Stromboli: peculiari scelte di marketing

Stromboli - Materiali
Khenneth

Oggi ospitiamo in home page un nuovo reporter che ci parla delle prime impressioni di Stromboli, edizione italiana di Halekala che prova a portare in Sicilia i mascheroni dell'Isola di Pasqua. Con quali risultati? Scopriamolo assieme... Buona domenica Goblin!

Ho giocato a...
Giochi collegati:
Haleakala

Sorpresa... arriva in casa, come (quasi) inaspettato regalo di compleanno, Stromboli.

Bella scatola, promette bene, quasi quasi ci facciamo subito un giro... 
Stromboli - Scatola
Stromboli - Scatola

...ma cos'è quel mascherone sorridente?

Non sembra aver nulla a che fare con la Sicilia, mi sa tanto di trovata commerciale ma vabbè... magari mi sbaglio... apriamo la scatola.

Che tripudio di materiali, tabellone solido, evocativo con quel vulcano al centro dell'isola che sembra solo aspettare un pretesto per inondare di lava le foreste circostanti.

E le statue poi... e i dischi... le carte...

Poi apro il regolamento e (perdonate la rima) ritorna lo sgomento.

Ma come... sciamani in Sicilia? Sacerdotesse che deviano il flusso della lava e statue megalitiche, manco fossimo nell'isola di Pasqua?

Ma ormai il gioco lo abbiamo aperto, il regolamento lo abbiamo letto, e tanto vale provare a giocarlo, questo Stromboli che minaccia di fare acqua da tutte le parti, e non soltanto intorno all'isola.

Stromboli - Partita
Stromboli - Partita
Prima partita, regole normali.

Gioco letteralmente infarcito di maggioranze. Maggioranza coi dischi nei settori dell'isola, maggioranza di statue, di cestini. Con la barca che fermandosi in un settore ne assegna le carte, e gli sciamani che sciamano (sic) per l'isola cercando siti in cui erigere i monoliti

E grazie alle carte punteggio, maggioranza di statue in montagna, in foresta, maggioranza di farfalle sulle carte ecc ecc
Tutto fila come un treno fino alla estrazione delle carte lava, tre tutte insieme, che falsano il risultato finale riducendo in ammasso incandescente il filotto (segmento completo) faticosamente costruito da mio figlio.

Andiamo a letto un po' delusi ma... soddisfatti.

Il gioco convince, eccome, se non fosse per 'sta lava maledetta che sbuca proprio quando e dove non te l'aspetti!

Niente paura, c'è sempre la variante tattica proposta a fine regolamento, troppo tardi per leggerla ora ma domattina mi sa, mi sa...

Stromboli - Vulcano
Stromboli - Vulcano
Il tempo di finire la colazione che siamo già sul pezzo: regolamento alla mano, la variante tattica promette bene visto che va a modificare proprio l'aspetto che meno ci aveva convinto del gioco, la lava, eliminandone la componente casuale e rendendola invece un importante elemento di interazione diretta.

Sulla carta convince, ma in pratica manterrà le promesse?

Eccome se le mantiene! 

Con questa variante il gioco gira come le lancette di un orologio, si fa teso, prestandosi a numerose interpretazioni sul modo migliore di raggiungere la vittoria.

Meglio costruire o distruggere? Andare in combo con le carte punteggio o combattere per i siti più remunerativi? Raccogliere cestini o collezionare farfalle?

Ci ha convinto proprio questo Stromboli, piazzandosi in cima alla nostra personalissima classifica dei giochi per due.

E chissenefrega se il nome è fittizio e degli sciamani e le sacerdotesse in Sicilia e tutto il resto!

Questo è un gioco che merita di essere giocato e giudicato nonostante le peculiari scelte di merchandising.

Commenti

Molto bello, e immeritatamente trascurato. Felice di sentirne parlare, ci sono sempre perle al di fuori dei titoli più blasonati.

Avevo una mezza scimmia per questo gioco ora è diventata scimmione. In ogni caso inspiegabile questo cambio di nome da Haleakala che palesemente richiama ambientazioni tribali e non sicule. 

See you Space Cowboy...

Gioco molto bello a mio avviso. Ha un sistema di maggioranze davvero ben congenato per essere un gioco da 2. Oltretutto, quest'articolo non poteva capitare in un momento migliore, dato che sto scrivendo una recensione proprio su questo gioco. La recensione dovrei mandarla alla redazione a breve e se tutto ve bene tra qualche giorno la leggerete! :)

Se riconosci subito il mio nickname, significa che hai giocato al videogioco più bello di sempre.

Materiali splendidi e gira benissimo. L'ambientazione è, come spesso accade nei german, solo un pretesto ma il gioco è molto bello fa dimenticare presto gli svarioni etnico/geografici.

 

se qualcuno lo vuole lo vendo a poco sul Mercatino ^__^

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare