Recensioni su Operation Overlord: Normandy 1944 and Expansion Indice ↑

Articoli che parlano di Operation Overlord: Normandy 1944 and Expansion Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Operation Overlord: Normandy 1944 and Expansion Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Operation Overlord: Normandy 1944 and Expansion: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono download, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un file.

Video riguardanti Operation Overlord: Normandy 1944 and Expansion Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Operation Overlord: Normandy 1944 and Expansion: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
68
Voti su BGG:
32
Posizione in classifica BGG:
14500
Media voti su BGG:
6,88
Media bayesiana voti su BGG:
5,52

Voti e commenti per Operation Overlord: Normandy 1944 and Expansion

10

Nessun commento

6

Gioco leggero per essere di miniature, interessante l'idea del mazzo per le azioni e per determinare l'iniziativa, ma in ogni caso rimane il classico gioco dove regnano i dadi, chi ne tira di più ha più probabilità.
Interessante come si è unito il modellismo al gioco.

9

Idea non originale con brillanti spunti innovativi sul regolamento. Ottima la cura nella riproduzione storica di equipaggiamenti e composizione eserciti. L'ho giocato e mi sono divertito parecchio.
E poi ragazzi...E' TUTTO ITALIANO!!!!!!!!

8

Buon wargame non complicato, abbastanza approfondito, con una buona lista degli eserciti che si avvicina molto alla realtà in fatto di effettivi

6

Un bel gioco, peccato per le miniature troppo piccole(scala 1:72 ) difficili da dipingere.

7

Dovendo assegnare una valutazione a OO, e quindi indirettamente alla sua evoluzione OWW2, posso dire che pur essendo uno storico nella cosiddetta posizione mediana tra una simulazione accurata ed un Wargame classico, è decisamente un ottimo prodotto...
Purtroppo credo che l'idea degli ordini da assegnare, seppur notevole, non dovrebbe essere inficiata dalla casualità del mazzo strategico.
Mi spiego meglio: le carte tattica dovrebbero essere disponibili tutte in numero limitato per ogni giocatore con la prorpia priorità, in modo da poter evitare l'effetto culo, che, se pur si vuole giustificare con la necessità di non dover poter prevedere o sapere i movimenti o i pezzi dell'avversario in campo, allo stesso tempo rendono troppo aleatorie certe situazioni...
Decisamente meglio un pool di ordini come token sempre in mano ricaribabili a fine turno, che pescare le carte... Peccato perchè per il resto e come idea è decisamente superiore a Flames of War, ma che almeno affida al solo dado il caso nel gioco...
A proposito, le regole sugli italiani???

7

Nessun commento

8

Di solito divido i giochi in tre categorie: per principianti; per giocatori assidui; per professionisti.
Attribuisco alla prima categoria giochi semplici ma non banali, adatti ai ragazzi; Risiko per esempio.
Alla seconda categoria i giochi più complessi, adatti agli adulti e alla maggior parte dei giocatori non occasionali che amano questo hobby (e se lo portano nel cuore); Axis & Allies per esempio o giochi dalle meccaniche robuste, ma non estenuanti o difficilissimi.
Alla terza categoria giochi adatti ai più intrasigenti ed esigenti; giochi complessi dalle meccaniche difficili come Asl, Europa Universalis, dove una partita è una simulazione che può durare giorni e non ore!
Operation Overlord sembra appartenere a tutte queste categorie, racchiudendo le caratteristiche migliori delle tre: pur essendo una simulazione è semplice; mantiene una rigorosità storica elevata; non si perde in noiosissimi rimandi a regole, commi e paragrafi da manuale del codice civile!
Il sitema degli ordini è il più intelligente che abbia testato da molti anni a questa parte: permette di anticipare gli avversari e interrompere le loro mosse, costringendo a una continua e repentina riorganizzazione della tattica iniziale (il che è abbastanza verosimile);
questa e alcune altre regole come quella della consapevolezza lo portano ad un livello di gioco superiore, ma nel complesso resta facile e divrtente come ogni gioco dovrebbe essere!
Mantine un certo fascino per via della tridimensionalità ed ha anticipato e di gran lunga superato alcuni giochi americani di gran moda in questo momento (A&A miniature)!
Adattarlo a meccanismi come Memoir '44 può essere una esperienza non secondaria.
Chi ama la II Guerra Mondiale, non vuole qualcosa di banale ma nemmeno cimentarsi in serate troppo impegnate può optare per questo gioco ben realizzato e ben riuscito.

10

Uno dei migliori wargame tridimensionali da me giocati... e poi per una volta è in italiano.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare