su 38 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2006 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 90 minuti
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Khronos Indice ↑

Articoli che parlano di Khronos Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Khronos Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Khronos Indice ↑

Video riguardanti Khronos Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Khronos: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
2308
Voti su BGG:
1606
Posizione in classifica BGG:
1851
Media voti su BGG:
6,39
Media bayesiana voti su BGG:
6,05

Voti e commenti per Khronos

4

detesto i giochi di posizione, e questo gioco è tic-tac-toe con il tempo come terza dimensione.

//esigarettaportal.it/sign/sign.php?n=rporrini&g=31&m=1&a=1981&d=30&c=0,75)
Calcolo fatto sul prezzo di 1500 lire a pacchetto.

6

6,5

Ho trovato l'idea molto originale e ben studiata, davvero un'ambientazione affascinante.

Ho trovato oltremodo stressante, pero', la totale assenza di pianificazione.. chi ha un giro fortunato di carte all'inizio puo' mettersi in condizione di diventare inattaccabile..

Io avevo pensato che potesse essere piu' strategico con due diverse varianti da testare

a) invece delle 4 carte pescarne inizialmente 5 e giocarne o scartarne, come da regolamento sempre 4, la 5 carta (una sola) si puo' tenere per potersi organizzare un minimo le mosse future

b) pescare ogni turno 5 carte, giocarne massimo 4 e scartare le restanti.

Parlando con l'editore ha detto che loro usano una variante per renderlo piu' strategico, ovvero pescare 6 carte e tenerne solo 4.

da rigiocare con house rules per vedere se migliora

.+*°*+._.+*°*+._.+*°*+. )O( .+*°*+._.+*°*+._.+*°*+.
Lord Lycaone
Agli occhi di un Lupo, ogni azione umana risulta Buffa

7

Mi è piaciuto, buona l'idea, non troppo lungo.. poche regole...
trovo anche io che essere vincolati alle 4 carte sia un po una tarpatura di ali, ma vale per tutti i giocatori, quindi la questione è pari e patta...
il vero problema secondo me è quanto è avvantaggiato l'ultimo giocatore di turno, soprattutto a fine partita.. se gioca bene le sue carte può sfruttare l'operato degli altri giocatori a suo vantaggio senza preoccuparsi delle conseguenze...

Regola delle 11 "P": Pensare Prima, Parlare Poi, Perchè Parole Poco Pensate Portano Presto Pentimento (in memoria di Carlo Madella, un mio vecchio prof di fisica)

7

Avanti ed indietro per le ere dovrete costruire i vostri palazzi e xkè no trasportarne qualcuno con voi. Dinamica carina e ben studiata; forse difetta sbilanciandosi all'ultimo turno.

Partite Giocate: 0

7

Nessun commento

8

Veramente un bel gioco, difficle comprenderne bene le dinamiche durante il gioco. Un po' fortunoso per via delle carte. Su vi piace Tigris & Euphates vi piace anche questo.

7

complesso ma bello, anche se è difficile pianificare una strategia. splendidi i materiali, che gli danno un prezzo conseguente.

7

Un gioco originale....soprattutto nell dinamica di sviluppo degli edifici nelle varie ere.

La fortuna è sola una scusa usata dai giocatori mediocri!

6

Bella l’idea di ambientare lo stesso gioco di posizionamento, sulla stessa mappa, contemporaneamente in tre diverse epoche storiche. Non riesce però ad appassionare.

5

Buona l'idea, ma resa malissimo dalle meccaniche. Il risultato è un gioco noiosetto che - soprattutto a quel prezzo - non vale la pena acquistare.

A lot of games become boring or simplistic once you’ve mostly "solved" them - a game that opens itself up to more strategy with repeated play is a rare treasure.

6

L'idea è molto buona ma lo sviluppo non all'altezza.

The Eagle Goblin

6

Nessun commento

6

Carino. buona componentistica e molto simpatica l'ambientazione che si riflette nella meccanica di gioco!

8

Di solito non faccio polemica sui voti degli altri, ma questa volta davvero non capisco la tendenza così bassa... Khronos è, ritengo, uno dei titoli più originali che abbia giocato negli ultimi anni. Sicuramente il regolamento è un po' ostico all'inizio come lo sono le prime partite, ma una volta appresa la meccanica il gioco srotola tutta una serie di ottime possibilità.
E' vero che l'ordine di turno può sembrare sbilanciato, chi sta ultimo può vedersi molto avvantaggiato dalle mosse avversarie, ma anche molto bastonato se gli altri decidono in tal senso! Occorre rendersene conto, non è l'unico gioco con questo "difetto", ma se i giocatori lo sanno a priori e si comportano di conseguenza tutto scorre più liscio e bilanciato.
L'interazione è altissima, basilare ed estremamente forzata e questo deve portare i giocatori a guardare ciò che fanno gli altri, altrimenti saranno i primi a rimetterci se pensano di stare nel loro angolo.
L'unico vero difetto, secondo me, è effettivamente l'impossibilità di bloccare chi prende un margine consistente, anche coalizzandosi con gli altri. Questo rende i primi turni di gioco fondamentali e costringe i giocatori a dover sempre ben bilanciare tra la loro espansion ed il blocco degli avversari.
In conclusione è, secondo me, un ottimo gioco, dall'alta originalità (cosa rara di questi tempi), dall'altissima interazione, dalle molte possibilità e, effettivamente, dal regolamento un po' grezzo, ma che non ne pregiudica la giocabilità!
PS: le carte in mano sono giuste, ma è da giocare assolutamente con l'opzione "Hold'em" riportata in fondo al manuale.

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

7

Un buon gioco di piazzamento, con meccaniche comlesse ed originali e molto strategico. Per ora mi limito a sette perrché ci ho fatto una sola partita e non ne ho ancora capito appieno le meccaniche ma sarebbe un sette e mezzo e penso che presto lo alzerò ad otto. Bello.

5

Probabilmente non è il mio genere di gioco: trattasi di piazzamento feroce.
L'uso delle carte rende varia l'esperienza di gioco ma a patto di usare l'opzione delle carte extra scoperte da potere scambiare con la propria mano altrimenti tutta la complessità del gioco si riduce alla pesca fortunosa.

Detto ciò in effetti è un gioco assai originale, forse il più nuovo che io abbia mai visto negli ultimi anni, grazie al concetto di "paradosso edilizio" e relative conseguenze.
Non grido al miracolo tuttavia almeno c'hanno provato a cambiare musica.

Dovrei forse giocarci assai di più, comunque da provare.
Io invero non ho particolare voglia di riprovarlo.

Longevità: 0
Regolamento: 1
Divertimento: 0
Materiali: 2
Originalità: 2

2

Mi scuso con Jones e anche con gli altri, anche perché il voto si basa su una sola partita, e non può essere altrimenti perché ci rigiocherò solo sotto tortura.
I difetti principali sono quelli indicati nella recensione: le regole di gerarchia e di dominio altro che poco digeribili, sono tossiche! Su 5 giocatori le abbiamo cannate in 3, e non sto parlando di pivelli come me, ma di giocatori assidui. La fortuna legata alle carte è dominante. Hai 4 carte e in un turno puoi giocarne 4, fate un po' voi... se non sono quelle giuste, ti attacchi, soprattutto alla fine. Nell'ultimo turno avevo tre carte viola totalmente inutili. Buttate. Sì potevo pagare 2 punti e cambiarle, ma tanto vale giocare alla slot machine.
In più è noioso... le implicazioni delle mosse di un turno sono enormi, quindi se vuoi giocare bene devi pensarci bene, ma mentre aspetti che altri quattro giocatori ci pensino bene (e a lungo!) puoi anche farti un giro, perché la situazione può cambiare totalmente fino al giocatore prima di te, quindi è inutile seguire quello che fanno gli altri e pensare una strategia nel frattempo. In più anche se ci pensi bene non puoi mai sapere cosa fanno gli altri, e in un round possono benissimo distruggere tutto quello che hai costruito, quindi tanto vale giocare a caso.
Anche la mappa ha le sue insidie. Io: "ora espando questo edificio viola"-"non puoi, andresti su questa microscopica sorgente di fiumiciattolo impercettibile"-Io:"e cosa ci fa questo casermone qui, su quest'altro fiume?"-"Ah, non ce ne siamo accorti, quando è successo?"
L'unica cosa carina che ci ho trovato è l'idea delle epoche e della "storia" degli edifici, ma anche lì è un po' intricato gestire il tutto. Bocciato, mi spiace.

Fair vote - Dagli indicatori di BGG
10 - Eccezionale. Ho sempre voglia di giocarci e non penso che cambierò mai idea.
9 - Gioco eccellente. Ho sempre voglia di rigiocarci
8 - Gioco molto bello. Mi piace giocarci. Lo suggerirei e non mi tirerò mai indietro per una partita.
7 - Bel gioco, di solito mi va di giocarci.
6 - Gioco ok, almeno per quel po' di divertimento o di sfida che ne viene. Ci farei sporadicamente qualche partita se sono dell'umore giusto.
5 - Gioco medio, leggermente noioso, da prendere o lasciare.
4 - Non proprio un bel gioco, non mi prende ma potrei incappare in qualche altra partita se ne capita l'occasione.
3 - Non ci vorrei proprio rigiocare ma potrebbero comunque convincermi. Negativo.
2 - Gioco estremamente noioso, non ci giocherò mai più.
1 - Non si può neanche definire gioco. Neanche morto ci rigiocherò. Nettamente scartato.

È la regola!

Poca brigata, vita beata! [Tex Willer]

6

gioco a cui dedicare del tempo per capirne tutte le meccaniche, anche abbastanza cattivello

8

come qualcun'altro non sono d'accordo sulla tendenza a dare un voto così basso.
Khronos non è un gioco immediato
e sicuramente non va giudicato alla prima partita
per me è un 7.5

6

Il gioco è davvero molto molto bello. L'idea deio 3 piani del tempo è geniale e la gestione degli edifici benché assurda e complicata, rende benissimo il paradosso temporale. Anche il punteggio ha del geniale. Perché solo 6? perché vince sempre e cmq l'ultimo giocatore del turno. Non c'è speranza. Il punteggio conteggiato alla fine del turno di tutti uccide ogni cosa. Peccato, con qualche aggiustamento forse ci si ritrova un bel titolo, ma davvero non riesco a capire come si possa uccider un gioco in questo modo.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

7

Nessun commento

5

Nessun commento

Sono un mezzo demone cacciatore di giochi

7

L'idea dei tabelloni temporali è geniale, ma poteva essere sfruttata MOLTO meglio.
Ovvero è un gioco di piazzamento con buona profondità strategica e tattica, sicuramente apprezzabile, ma durante il gioco il senso dello sviluppo temporale perde molto di significato e passa in secondo piano. Voglio dire le stesse regole potevano essere applicate cambiando ambientazione e il gioco funzionava lo stesso.
Mentre l'idea temporale poteva essere sviluppata molto meglio con gioco di sviluppo più strategico a lungo termine.

10

Nessun commento

7

Nessun commento

"La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile."
Niccolò Copernico

6

A mio parere, un'idea molto buona che gli autori non sono riusciti a sfruttare bene. Una buona profondità tattica, ma pessima profondità strategica; alla fine risulta troppo poco controllabile. Regolamento troppo cavilloso per i miei gusti.
Rimane un gioco valido, ma poteva essere fatto molto meglio.

//www.goblins.net/images/tdg_modules/tdgorg/affiliate/tdg_pescara_logo310.gif)

7

l'ultima versione delle regole lo migliora molto, rimane comunque un gioco molto macchinoso.

5

Bah... Bella idea sviluppata malaccio

Se dico "seguitemi miei pugnaci", voi dovete seguitare et pugnare! (Brancaleone da Norcia) Flatulo

6

Nessun commento

Quando smetti di giocare non sei adulta. Sei spenta

4

Terribile! Gioco ignobile e regolamento scritto davvero male!

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare