Kingsport Festival

Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2014 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 90 minuti
Sotto-categorie:
Thematic Games

Recensioni su Kingsport Festival Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Articoli che parlano di Kingsport Festival Indice ↑

  • Anteprime
    Scheda BGG: http://www.boardgamegeek.com/boardgame/154509/kingsport-festival scritto da Pennuto77 IL GIOCO: In questo gioco di Andrea Chiarvesio e Gianluca Santopietro, da 3 a 5 giocatori si confronteranno per far primeggiare il proprio...
    Autore:
    pennuto77

Eventi riguardanti Kingsport Festival Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Kingsport Festival: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Kingsport Festival Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Kingsport Festival in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Dataordinamento decrescente
Kingsport Festival Offro gioco singolo €25.00 No Consegna a mano amedeoab 23/10/2017

Video riguardanti Kingsport Festival Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Kingsport Festival: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
3571
Voti su BGG:
1756
Posizione in classifica BGG:
1467
Media voti su BGG:
6,78
Media bayesiana voti su BGG:
6,23

Voti e commenti per Kingsport Festival

il gioco gira bene, abbiamo un fattore casualita (dato dalle carte che si scoprono durante il gioco) che secondo me si sposa bene con il fatto che siamo nel mondo di lovacraft e non stiamo giocando ad un gioco sul commercio.
quindi fattore fortuna che ha il suo peso (non tanto nei dadi ma nelle carte).

la somiglianza con Kingsburg è forte, però dopo una prima partita ci si accorge che la somiglianza si ferma alla fase di gerarchia, invocazione e incursione; la fase Propagazione che è quella importante per accumulare punti culti (punti vittoria) è diversa, e questo unito all'utilizzo degli incantesimi fa la differenza.

un grosso errore estetico è stata la mancanza del nome sopra il disegno del grande antico (che si trova sul retro con una bella descrizione), togliendo al giocatore un po' di poesia, (es. anziché invocare il grande antico chtulhu invoco il numero 15) dettaglio che mi ha fatto storcere un po' il naso, considerando la bellezza della grafica

punteggio: meccanica 8
grafica 10 e lode
originalità 5

...perche non gioco per vincere! IO COMBATTO!!!!!!!!!!!

6,5

Abbiamo preferito kingsburg, per ergonomia, ambientazione e per la meccanica degli incantesimi che non ci ha convinto appieno.

5

Per quanto introduca qualche variante interessante, preferisco ancora Kingsburg.

6,8

Nessun commento.

9

Meravigliosa sorpresa!
A me Kingsburg è sempre piaciuto ma non l'ho mai comprato perché lo vedevo troppo schematico "asettico", freddo diciamo.
Leggendo poi bene regolamento e provandolo ho scoperto in Kingsport Festival un gioco davvero ben bilanciato e coinvolgente con la dinamicità della mappa e partite sempre diverse non per i luoghi che non sono sequenziali come in Kingsburg.
Infatti con le carte Scenario e le relative carte Festival rende ogni partita diversa con un diverso approccio da tenere e se si desidera eliminare l'alea delle carte Festival, un evento finale che può cambiare gli equilibri tra i giocatori, ma che si può anche visionare con la relativa azione.
Inoltre gli assalti, oltre ad essere dei "buoni" anziché dei "cattivi" (i cultisti, che siamo noi *BHUAWAHWAAA!*), sono composti da un investigatore col suo valore di forza come in Kingsburg con il range potenziale riportato dietro la carta (1-3; 2-4; 3-5; 4-6), prevedono anche un evento precedente che potrebbe potenziare l'investigatore o dare handicap ai cultisti.
Diciamo poi che i materiali sono molto belli, tabellone e Grandi Antichi davvero scenografici e tutto sembra essere studiato bene compreso un manuale ben dettagliato con anche storia di ogni Investigatore, estratti dei romanzi di Lovecraft, riproposizione delle situazioni degli stessi e descrizione degli autori.
Forse i colori delle risorse uguali ai colori di 3 dei 5 colori dei possibili giocatori non sono particolarmente immediati ma probabilmente è stato fatto per mantenere uno stile grafico di colore identificativo dell'ambientazione.
Anche la durata non è eccessiva visto che il numero di turni è fissato a 12, i mesi di un anno nella città di Kingsport.
Per me è un 9 il voto che do a questo meraviglioso e sempre diverso gioiellino di giocabilità e atmosfera da giocare e rigiocare.
Provato 4 volte con 3, 4 e 5 giocatori e non vedo l'ora di rigiocarlo
VOTO: 9

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare