Warangel Card Game

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 5,43 su 10 - Basato su 37 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2001 • Num. giocatori: 2-10 • Durata: 60 minuti
Sotto-categorie:
Wargames

Recensioni su Warangel Card Game Indice ↑

Articoli che parlano di Warangel Card Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Warangel Card Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Warangel Card Game: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Warangel Card Game Indice ↑

Video riguardanti Warangel Card Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Warangel Card Game: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
91
Voti su BGG:
48
Posizione in classifica BGG:
11094
Media voti su BGG:
6,05
Media bayesiana voti su BGG:
5,51

Voti e commenti per Warangel Card Game

2

Noioso e squilibrato. Manuale incomprensibile.. La modalità Quest (che dovrebbe essere la principale) non mi dice proprio nulla. Se la prendiamo come espansione di warangel invece il voto può essere benissimo 5.

Today is the greatest day i've never known.
Can't live for tomorrow, tomorrow is much too long...

6

Un gioco semplice, molto adatto per i bambini per i quali è stato studiato. Messo in vendita per sfruttare il momento favorevole ai GCC trainati dal fenomeno Pokemon, costituisce una versione molto semplificata di Warangel 2000. La quantità di materiale, compresa un'espansione per Warangel 2000, ed il basso prezzo a cui è stato messo in vendita, ne fanno meritare ampiamnte la sufficienza.
Ovviamente NON si tratta del gioco giusto per giocatori adulti e/o smaliziati.

7

Gioco rapido e divertente da fare in compagnia o per far giocare i figli. Da non confondere col classico "warangel" ben più impegnativo, regala momenti di spasso e divertimento nella stessa ambientazione.
Prendetelo per quello che è, un semplice passatempo da fare tra amici.

4

Francamente il buon Warangelo convince molto di più con il suo "classico". Il gioco di carte l'ho trovato decisamente insulso.
Giocato: pochissimo
Grafica/Materiali: 1
Longevità: 0
Divertimento: 0
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

7

Aggiungo solo che mi è capitato di recensire questo gioco su PowerKaos, alla sua uscita. Mi pare che il Goblin abbia individuato in modo eccellente pregi e limiti del gioco. A me piace ribadire, come già facevo allora, la capacità di Angelo di creare un collegamento forte con il suo pubblico di appassionati: il Card Game cercava di espandere il pubblico di Warangel in direzioni sempre nuove, e questo è certamente un merito per un autore/editore che non si accontenta del pubblico già a lui fedele.

E poi, a me piace che qualcuno ancora faccia come un tempo giochi con passione, pensando a nuove razze e a creature stravaganti, oggettivamente fregandosene dell'originalità del proprio sistema di gioco. L'importante è che sia coerente. E perdinci, non ho mai incontrato nessuno così testard... ehm, coerente, nel mondo del gioco! Erano anni che non scrivevo perdinci, quindi qualcosa vuol dire...

Veniamo al gioco e al fenomeno ludico.
Il gioco base, semplice ed efficace, è riuscito a incontrare i favori di un pubblico orfano di giochi che costruiscono mondi. In particolare, Warangel è un gioco espandibile, da poter ritrovare nelle fiere (e non manca mai) e che si presta ai tornei. La formula di Warangel è stata declinata prima e dopo in più generazioni, ambientazioni e mappe.
E' in questa cornice che nel 2002 nasce il Warangel Card Game, sempre autoprodotto, e preso in distribuzione nazionale da Hasbro Italy: 10 razze guerriere (dall'ottava generazione, per gli appassionati) per un totale di 90 carte, da usare in tre giochi diversi.
Il terzo gioco, chiede di formare con le carte tre anelli concentrici, per i nostalgici del Talisman

Il Card game è un gioco semplice che funziona se ci si riesce a immedesimarsi con le capacità speciali della propria razza. Altrimenti, se lo si gioca come un gioco astratto, lascia insoddisfatti. Ma se si apprezza l'accumulazione di caratteristiche, di razze, di cose improbabili, allora il Card Game diventa un gioco divertente. Bisogna credere in quel mondo.

E se non ci credete da soli, ci penserà Angelo Porazzi a farvi credere, tramite la sua passione contagiosa.

6

WCG ha il merito di introdurre il ragazzino o il neofita nel mondo di Warangel.
Questo è un gioco (o meglio una suite di giochi) senza grosse pretese che però è riuscito a farsi apprezzare da Hasbro che oggi lo distribuisce assieme ai suoi prodotti.
Complimenti all'autore.

Ai giocatori "adulti" solleticati da questo titolo, consiglio di provare Warangel 2000 oppure altri giochi di carte con scontri titanici (Titan: the Arena ad esempio).

7

Gioco di carte veloce e adatto a tutti, dall'impostazione che richiama, semplificandolo, il celebre Talisman. Ambientato nell'universo di Warangel, il gioco e' coinvolgente e si presta bene ad una partita veloce. Qualche dubbio sulle regole, ma si puo' sempre consultare le apposite FAQ sul sito dell'autore.

3

semplicemente inutile. non trovo altri aggettivi. non mi dona alcun divertimento

6

Questo gioco include in se' tre giochi con tre diversi regolamenti.
Le regole Poker e Arena sono molto semplici, dichiaratamente pensate per i bambini.
La terza modalità Warangel Quest secondo me è divertente e offre la possibilità di sfruttare l'universo di Warangel in versione leggera e rilassante. Un modo nuovo per utilizzare i guerrieri e le loro abilità
senza doversi gettare in un'impegnativa partita a Warangel.
Il gioco risulta divertente, soprattutto nella parte di contrattazione fra i giocatori.
Dulcis in fundo: è una vera e propria generazione di Warangel, perfettamente utilizzabile.
Inoltre a me piace tantissimo anche la copertina, ma questo non influisce sul mio giudizio.
Ultima notazione, importante: è il primo lavoro di un autoproduttore in Italia che viene preso da Hasbro in Grande Distribuzione: e' un' impresa che auguro a ogni produttore di giochi.

6

Nessun commento

6

Le modalità Arena e Poker non mi hanno appassionato, ma sono modalità espressamente pensate per i più piccoli (e con un figlio in arrivo saprò già come svezzarlo!!!). La modalità Quest mi è piaciuta di più, soprattutto la trovo molto utile per introdurre al regolamento di Warangel coloro che si avvicinano per la prima volta.

6

Nessun commento

5

Nessun commento - [Autore del commento: dakkon]

7

I miei figli continuano a richiederlo da quando avevano 4 anni. Ora ne hanno 5 e 7.
Illustrazioni e contenuto testuale favolosi, sono molto curate tutte le carte ed è una vera gioia per gli occhi guardarsi tutti i particolari delle immagini.
La confezione è in cartone robusto e ben illustrata. I bambini ne vanno matti.
Inoltre è pronto ad essere una espansione di Warangel.

Io 'mi sforzo' di giocarci - sono le regole a non piacermi, lo trovo piuttosto noiosetto: ma questo ai miei bimbi non lo faccio vedere, ci dò dentro e mi diverto a vederli divertire, è questo è l'importante!

Il voto quindi è dal punto di vista dei bambini.

Se l'autore un giorno volesse rivedere le regole e inventarsi un altro gioco con cui sfruttare lo stesso materiale, farebbe una gran cosa anche per me adulto, ma per i bambini è già OK così come è.

-- Andrea "Sortilege"
“Playing melts barriers”
Gioco del momento in coppia: Lost Cities, Cesare e Cleopatra
Gioco più richiesto dai miei bimbi, ORA: X-BUGS, Lego (astronavi),
Gioco dell'anno in famiglia

4

Nessun commento

7

preso anche questo a mantova, mi pare un buon gioco per bambini; a nostra figlia piace molto, belle illustrazioni

4

Terribile sia il gioco che la grafica e i materiali.

6

Come mi ha giustamente detto Angelo Porazzi(non ricordo dove) il gioco è indirizzato ad un pubblico
di ragazzini.Belle le carte.

8

Diciamo quel che è giusto per piacere!
A me personalmente il gioco piace e i disegni non dispiacciono.
Non è che un gioco debba piacere a tutti, infatti c'è chi ha criticato Turn und Taxis dicendo che era orrendo quando già era stato insignito del premio di gioco dell'anno 2006.
Però non si può fare neanche pubblicità negativa invitando gli altri a non comprare un gioco: se a uno non piace lo può dire e basta poiché esprime il suo giudizio obiettivo ma se si deve fare una campagna gratuita contro un gioco allora è meglio che il vostro tempo lo dedichiate ad altro.
Molto altrettanto obiettivamente espongo il mio parere che sono appassionato di WarAngel: personalmente ci metterei la firma a disegnare come il signor Porazzi e ci metterei la firma ad aver avuto i premi che si è meritato, i contratti OFFERTIGLI, un gioco pubblicizzato dalla Hasbro (non parliamo mica di pizze e fichi) e una linea scuola della Pigna.

E ricordiamoci che Porazzi è un autoproduttore che fa tutto in casa sul tavolo del salotto....non ha una WARANGEL Industry Inc.

Devo andare avanti?
Io credo di no perché chi ha ancora il suo prototipo in cantina e rifiutato forse un po' di invidia ce l'ha...come me.

Occhio ragazzi! non perdiamo mai di vista obiettività critica e senso della realtà.

4

Nessun commento

Until swords part... Athafil Oakleaf - Principe degli elfi Ambasciatore Elfico "Potrei sapere come si fa ad uscire di qui?" "Dipende in gran parte da dove tu vuoi andare"  FFFF ha ragione...

6

Peccato per l'immagine di copertina un po' fuorviante: il target del gioco è in realtà basso (bambini e non gamers), e le carte potevano essere un po' più resistenti.
Probabilmente si è scelto (giustamente) di cavalcare il successo di papà WarAngel.
Il gioco è stato distribuito da Hasbro, e questo dovrebbe dare l'idea del target di riferimento.

Scatola resistente, molte pedine fustellate.
Carte fustellate non eccessivamente resistente ma che godono delle belle illustrazioni dell'autore.

6

Ho provato questo gioco a Macerata con Angelo, e poi a casa, con i miei cuginetti. Il gioco in sé è molto semplice (ho provato solo la modalità Quest) e immediato da capire. L'unico difetto è, a mio parere, che può cambiare notevolmente in base alle persone con le quali si gioca: da divertente e caciaro può trasformarsi in una ricerca semplice e meccanica dei propri mostri "compagni di squadra". Comunque per me è un 6 pieno, che nella mia scala di voti significa: "Mi diverto!".

3

Gioco abbastanza inutile, avrebbe potuto guadagnare qualche punto ed un po' di appetibilità con materiali diversi...occasione decisamente persa. In un gioco di carte almeno quelle dovrebbero essere buone, quelle di Warangel Card Game le chiamate carte?

Meccanica: 1
Strategia: 1
Ambientazione: 1
Componenti: 0
Longevità: 0

10

Nessun commento

bimba con sorellina, mamma e papa'

4

Nessun commento

2

Titolo che decisamente non mi ha convinto.

L'esperienza è l'insegnante più difficile: prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione!

5

Gioco esclusivamente per bambini; non ha niente a che vedere con "l'originale"

Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima
Albert Einstein

7

Nessun commento

https://www.playtesto.it

"Quando i morti camminano, signori, bisogna smettere di uccidere. O si perde la guerra"
Zombi

"Tra morti viventi e vivi morenti, siamo tutti uguali"
Dellamorte Dellamore

Giochi in Playtest:
L'armata

4

va beh il gioco è demenziale non capisco nemmeno perchè l'hanno fatto, sono buono e non do un 3 ma per me potete pure buttarlo e basta. Ma come si fa a comporre un gioco da guerra fatto con le carte???????? non lo comprate e se lo avete già comprato rassegnatevi io ho fatto lo stesso errore. I disegni fanno schifo, è pieno di informazioni che non c'entrano nulla, secondo me lo hanno fatto per invogliare al gioco pluripremiato, perchè è veramente ridicolo! - [Autore del commento: PSICoANALISTA]

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare