Manhattan

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,78 su 10 - Basato su 47 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1986 • Num. giocatori: 2-6 • Durata: 60 minuti
Categorie gioco:
City Building

Recensioni su Manhattan Indice ↑

Articoli che parlano di Manhattan Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Manhattan Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Manhattan: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Manhattan Indice ↑

Video riguardanti Manhattan Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Manhattan: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
64
Voti su BGG:
36
Posizione in classifica BGG:
9092
Media voti su BGG:
6,49
Media bayesiana voti su BGG:
5,53

Voti e commenti per Manhattan

7

In pienissimo stile gioco dell'anno! Direi il trionfo del giochino familiare, strategico ma condizionato dalle carte, piccole bastardate, turno di gioco rapidissimo, estrema facilità di spiegazione e pianificazione delle 2 o 3 mosse possibili. In definitiva il 7 è una media tra 8 (per chi ama i giochi tedeschi semplici semplici) e 6 per chi ambisce a ben altro

6

Gioco molto carino, con un sistema di punti che induce a pesare ogni mossa, anche se poi bisogna fare i conti con la carta uscita... Ambientazione un pò fredda, quasi un gioco astratto. Il gioco è molto semplice e veloce, ottimo per una serata in compagnia (con neofiti soprattutto). Il problema principale di questo gioco è che dopo un certo numero di partite (una decina) diventa noioso, e una volta assimilato bene il sistema del punteggio, le mosse si fanno da sole tanto (troppo) legate alle carte; E poi diventa anche frustrante aspettare la carta giusta per fare qualche punticino in più.... In definitiva Lon 0, Reg 2, Div 0, Mat 2 e Ori 2.

L'importante non è vincere ma sapere quello che sta facendo il tuo nemico!

6

Ottimo gioco semplice e veloce.
L'arma migliore di questo gioco è l'ambientazione; pur essendo abbastanza astratto nel meccanismo, l'idea di costruire grattacieli, e sopratturro di fare quello più alto, è molto divertente.

The Eagle Goblin

7

Riprovato più a fondo mi convince maggiormente. Tipico gioco di posizione, ma con interessanti possibili modifiche.
Giocato: poco
Grafica/Materiali: 2
Longevità: 2
Divertimento: 2
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

5

Nessun commento

7

Sempice gioco di posizionamento e maggioranze guidato da carte, Vincitore dello SdJ.

6

Si tratta di un gioco longevo e piacevole da giocare, dalla componentistica essenziale. Lo trovo più interessante e divertente quando la partita è a due giocatori, ci sono maggiori possibilità strategiche ed è un pò più veloce.

Molti uomini sono destinati a ragionare male, altri a non ragionare affatto e altri ancora a perseguitare coloro che ragionano. (Voltaire)

7

Nessun commento

6

non eccelso...ma semplice e proponibile a tutti.

"...vince chi fa più punti vittoria..."

7

Nessun commento

Sono un mezzo demone cacciatore di giochi

8

funziona benissimo se giocato in due!!!

L'uomo non smette di giocare quando invecchia ma invecchia quando smette di giocare

The family GOBLIN!!!

7

lo possiedo ma non ho mai giocato con il mio

Madness
"...io sono un principe libero e ho altrettanta autorità di fare guerra al mondo intero quanto colui che ha cento navi in mare..."
Samuel Bellamy
(Pirata alle Antille nel XVIII secolo)

7

Nessun commento

7

Nessun commento

7

Un semplice gioco di bluff. Carino e veloce.

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

6

Provato su BSW. Gioco discreto, ma manca di mordente.

//esigarettaportal.it/sign/sign.php?n=rporrini&g=31&m=1&a=1981&d=30&c=0,75)
Calcolo fatto sul prezzo di 1500 lire a pacchetto.

7

Nessun commento

7

Carinissimo. Gioco molto semplice da apprendere, ma non stupido, rapido ed indipendente dalla lingua.
C'è sufficiente strategia, anche se abbastanza è dettato dalle carte che si pescano.
Consigliato per giocatori novizi e per chiudere/aprire una serata di gioco.

Longevità: 7
Regolamento: 7
Divertimento: 8
Materiali: 7
Originalità: 6
Voto: 7

9

Un Family game da non sottovalutare. Sicuramente interessante anche fra gli assidui, quantomeno come gioco fra i giochi....
per una serata di divertimento e bastardate!

ho dato 9 se (e ve lo consiglio) si gioca con la variante GODZILLA!

At the beginning of the game, Godzilla is placed on any one square on the board (use a plastic figure or the yellow buildin top). During the game, everytime a player plays a card, Godzilla moves in the direction dictated by the card. If this card indicates the center square of a district, Godzilla doesn't move. For sake of Godzilla moves, the six districts are considered adjacent on a 3 x 2 grid. When Godzilla arrives on a square, he destroys any building on it, and the building pieces are removed from the game.

ed una variante della variante proposta dal mitico Bruno Faidutti:

If you find the Godzilla game too violent, try my own "King-Kong" variant. King-Kong may be figured by the yellow "first player" pawn. King-Kong moves like Godzilla, but only destroys the topmost piece of the building he is landing on. If the card indicates the center square of a district, King Kong stays where he is, destroying one more piece of the same building, if possible.

There is a fine difference between strategically satisfying and frustratingly difficult. [a game designer]

L'orologio di Chuck Norris segna solo un'ora. La tua.

7

Nessun commento

6

Nessun commento

5

Nessun commento

Looka

"...dammi la castita' e la continenza, ma non subito subito..." (S. Agostino)

6

Gioco in pieno stile tedesco, funziona bene e rivisita in maniera originale un meccanismo di maggioranze. Personalmente lo trovo molto freddo e poco accattivante ma non mi stupisco se a qualcuno possa piacere molto.

The (Real) Panda Goblin!
A Roma, la serata ludica è
//nuke.goblins.net/spaw/images/lib3/ilGoblinSulComo_banner.jpg)

8

Manhattan ha davvero molti pregi.E' semplice e veloce ma è anche
astratto,strategico e tattico al punto giusto.Ci ho fatto molte partite e
ci sono affezionatissimo,buono secondo me anche l'aspetto visivo.
Dimostra che Seyfarth era già grande nel '94.Forse dovrebbero far uscire una nuova edizione per farlo conoscere ai nuovi adepti.
Un 7,5 meritatissimo.Consigliato a tutti.

7

un pò triste graficamente...cmq il gioco è carino con bastardate nel fregarsi i grattacieli altrui :)

frankiEdany
ehi, goblins...sono FRANKIE ...Dany si è fregata la mia E !!!

6

Gioco semplice e veloce con componenti carine e non banale. C'è di meglio ma non è affatto male ed è adatto a tutti, la fortuna conta ma non più di una buona strategia

6

Un po' vecchiotto come grafica e meccaniche ma abbastanza divertente. Alta interazione (che permette molte carognate), bisogna sapere decidere come cambiare gioco nel corso della partita, se puntare sempre sulle stesse zone o ridistribuire i propri pezzi.

7

il meccanismo è semplicissimo, ma il risultato è decisamente gradevole.

7

[Commento basato su poche (2-3) partite. Mi riservo di cambiare voto e commento più in là.]

Al contrario di quanto scritto in recensione, mi sembra ben in linea con gli altri premiati SdJ: è estremamente semplice e molto originale (almeno per l'epoca!), meccanica fluida ma non banale, componente fortuna presente ma governabile, veloce e piacevole. Di fatto, un gioco adatto a tutti (esperti e niubbi).
Un difetto da segnalare è senz'altro il kingmaking: spesso capita, quando ormai la partita è persa, di poter decidere chi far vincere e chi far perdere tra i giocatori in testa.
Inoltre, forse alla lunga diventerà un po' ripetitivo, ma questo è un difetto tipico dei giochi con regolamento minimalista. Di contro, essendo veloce sia da spiegare che da giocare, lo rende ottimo come "acchiappanovizi" e come inizio/fine serata.

Aggiungo che almeno mezzo punto in più se lo merita per l'effetto scenico dei grattacieli che crescono e del tabellone alla fine della partita; è strano come un gioco così astratto possa avere un impatto estetico tanto efficace!

//www.goblins.net/images/tdg_modules/tdgorg/affiliate/tdg_pescara_logo310.gif)

7

Nessun commento

Ultimamente ho giocato a...
//www.boardgamegeek.com/jswidget.php?username=pyrytus&numitems=7&text=none&images=small&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1.png)

6

Nessun commento

7

Nessun commento

6

gioco carino, senza infamia e senza lode. Bello veder crescere i palazzi

VENDO:-Masmorra(kickst)-RailroadRevolution-Thunderstone+esp-CastlesOfMadKingLudwig-Raja-Drako-MiTierra(kickst)-TheseusTDO+Esp-Navegador-Uppsala-Flick'emUp-Kanban-Martinique-La Isla-LeHavreAncoraInPorto-Runewars-SignoreDegliAnelliLaSfida ecc.
10

da avere a tutti i costi!

"Ci sforziamo tutta la vita per lasciare un segno nelle mutande del mondo"
[Rat-man]

8

Nessun commento

7

Un gioco di maggioranze tutt'altro che banale, che porta benissimo tutti gli anni che ha. Purtroppo risente un po' troppo della fortuna nella pesca delle carte, il che lo rende leggermente inferiore ad altri giochi basati sullo stesso tipo di meccanica.

6

Nessun commento

A volte si aprono nuove porte e portoni solo tirando un dado e giocando due carte...

7

Nessun commento

7

Nessun commento

dan

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare