La Tana dei Goblin: chi siamo

Editoriale
Tana dei Goblin

Pagina "Chi Siamo": manifesto programmatico di quello che siamo, da dove siamo partiti, dove siamo arrivati e anche un ponte verso il futuro.

Non so se avete notato che da qualche giorno la pagina “Chi Siamo” della Tana dei Goblin è stata aggiornata. 
Questa pagina è un manifesto programmatico di quello che siamo, da dove siamo partiti, dove siamo arrivati e anche un ponte verso il futuro.

La prima menzione va alle affiliate e al loro lavoro sul territorio, a contatto con la gente, organizzando eventi e partecipando a fiere, facendo toccare con mano il mondo dei giochi da tavolo a tutti coloro che ancora non lo conoscono. Il loro è un ruolo fondamentale, probabilmente il più importante, perché costituisce il fronte più avanzato e pionieristico della divulgazione ludica. 
Ci sono poi le manifestazioni per giocatori esperti, come l'Italian Masters e la GobCon, dedicate a chi è già abbondantemente dentro al gioco da tavolo. 

Si passa poi alle più recenti e importanti novità:

  • Il premio Goblin Magnifico che, in tutte le sue sfaccettature (premio della giuria, premio popolare, menzione speciale) vuole essere il punto di riferimento della comunità ludica italiana per i giochi per gamers. 
  • La Goblinpedia che, realizzata con importanti e prestigiosi contributi, costituisce una base terminologica per un lessico condiviso del gioco da tavolo.

Un accenno alla presenza della Tana che sui social media e infine la presentazione del centro di tutto questo, il vero collante che unisce affiliate, iniziative, giocatori esperti, novizi e semplici spettatori: il sito web La Tana dei Goblin. Con il suo patrimonio in recensioni, download, articoli e discussioni nel forum, è la più grande realtà italiana sul gioco da tavolo. 

Ogni tanto fa bene tornare a leggere quello che siamo, nelle sue mille sfaccettature, mille iniziative, tra volontari e attivisti. Basta poco a far crescere la comunità: anche un solo post può essere un contributo alla discussione e un arricchimento per gli altri. 
Specie durante le difficoltà, quando a qualcuno viene voglia di abbandonare comodamente la nave, rileggetevi questa pagina e ricordatevi che siete sempre dei goblin e quando il gioco si fa duro, i goblin iniziano a giocare.