Cargo Noir

Giochi collegati:
Cargo Noir
Voto recensore:
5,5

Ambientazione
In Cargo Noir ogni giocatore rappresenta una famiglia di contrabbandieri (Casa Nostra, Tre Sombreros, Al Kabash, Kali Pakora, Ti Pot Tong ), queste famiglie competono fra loro inviando le proprie navi nei diversi porti del mondo, contrabbandando merci che gli permetteranno di accaparrarsi sempre maggiori ricchezze (ville, yacht, night clubs, etc...).

Il Gioco
Il gioco si sussegue in un turno variabile di Turni (vanno in base al numero di giocatori) 10 o 11, ogni turno è strutturato in 3 piccole fasi:

1- risolvere le azioni delle navi (si salta nel primo turno)
in questa fase ogni giocatore compie tutte le azioni nei luoghi dove ha mandato le proprie navi, ogni porto ha le sue azioni particolari (ben descritte sul tabellone);
2- contrabbandare le merci cargo raccolte (si salta nel primo turno)
in questa fase ogni giocatore utilizza le proprie merci cargo raccolte per ottenere del denaro(che va speso subito) per acquisire delle carte ricchezza;
3- inviare le proprie navi
in questa fase ogni giocatore invia le proprie navi disponibili nei vari luoghi, facendo attenzione ai porti esterni, per aggiudicarsi il diritto di eseguire l'azione il giocatore di turno dovrà essere l'unico ad aver offerto un quantitativo di denaro maggiore rispetto ad altre navi inviate nello stesso porto da altri giocatori (si corrompe l'autorità portuale), eventuali altri giocatori in seguito potranno inviare navi aumentando l'offerta (praticamente un'asta).

Finito il turno, il primo giocatore cambia, si muove il segnalino sul segna turni, ed un nuovo turno ricomincia e così via..

Considerazioni
In poche parole, il gioco è un susseguirsi di azioni, acquisti e movimenti delle navi. Detto così sembra semplice, diciamo che Cargo Noir è un gioco per famiglie, adatto però anche per introdurre nuove persone al mondo dei gioco da tavolo, i cosiddetti neofiti, divertente, forse non originalissimo (ormai il cosiddetto "work placement" lo mettono dappertutto sperando che funzioni), ma ha dal suo anche la peculiarità che giocato con persone di un certo "livello di esperienza del gioco" questo riesce a ricreare un certo spessore, le mosse sono da calcolare e bisogna decidere bene la pianificazione oltre a essere preparati a cambiare la strategia di gioco, in quanto i giocatori in si riescono ad ostacolare abbastanza facilmente sottraendo merci utili agli altri o piazzando scommesse un po azzardate.
Insomma credo che questo sia un titolo pienamente soddisfacente, una bella e gradevole distrazione da altri giochi magari più cervellotici o calcolatori.

Pro:
Durata contenuta.
Materiali Eccellenti (le 60 monete di plastica tintinnano).
Grafica curata.
Regole non complesse, si spiega in 15/20 minuti.
Fattore "Caso" ridotto all'essenziale.
Possibilità di rifarsi se si sbagliano pianificazioni.
Contro:
Contenitore della scatola in plastica inutile (defustellati i tasselli ho dovuto togliere il contenitore perché i materiali non ci stavano più, c'è spazio solo per le carte le monete e le plance di gioco).