Rank
396

TransAmerica

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,58 su 10 - Basato su 110 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2001 • Num. giocatori: 2-6 • Durata: 30 minuti
Categorie gioco:
TrainsTransportation
Sotto-categorie:
Family Games
Espansioni:
Vexation

Recensioni su TransAmerica Indice ↑

Articoli che parlano di TransAmerica Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti TransAmerica Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare TransAmerica Indice ↑

Cercasi gioco: annunci con gioco disponibile per scambio o acquisto

Questo elenco contiene tutti gli annunci di utenti che cercano il gioco da tavolo TransAmerica sia per acquistarlo che per scambiarlo con altri giochi.

Annuncio Tipo Consegna Utente Data
Cerco Trans Europa o TransAmerica - PisaCON Cerco Consegna a mano, Spedizione pischettone 18/03/2017

Video riguardanti TransAmerica Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

TransAmerica: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
6220
Voti su BGG:
6724
Posizione in classifica BGG:
834
Media voti su BGG:
6,66
Media bayesiana voti su BGG:
6,50

Voti e commenti per TransAmerica

5

Giochetto molto semlice e alla lunga banale.
Giocato: molto
Grafica/Materiali: 1
Longevità: 1
Divertimento: 2
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

5

Un gioco davvero troppo semplice e soprattuto un po'banale, in cui le strategie sono praticamente assenti e la fortuna nella pesca delle città da collegare la fa da padrona. Inoltre, può capitare di vincere più grazie a ciò che fanno gli altri che non per come si è giocato, ritrovandosi magari la strada bella e pronta solo per caso!!

The (real) Goblin King You don't stop playing games because you grew older... you grow older because you stopped playing games!

6

Gioco carino, semplice, adatto ad una serata con giocatori nuovi o se non va di scervellarsi troppo.

l'importante è vincere!

Partite recenti:

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=renard&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

7

Giochino semplice semplice adatto per i novizi e per iniziare una serata. Rapido e facile da imparare. Non è il massimo, ma è abbastanza divertente.

The busgat

5

Un gioco troppo semplice per i miei gusti e poco "gestibile" nel senso che non è possilibile attuare nessuna strategia. Le diramazioni ferroviarie sono totalmente in balia del caso e delle carte pescate l'unica mossa strategica che si può fare è piazzare la stazione di partenza, ma solo se siete tra gli ultimi a farlo.
Preso per quello che è può anche divertire, senza dubbio adatto ai neofiti e a chiudere una serata in leggerezza.

7

Si tratta di un gioco semplice ed elegante. Non adatto per chi cerca un gioco di spessore, ma la sua semplicità disarmante lo rende un ottimo gioco per brevi partite.

7

Semplice e divertente. Il regolamento si spiega in 5 minuti e i materiali sono davvero eleganti. La vittoria dipende molto anche dal gioco degli avversari anche se un minimo di tattica è indispensabile.
Ottimo per iniziare babbani al gioco da tavolo ed apprezzabile la possibilità di giocare in 6 senza alcun tipo di rallentamento.

Long. 0 (ogni partita è un caso a sé...)
Regol. 2 (chiaro e immediato anche se sin troppo lineare)
Divert. 2 (chiudere quando tutti meno se lo aspettano è davvero gratificante)
Mater. 2 (ottimo il tabellone ben colorato e veramente grande. Binari in legno molto simpatici)
Origin. 1 (carina l'idea di potersi agganciare alle tratte avversarie per sfruttare il "lavoro" degli avversari)
-------
TOT. 7

Ma non hai ucciso il drago??!!Ce l'ho sulla lista delle cose da fare....!!

6

Gioco semplice e di facile divulgazione. Per chi ha voglia di passare un po' di tempo con amici che non hanno troppa voglia di ascoltare lunghi e difficili regolamenti.

La fortuna la fà un po' da padrone... L'ideale è giocarlo in 4!

7

Immensa linearità e semplicità ne paga la longevità.
(pure in rima)

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

6

Probabilmente il gioco con il più facile regolamento che abbia mai letto. Lo scopo è collegare 5 città estratte a caso da 5 mazzi di carte ognuno dei quali rappresenta una diversa regione degli States. Unica azione da fare, dopo aver scelto il punto di partenza sulla mappa per la propria linea ferroviaria, è posare 1 o 2 binari.
Transamerica è un boardgame dalla semplicità unica cmq divertente e non troppo cerebrale; ottimo come filler. Voto 6.

6

Gioco di solo piazzamento, non entusiasma le folle.

5

E il gioco dov'è?!? Seriamente, dopo Ticket to Ride un gioco di questo tipo non ha davvero alcun senso...

Today is the greatest day i've never known.
Can't live for tomorrow, tomorrow is much too long...

7

Divertente e veloce. Non è un giocone, ma è comunque piacevole, anche per i nuovi dei giochi.

6

Una volta capite le poche possibili strategie non lo giocherete più.

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

8

Nessun commento

7

Nessun commento

Dathon.

So long, and thanks for all the fish

7

Nessun commento

7

Nessun commento

Sono un mezzo demone cacciatore di giochi

7

semplice ma accattivante

6

Nessun commento

Looka

"...dammi la castita' e la continenza, ma non subito subito..." (S. Agostino)

7

Tutto sommato divertente, meglio di Ticket to Ride perche' e' veloce e permette di utilizzare parecchi ti pi di variante per cambiare il gioco.

6

Nessun commento

6

Nessun commento

6

Nessun commento

7

Un gioco semplice che funziona molto bene. I giocatori non avranno poi tanto da pensare, ma si lascia giocare come titolo

7

Semplice e lineare va giocato senza fermarsi troppo altrimenti perde un po' di fascino.
Giocato con più persone ha fattori di imprevedibilità interessanti.

8

Ottimo gioco. Sia come filler (fino a 3 giocatori) che come piatto forte (da 4 a 6)

//esigarettaportal.it/sign/sign.php?n=rporrini&g=31&m=1&a=1981&d=30&c=0,75)
Calcolo fatto sul prezzo di 1500 lire a pacchetto.

7

Super gioco introduttivo per neofiti. Da avere

Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima
Albert Einstein

6

La brutta copia di Ticket to ride!

La fortuna è sola una scusa usata dai giocatori mediocri!

8

Nessun commento

7

Giochino semplice e lineare adattissimo come aperitivo per una serata ludica. Diverte di più se lo si gioca in 5 o 6 giocatori. Da provare sulla stessa linea anche il cugino Transeuropa.

Il gioco è un'oasi strana, un momento di quiete trasognata in un peregrinare senza sosta. Eugen Fink

6

Bello semplice ed immediato. Questo è sia il suo pregio che la sua debolezza Ci pupi giocare tantissime volte.. ma non vinci certo per la strategia

Until swords part... Athafil Oakleaf - Principe degli elfi Ambasciatore Elfico "Potrei sapere come si fa ad uscire di qui?" "Dipende in gran parte da dove tu vuoi andare"  FFFF ha ragione...

4

Mamma mia che brutto! Strategia inesistente,fortuna a livelli atroci,ho la sensazione di non fare nulla mentre gioco. A me ha fatto proprio brutto.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

6

voto reale 6.5

Paolor meglio conosciuto come P.Ruffo.

7

Nessun commento

6

Nessun commento

7

Nessun commento

.+*°*+._.+*°*+._.+*°*+. )O( .+*°*+._.+*°*+._.+*°*+.
Lord Lycaone
Agli occhi di un Lupo, ogni azione umana risulta Buffa

7

Un riempitivo semplice da spiegare, per tutti quanti, babbani e giocatori evoluti. Certo, non e' un giocone, ma fa il suo sporco dovere. Peccato per le carte che si disintegrano dopo un po' di partite.

TopoMaster, L' Eterno Apprendista
____________________________
That which is not dead can eternal lie, And with strange aeons even death may die." (Lovecraft)

6

Semplice; per serate non impegnative, per avvicinare i "babbani" al mondo del gioco.

7

Un buon gioco per agganciare giocatori occasionali

7

- [FAIR-VOTE] Commento basato su parecchie (tra 5 e 20) partite

MECCANICA 1,6
STRATEGIA 1,6
AMBIENTAZIONE 0,9
COMPONENTI 1,3
LONGEVITA' 1,1

7

Gioco molto bello, interazione altissima tra i giocatori (anzi, fondamentale sfruttare al massimo le connessioni create dagli altri per avanzare in fretta). Probabilmente un po' slegato dall'ambientazione, ma nella sua semplicità il gioco è davvero interessante.

5

Nessun commento

8

Insieme a Cartagena, lo trovo uno dei migliori fra i giochi “poco impegnativi”, ovvero quelli che non richiedono grandi ragionamenti e che durano in media circa mezz’ora. Certo, proprio per questo motivo non è in grado da solo di riempire un’intera serata o pomeriggio fra amici, ma è veramente ottimo come filler fra un gioco e un altro, oppure quando non si ha voglia di scervellarsi troppo con qualche “giocone”. La dinamica è piuttosto originale, mentre la tattica, apparentemente inesistente, risulta più chiara dopo qualche partita. E non stupitevi se all’inizio le città da collegare vi sembrano lontanissime fra loro e praticamente irraggiungibili: è una sensazione normale che svanisce durante lo svolgimento del gioco.

7

Giochino semplice semplice, adatto a tutti, l'ideale per iniziare una serata ludica (o per finirla)! divertente se fatto in 5 o 6, ha come contro la fortuna che si fa decisamente sentire.
Voto reale: 6,5

7

Nessun commento

5

Nessun commento

Una volta eliminato l'impossibile, quello che resta, per quanto improbabile deve essere la verità. - S.H.

7

Molto simpatico, non ci farei la malattia. 6,5

Il fattore "K" è...Bandito!

5

Gioco ferroviario di scarso spessore.

5

Se la potevano risparmiare...è vero che cambia (e di molto) la mappa...ma continua a non dirmi nulla!

6

Nessun commento

EX EX Presidente dell'
Associazione Ludica
CarriDisarmati

8

Nessun commento

Sois grand avant d'etre gras (Paul Eluard)
//www.triware.it/ebay/richard/100stazioni.png)

6

Nessun commento

6

Carino. Un filler games senza carte

6

Nessun commento

8

Veloce, semplice... convincente!

L'esperienza è l'insegnante più difficile: prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione!

8

Gioco veloce divertente ma non assolutamente banale. Uno dei più giocati in questo momento

7

rapido, semplice, discreto

frankiEdany
ehi, goblins...sono FRANKIE ...Dany si è fregata la mia E !!!

6

Nessun commento

"Non si smette di giocare perchè si diventa vecchi,si invecchia quando si smette di giocare"

6

Nessun commento

A volte si aprono nuove porte e portoni solo tirando un dado e giocando due carte...

6

semplice e veloce.
sufficiente

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

7

Facilissimo, divertente, ma nulla di eccezionale

7

Nessun commento

In attesa di Essen...

8

assolutamente divertente! durata proporzionata alla profondità.
con l'espansione diventa ancora piu' interessante (aumenta l'interazione e la possibilità di "bastardate")

certo un po' la fortuna c'entra è indubbio, ma non per questo è meno divertente!

6

Nessun commento

5

Nessun commento

Gioco sempre in due.
Vendo: Martinique, Khet:the laser game, Chicago Express, LaGuerraDell'Anello.

6

Nessun commento

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare