Ligretto

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,47 su 10 - Basato su 23 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1988 • Num. giocatori: 2-12 • Durata: 10 minuti
Categorie gioco:
Card GameReal-time
Sotto-categorie:
Family Games
Meccaniche:
Pattern Building
Famiglie:
Ligretto

Recensioni su Ligretto Indice ↑

Articoli che parlano di Ligretto Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Ligretto Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Ligretto: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Ligretto Indice ↑

Video riguardanti Ligretto Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Ligretto: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
4016
Voti su BGG:
2395
Posizione in classifica BGG:
2197
Media voti su BGG:
6,20
Media bayesiana voti su BGG:
5,95

Voti e commenti per Ligretto

5

Io al recensore che me lo a votato dieci lo schifo come lo schifo al gioco!!!

:-)

bravi tutti

6

Francamente dieci mi sembra un pò alto come voto...

7

E' un gioco carino, non è un gioco stupendo... La qualità delle carte è molto bassa, ma recupera un voto da parte mia perché quando ci gioco vinco io! ;-)

6

Conoscevo questo gioco conil nome di "Stop", giocato con mazzi di carte francesi. Le principali differenze stanno nel fatto che nella versione che conoscevo io, oltre a potersi facilmente estendere a qualsiasi numero di giocatori (l'ho giocato anche in otto, basta avere otto mazzi di normalissime carte), il mazzo di ogni giocatore è coperto e composto di 11 carte, mentre scoperte ve ne sono quattro. I giocatori, nella versione "Stop" possono utilizzare le carte che escono ogni tre dal mazzo per costruire delle scale a scendere, alternando i colori, sulle quattro coperte, in modo da cambiare la sequenza e riuscire a far venire fuori nei giri seguenti del mazzo ciò che magari serve al centro.

Come gioco di carte nella versione da me brevemente illustrata vale sicuramente un 7 pieno o anche un 8, per la versatilità, la semplicità e adattabilità, oltre al fatto di essere economico: chi non ha qualche mazzo di carte francesi, visto che le regalano anche con le riviste? Se parlassimo di questo non potrei criticare più di tanto il recensore che gli ha dato un 10.

Nella versione "Ligretto", invece, pur restando la stessa meccanica non ritengo vada oltre la sufficienza. Di sicuro è divertente, semplice da spiegare, caotico e coinvolgente al punto giusto, ma chiunque provi la versione che ho sopra descritto si accorgerà facilmente che qui è molto ridotta nelle potenzialità e quindi anche nel divertimento. In questo senso mi pare davvero eccessivo il 10 del recensore, anche e soprattutto perché a mio parere non ha alcun senso trasformare in un prodotto commerciale ciò che si può giocare e che anzi nasce come gioco di normali ed economiche carte francesi...

The (real) Goblin King You don't stop playing games because you grew older... you grow older because you stopped playing games!

7

Indubbiamente divertente, ma alla lunga ripetitivo.
Inoltre se giocato da un novizio contro chi sa giocare è estremamente frustrante.
Un gioco che può incrinare anche le amicizie più solide....

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

9

Semplicemente un bellissimo gioco.
semplice, velocissimo, e incredibilmente divertente.
con la gente giusta basta per passare una notte senza smettere di ridere.
ideale dopo una bella cena o dopo qualche bevuta :-)
piace a tutte le eta'!

a volte amare e' molto doloroso! ma ne vale sempre la pena!

Questo si chiama ska, è la felicità, l'allegria,l'energia, e' un'innata pazzia; E la vita sarà più bella che mai.

4

Provato su BSW. Detesto i giochi di velocità.

//esigarettaportal.it/sign/sign.php?n=rporrini&g=31&m=1&a=1981&d=30&c=0,75)
Calcolo fatto sul prezzo di 1500 lire a pacchetto.

7

Nessun commento

6

Boiatona! Dalle mie parti si giocava con le carte da scala e si chiamava "sputo"

6

super veloce, ricorda un po' "sputo" con le carte francesi.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

7

Nessun commento

Sois grand avant d'etre gras (Paul Eluard)
//www.triware.it/ebay/richard/100stazioni.png)

7

Il classico solitario che si fa con le carte francesi, ma giocato tutti quanti assieme, contemporaneamente. Rapido e divertente, avendo qualche mazzo di carte, lo si può costruire in casa.

6

Nessun commento

7

Definibile come una versione caotica e violenta di Uno.
Tutti giocano contemporaneamente, non c'è spazio per la noia, l'occhio dev'esser lungo e la mano svelta.
o lo ami o lo odi questo gioco

6

Il gioco è carino e divertente per uno di quei momenti dove non si ha voglia di cose troppo impegnative, ma proprio non capisco su che base il recensore abbia dato un 10.

7

risate, risate e ancora risate! caotico, caotico e ancora caotico! non ci si stufa mai di giocarci! fantastico giochino da avere assolutamente per passare una bella serata in compagnia senza pretese ovviamente! ci ho giocato in 7 persone ed è stato meraviglioso!

8

un gran gioco tra gli 8 e 9 anni, mia figlia lo adora. abilità e fortuna che permettono ad un bambino di competere con un adulto

7

Nessun commento

3

Un gioco che si ama (senza esagerare) o si odia: ecco, io lo detesto.

E' un titolo ricreabile dentro casa senza bisogno di acquistare nulla, con delle regole semplicissime (vogliamo dire banali?) e soprattutto identiche al classico solitario francese.

Caciarone all'inverosimile, ma in senso negativo. E'caotico, ci si sbaglia in continuazione (volontariamente e non) e si cade in balia della frustrazione se non escono le carte giuste.

Insomma, di più proprio non posso dare.

"Nella dorata guaina della compassione si nasconde talvolta il pugnale dell'invidia".
F.Nietzsche

7

Nessun commento

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare