Morisi

Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2000 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 45 minuti
Categorie gioco:
Transportation

Recensioni su MorisiIndice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Articoli che parlano di MorisiIndice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti MorisiIndice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Morisi: Scarica documenti, manuali e fileIndice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare MorisiIndice ↑

Video riguardanti MorisiIndice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotograficheIndice ↑

Morisi: voti, classifiche e statisticheIndice ↑

Persone con il gioco su BGG:
326
Voti su BGG:
224
Posizione in classifica BGG:
3782
Media voti su BGG:
6,50
Media bayesiana voti su BGG:
5,70

Voti e commenti per Morisi

Ritratto di pyrytus
Voto gioco:
5

Piccola premessa. Morisi e Netzwerk non sono *esattamente* lo stesso prodotto. Nel corso del tempo il gioco è uscito in tre versioni differenti (in ordine cronologico Isi, Morisi e Netzwerk), con piccole ma importanti differenze sia nei componenti che nel regolamento.

Il core dei tre giochi è lo stesso, si costruisce a caso un campo di gioco, composto di tessere di vari colori. Le tessere nere sono città, le altre tipi diversi di terreno. Ogni terreno contiene all'inizio del gioco due cubetti del suo stesso colore. Ogni giocatore sposta nel proprio turno il pedone su una tessera e raccoglie un cubetto, se disponibile. Quando si hanno in mano tutti i cubetti dei colori corrispondenti alle tessere che separano due città si costruisce una strada che le collega. Non è consentito costruire strade incomplete, mentre si può collegare una città a una propria strada esistente. Dopo aver costruito una strada il giocatore mette in ogni città un numero di case del proprio colore pari al numero di città che sono state collegate dalla strada appena costruita. Il gioco termina quando tutti i cubetti di un qualsiasi colore sono stati raccolti (in casi più rari quando un giocatore termina la propria dotazione di case).

Da quanto leggo su internet le principali differenze tra le tre versioni sono

- In Isi le tessere sono quadrate e il gioco è strettamente per due giocatori. Il vincitore è il giocatore che collega più città alla capitale (la capitale è la città col maggior numero di case)

- In Morisi le tessere sono esagonali. Si gioca fino a quattro e il punteggio finale è determinato dal numero di città in cui si è edificata almeno una casa moltiplicato per 4, più il numero totale di case del proprio colore collocate nelle tre città più grandi.

- In Netzwerk viene introdotto un nuovo tipo di terreno (il deserto) su cui non possono passare i pedoni e non si possono costruire strade. Le tessere sono costituite da tre esagoni uniti, ognuno di colore diverso, inoltre le città hanno un valore che va da 2 a 10. Il punteggio finale è dato dal numero di case piazzate più la somma dei valori delle città in cui si ha almeno una casa.

Credo che sia possibile applicare indifferentemente le regole per il punteggio di Isi e Morisi in tutte e tre le versioni, al contrario le regole di Netzwerk si possono usare solo con Netzwerk.

Io ho comprato Netzwerk, in primis perchè più facile da reperire a un prezzo ragionevole, e in secondo luogo perchè mi pareva che l'introduzione dei deserti aggiungesse qualcosa in profondità rispetto a Isi e Morisi. Purtroppo devo dire che non sono certo di aver fatto la scelta migliore. La presenza dei deserti a mio parere penalizza il gioco, rendendo spesso città e terreni completamente irraggiungibili o accessibili da una sola via (in questo caso è penalizzato il gioco in due, dove non si possono costruire tratte parallele tra due esagoni). Anche il sistema di calcolo del punteggio mi pare che abbia fatto un passo indietro rispetto alle versioni precedenti.

Per ora l'ho provato solo in due giocatori. Il gioco è piuttosto semplice e veloce, ma non particolarmente esaltante. In due la strategia migliore è collegare subito le città nelle posizioni più inaccessibili per tagliare fuori l'avversario e poi cercare di fare tante diramazioni che rendono più dei collegamenti punto a punto. E' probabile che in tre o quattro il gioco sia un tantino più appassionante, grazie al fatto che, seppure a un costo maggiore, è possibile costruire tratti di strada paralleli tra due terreni.

Ultimamente ho giocato a...
//www.boardgamegeek.com/jswidget.php?username=pyrytus&numitems=7&text=none&images=small&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1.png)

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare