Recensioni su Tide of Iron Indice ↑

Articoli che parlano di Tide of Iron Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Tide of Iron Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Tide of Iron Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Tide of Iron in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Vendo Vari Giochi Offro gioco singolo €0.00 No Consegna a mano Wizards 04/11/2017
Vendo/Scambio Tide of iron, Wings of glory/war, Warhammer invasion + assalto a Ulthuan Offro lotto di giochi indivisibile €0.00 Consegna a mano namtar 05/09/2017
Tide of Iron Offro gioco singolo €65.00 No Consegna a mano, Spedizione €9.00 salvio75 04/01/2017

Video riguardanti Tide of Iron Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Tide of Iron: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
5368
Voti su BGG:
3392
Posizione in classifica BGG:
452
Media voti su BGG:
7,27
Media bayesiana voti su BGG:
6,84

Voti e commenti per Tide of Iron

6

Bel gioco molto carino nei componenti e molto bello nelle meccaniche. Più complesso dei cugini Memoir e Battlelore e più vario nelle missioni e meccaniche.
Consigliato agli amanti del genere, unica cosa: è un finto gioco da 4 perché gli schieramenti sono due......
Per ora mi limito ad otto nel voto perché ci ho fatto una sola partita..

Fatte altre partite e ho abbassato il voto a sei per diversi motivi.....anzitutto per un gioco tutto sommato leggerino e di dadi dura troppo.....sia la partita che il set up. Secondo è assolutamente sbilanciato e nelle missioni chi deve solo difendere le postazioni mette le mitragliatrici in appostamento e sbaraglia tutti con in più quintalate di rinforsi che errivano....infine devo dire che mi ha divertito davvero poco giocarlo......non da stimoli e non offre grandi strategie da applicare......c'è chi sta fermo e spara a tutto ciò che si muove e chi attacca a testa bassa per raggiungere l'esagono agognato.....a completamento di tali note negative si aggiunge la terribile scelta dei soldatini che si incastrano nelle basi.......peggio non potevano pensarla con quei pirulini che si rompono o non si staccano.....una vera delusione....

8

Ho fatto solo mezza partita.
Per il suo genere, gioco di guerra tattico, è fatto veramente bene.
Un Memoir più elaborato e con maggior controllo sulle proprie mosse.
La copertina della scatola da sola vale il prezzo.

The Eagle Goblin

6

Nessun commento

7

Giocando a questo titolo non posso fare a meno di confrontarlo con Memoir, con cui spartisce il pubblico di destinazione in gran parte.
Teoricamente dovrebbe essere un titolo più interessante perchè gestisce una maggiore varietà di truppe e mezzi e considera un maggior numero di fattori pur tenendo una certa leggerezza di fondo.
In pratica nelle partite (solo 2 per ora) che ho fatto mi sono trovato di fronte al fatto che le regole spingono i giocatori, se buttano un'occhio alle probabilità, verso uno stile di gioco piatto e per nulla divertente.
Le truppe sono tornate ad essere carne da macello, gli approcci agli scenari sempre simili, le partite lunghe, le carte con effetti spesso cervellotici e secondari che si fanno fatica a ricordare.
Io amo la profondità e la varietà, ma qui il costo (non monetario) da pagare è troppo alto.
Per finire le miniature sono veramente irritanti da staccare/attaccare alla basetta.
Non è un brutto gioco però mi ha deluso parecchio.

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

5

Una delusione. Solo molte miniature. Venduto!
Giocato: poco
Grafica/Materiali: 5
Longevità: 1
Divertimento: 0
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

4

Solo una bella componentistica.

Winter is coming.

6

Dopo aver giocato alcuni scenari introduttivi scaricati dal sito della FF posso tirare alcune conclusioni: il gioco è una via di mezzo tra WG leggeri come memoir44 e WG più complessi, le dinamiche di gioco sono ragionevolmente agili anche se il ricorso ai dadi a volte sembra eccessivo. E' sicuramente consigliabile a chi vuole combettere qualche battaglia tattica ed è spaventato dai classici com ASL.

Veniamo ai difetti: sicuramente le miniature: sono di basso livello sia qualitativo che grafico e l'utilizzo della basetta è sicuramente scomodo.
Altro difetto, non da poco però, sta negli scenari: molti sono sbilanciati (anche in maniera significativa) e questo non aiuta.
Anche alcune meccaniche di gioco sono un po' farraginose (le carte talvolta cervellotiche, i punti vittoria ecc) e rallentano solo lo sviluppo dell'azione.
In conclusione un buon gioco ma migliorabile in alcuni aspetti.

Il diavolo si nasconde nei particolari

8

A me il gioco non dispiace affatto. Mi diverte e mi appassiona. ;)
E' il giusto compromesso tra un Wargame vecchio stampo e la giocabilità degli attuali giochi da tavolo. La grafica è ad altissimi livelli e risulta molto curato. Peccato per la scelta fatta sul sistema d'innesto delle miniature sulla basetta. Con un po' più di attenzione si poteva trovare un sistama migliore.
E' anche vero che ci sono scenari poco bilanciati, ma io personalmente ne ho provati alcuni bilanciati e molto divertenti.
Voto complessivo 8.

Bye
Joseph.

4

una grossa delusione... partite lunghe, e poco avvincenti... dadi, dadi e dadi...
Ottimo il materiale, però la giocabilità è troppo bassa per farlo diventare un gioco almeno accettabile!

5

Giocherello lungo e noiosetto e poco tattico. Direi che per un gioco di guerra e strategia è abbastanza grave...

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

8

Per me è da 8.
Ottimi pezzi, di ottimo materiale, un po meno per le miniature dei soldati. Plancia enorme, contenuto enorme, che riesci a riempire un tavolo di componenti.
Per le meccaniche di gioco hanno fatto un lavoro davvero notevole, l'importante è non semplificare le regole, fare uno notevole sforzo e cercare di applicare tutte le regole, anche a costo di dover rileggere il corposo manuale per chiarezza. Bisogna giocarci più volte per capire i vari meccanismi anche perché alle prime partite non è facile entrare nell'ottica del gioco, soprattutto per gli attaccanti che hanno poco tempo per raggiungere gli obiettivi e in poche mosse.
Calmo e riflessivo, l'unico lato forse negativo, ma soggettivo sono i tantissimi dadi e la non equità di alcuni scenari. Per il resto tutto promosso!!!

7

Longevità 1 - ci sono sei scenari, altri scaricabili, ma al momento poco di più
Regolamento 2 - sarò in controtendenza, però il regolamento non l'ho trovato così astruso.
Divertimento 1 - A parte il primo, pessimo, scenario mi sono divertito parecchio.
Materiali 2 - nulla da eccepire.
Originalità 1 - Americani, Tedeschi e via andare.

Che aggiungere?
Dalle temute basette mi aspettavo chissà che, ma non ho ancora rotto nulla (e non è che la mia manualità sia proverbiale).
Probabilmente un gioco a metà strada su tutti i fronti: se voglio rilassarmi gioco a Memoir 44, se voglio qualcosa di più impegnativo c'è ASL (che personalmente non soffro). Più che un gioco sembra un sistema di gioco in attesa di venire valorizzato dalle successive espansioni, vedremo.
Se si muovono i pezzi alla leggera si finisce macellati, bisogna ragionare in maniera tattica: creare una base di fuoco, sopprimere le unità nemiche e poi muovere il gruppo di manovra.
Penso che le aspettative di molti su TOI fossero differenti da quello che è stato il gioco.

4

Molto pieno e all'apparenza gradevole...purtroppo non è così!
Il gioco prevede un set-up lunghissimo (col riskio di rottura delle miniature), lacune nelle regole e scenari troppo sbilanciati!
Pekkato...

8

Il regolamento secondo me è ben strutturato e lineare.
Unico problema son gli scenari sbilanciati, ma ho visto scaricandone un paio dal sito ufficiale, che molti son già più bilanciati.

The angel that deserves to die

6

Nessun commento

8

Nessun commento

Fortuna e Vittoria

7

Nessun commento

3

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

8

Nessun commento

7

Nessun commento

Joker74

8

Dopo aver letto il regolamento credevo di non averci capito niente! Ma fatta la prima partita è andato tutto liscio e seguendo la tabella riassuntiva sono riuscito a capire bene le meccaniche di gioco.
Succedeva di incartarmi ma ripassando la regola sul manuale la difficoltà veniva colmata subito.
Il gioco abbraccia sia lo stile boardgames che wargames.... rendendolo gradevole e di buona fattura componentistica.
Sinceramente la basetta ed il sistema di ancoraggio delle miniature non mi spaventa più di tanto anzi lo trovo una scelta interessante,,,, andare a rimuovere o modificare l'assetto della mia squadra aumenta le scelte tattiche perchè avere due squadre dimezzate o unirle per formarne una crea svantaggi o vantaggi...non incontro difficoltà ad inserire i soldati nelle basette... al massimo ho tolto qualche sbavatura sugli inserti alla base della miniatura e il gioco è fatto!
Buone anche le carte.... di buona fattura e grafica...
Alcuni scenari potranno anche risultare non equilibrati ma le scelte tattiche contano (nella facilissima partita introduttiva scaricata dal sito ufficiale "BLOOD ON THE MOUNTAIN" comandavo i tedeschi che erano molto numerosi... per un errore tattico ho perso la partita).
Ovviamente non ha tutto il fascino di un wargame ricco di elementi scenici e ricostruzioni modellistiche ma neanche quello povero di un classico boardgame tutto carta e legnetti....(senza offese a nessuno)

Speriamo facciano un'espansione riguardante il pacifico con tanto di Giapponesi!!

5

Deludente

L'esperienza è l'insegnante più difficile: prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione!

10

Nessun commento

8

Nessun commento

Tutto cominciò per colpa di Lord Fiddelbottom... chi l'avrebbe mai detto!
Poi la seduzione di Madame Zsa Zsa ed il rapporto con Colonel Bubble...hanno fatto il resto!

7

Nessun commento

5

Gli scenari sbilanciati non li considero un difetto, trovare una battaglia bilanciata nella storia dell'uomo è come trovare un ago in un pagliaio. Il problema però è che questa non è una simulazione, quindi il gioco competitivo dovrebbe avere la precedenza. Ma vabbè, passiamoci sopra.

Le miniature sono bruttine, l'imbasettamento fa realmente schifo (e mi vanto sempre di non usare suddetto termine), e mi sarei anche un po' rotto i cosi di avere le carte in giochi del genere.
Gioco nioso, preferisco di gran lunga MEMOIR (più leggero) o ASL SK (più realistico).
Perché ho dato 6 e non 5? Perché le mappe e gli overlays alzano un po' la media.

Aggiornamento: abbasso il voto di 1 punto Che me ne faccio di questo "gigante d'argilla" se c'è CoH con cui giocare?

"Non mi fido molto delle statistiche, perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media" (Charles Bukowsky)

10

Non capisco questo storia dello sbilanciamento. E' ovvio che in un gioco storico esistano scenari dove la forze contrapposte non sono identiche (mica si gioca a Scacchi o a "Go"), inoltre se si vuole per forza bilanciare basta fara una partita da ambedue i versanti...
Detto questo è un bellissimo gioco, molto sottovalutato nella tana dei Goblin ma non altrove. Secondo me giocato di più aiuterebbe a comprenderne meglio le sue profonde meccaniche. Il ruolo dei dadi è molto relativo e i piani strategico-tattici sono il vero motore del gioco. Non pensate quindi che la fortuna abbia un ruolo dominante, è esattamente il contrario. Certo il manuale è pieno di regole ma con un pò di pratica si vedrà che tutto funziona ad hoc. Imparagonabile con "memoir '44" che è tutta un altro mondo, meno avanzato e più adatto a giocatori anche occasionali. Ottime poi le 2 espansioni che ne aumentano la longevità e ne arrichiscono le caratteristiche.

8

Ottimo gioco di guerra. Il regolamento è chiaro e la componentistica eccellente. Peccato per gli scenari non troppo bilanciati che avrebbero bisogno di qualche modifica. Una pecca: ci vuole un pò a prepararlo.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

5

Gioco poco scorrevole. le miniature dei soldati sono orrende e fragili

7

Nessun commento

5

Provati i primi 2 scenari, ma l'impressione rimane quella di un gioco fortemente sbilanciato e che spesso si risolve con la prima mossa: se sei fortunato vinci, altrimenti non c'è storia (almeno giocando tra giocatori un po' "sgamati"). Dopo 3 serate lo abbiamo abbandonato...

You'll never have the second choice to make the first impression

7

Nessun commento

4

Ottimi i materiali ma troppo difficile

7

Penalizzato dal reparto scenari, sarebbe stato meglio sacrificare l'aspetto storico e pensarne qualcuno in ottica di scontro bilanciato e più dinamico (assalto al centro, cattura, ecc...).

8

Nessun commento

---THE SUPER GUARD, TO YOUR SERVICE--- ---DELLA MIA COLLEZIONE DI GIOCHI NON VENDO NULLA---

8

Nessun commento

"England expects that every man will do his duty" (H.Nelson)

7

Nessun commento

7

..come neofita..mi sembra abbastanza bello!!

" Cuore saldo non fallisce il colpo "

10

nessun commento

7

Nessun commento

Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

//encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQcbJHLVC6wNcuQXy5stVxG24LzqUgldtt96BXMMPA6-fcr_0PC)
http://www.noferplei.it

10

Gioco acquistato ieri...SPETTACOLO!!!Molte pagine di regolamento ma tutto spiegato molto bene.presente nel gioco due riepiloghi da tenere con se mentre si gioca..ho fatto per ora solo una partita e diciamo che il 50/60% delle regole si acquisiscono subito senza dover guardare il regolamento...
Miniature bellissime , tabellone idem...carte disegnate molto bene!!In sostanza un bel 10 per un ottimo gioco di guerra per 2 / 3 / 4 persone ( non e vero che ci si diverte solo in 2 !!)..se proprio devo trovare un difetto , per i neofiti ci sono tante regole ( consiglio di scaricare il regolamento prima e darsi una prima infarinatura , se si ha intenzione di acquistarlo )
Longevita: 2 Regolamento : 1 Divertimento : 2 Materiale : 2 Originalita : 2

Posso resistere a tutto tranne che alla tentazione
Oscar Wilde

9

Che gioco!!!

O muori da eroe o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo

9

Nessun commento

"Ludo ergo sum"

7

Bello e complesso.

Se dico "seguitemi miei pugnaci", voi dovete seguitare et pugnare! (Brancaleone da Norcia) Flatulo

7

Nessun commento

8

grafica e gioco accattivante

possibile creare scenari variopinti e variegati e con buona meccanica di gioco

SGart68

6

Nessun commento

BELLAPèTE

9

Gran bella componentistica, anche se le basette funzionano bene solo se i soldatii hanno il perno della taglia giusta, cosa non sempre verificata.
Regolamento molto chiaro ed esaustivo con un giusto grado di complessità a metà strada tra il boardgame e il wargame.
Scenari diversi danno spazio a tipi di gioco completamente diversi.
Molti scenari sono palsemente sbilanciati. Qualcuno è mai riuscito a vincere il primo con la Germania?

4

No per favore no, non ci voglio più giocare uno stracciamento di .....

7

Nessun commento

Ia mayyitan ma qadirun yatabaqa sarmadi
Fa itha yaji ash-shutahath al-mautu qad
yantahi

CTHULHU FHTAGN

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare