Recensioni su AT-43 Initiation Set: Operation Damocles Indice ↑

Articoli che parlano di AT-43 Initiation Set: Operation Damocles Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti AT-43 Initiation Set: Operation Damocles Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download AT-43 Initiation Set: Operation Damocles: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare AT-43 Initiation Set: Operation Damocles Indice ↑

Video riguardanti AT-43 Initiation Set: Operation Damocles Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

AT-43 Initiation Set: Operation Damocles: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
907
Voti su BGG:
530
Posizione in classifica BGG:
2146
Media voti su BGG:
6,93
Media bayesiana voti su BGG:
5,96

Voti e commenti per AT-43 Initiation Set: Operation Damocles

4

Giocato 4 volte, ma lo trovo semplicistico rispetto ai "canonici" giochi di miniature. Le grosse pecche a mio avviso sono dovute al fatto che la visione è a 360° e secondo me toglie parecchia tattica a qualunque gico di miniature. Brutte (ma sempre a mio parere...) le figurine, colorate male e (ovviamente) in maniera frettolosa, al limite preferivo la possibilità di avere miniature neutre. Background scopiazzato a man bassa da Starshiop Troopers, su questo direi che si sfiora il plagio. Direi un buon gioco solo per chi si avvicina al mondo dei giochi di miniature fantascientifici, ma che non si avvicina nemmeno lontanamente a giochi come Warhammer 40K o Warmachine.

9

Il gioco come presentato nella scatola base è ovviamente semplice ma ho già potuto provarlo utilizzando un maggior numero di regole che si trovano su Cry Havoc n°12 e il gioco da già l'idea di essere tatticamente interessante, ovviamente per poterlo apprezzare al meglio dovremo attendere l'uscita del manuale delle regole previsto per fine Febbraio dove si potrà disporre di tutte le truppe che escono con cadenza mensile e che lo porterà a essere un valida alternativa a Warhammer 40K.

3

bocciato senza assoluzione =_=
giocato qualche volta non a fondo, sicchè non scendo sotto il 3.

Ora spiego il mio voto negativo: il gioco non è originale sia per i contenuti di background che per il sistema di gioco fin qui conosciuto, non parliamo poi dello stile delle miniature dove il fatto che Parente (ormai) non sà più reinventarsi e si copia da Mutant Chronicles.

Per il resto a me non piace per nulla, ma qui sono soggettivo, e se me lo regalassero, non ci giocherei e lo rigirerei a mio cugino di 3a elementare perchè quello credo sia il target.

Concorrente di WH40K? Neanche per scherzo, nemmeno nei prossimi 20 anni ;)

5

Nessun commento

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

3

Diciamo subito che è meglio dei soliti predipinti, e se il target è i giocatori di heroclix, allora è una validissima alternativa, ad un prezzo abbordabile, ma con troppi pochie pezzi ancora e poche fazioni (due), quindi è prematuro un voto alto.

Il mio voto diventa 4 se il target nella mente dei capoccia Rackham fosse il 40k o wargame skirmish classici... Non può competere, e non credo che un nuovo regolamento cambi i valori sulle carte di riferimento, che sono abbastanza farlocche (se poi ci sono nel manuale army list con valori diversi allora il discorso cambia, ma conoscendo la Rackham che non ha cambiato i profili di Confrontation a fronte di 3 edizioni e di un altro regolamento come Rag'Narock la vedo dura).
Quindi mi riservo di cambiare giudizio, ma sinceramente le premesse non sarebbero incoraggianti.

Voto aggiornato dopo aver letto il regolamento definitivo, per ora solo in francese...
Devo dire che come gioco introduttivo per ragazzi fino a 14-15 anni potrebbe andare bene, oltre è un insulto al 3d gamer per quanto è semplicistico nelle regole, persino più elaborato, e di brutto, il 40K.
i ha messo una tristezza infinita purtroppo, come anche i fanatici che lo supportano, ora posso dire che è una boiata pazzesca...

ultimamente mi ha intrippato ferocemente Mouse Guard, non dirò più "che vita da cani" ma "che vita da topi"...

5

regole non troppo coerenti, manifattura non eccezionale

5

Pessimo.
Le minia però sono carine.

"Non mi fido molto delle statistiche, perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media" (Charles Bukowsky)

5

Allora prima di tutto va fatta una precisazione: AT-43 è una cosa, Operation Damocles (che è il gioco introduttivo è tutta un'altra cosa).

Qui viene recensito Operation Damocles, che a tutti gli effetti è un gioco molto mediocre (anzi direi bruttino) per tante ragioni: assolutamente sbilanciati gli scenari, regole approssimate e via dicendo.

Ma ora che è uscito il VERO AT-43 le cose cambiano e completamente!!!!

Le regole sono veramente belle, vengo da una quindicina d'anni di 40K e devo dire che questo gioco della Rackam mi ha sorpreso, è proprio ben fatto. Le miniature sono belle, dipinte e quindi utilizzabili appena si comprano e quelle delle scatole assestanti sono colorate molto meglio di quelle nel box base (infatti per 60 euro ti danno il controvalore di 120 euro di minia prese da sole più altre cose), in più lavorandoci appena un po' le si riescono a rendere già più che belle.

Posso dire di aver fatto solo 2 partite al momento e con appena 1300 punti per parte, ma il gioco mi è sembrato incredibilmente ben congegnato, molto tattico e assolutamente bilanciato.

Quindi il mio voto (5) è per operation damocles, ma consiglio di recensire anche il gioco VERO e per quello il mio voto è sicuramente tra l'8 e il 9.

Da provare assolutamente anche per chi non è appassionato di minia visto che qui si salta tutta la parte dell'hobby e si va subito a giocare.

6

Gioco un pò semplicistico, carine la maggior parte delle miniature, ma il gioco non è niente di che.....sulla falsa riga di WH40K e dei suoi emuli: si semplifica eccessivamente il gioco al fine di aumentare l'audence.

Accettabile nulla di più

10

Sensazionale per qualità tattica e strategica, molto divertente. Col tempo la serie si completerà e la profondità del gioco ne guadegnarà.

Inoltre la qualità delle figurine migliora costantemente e rimane corretta per chi come me non ha ne il tempo ne la voglia di passare molte ore a dipingere i propri eserciti.

5

Per quanto le meccaniche di gioco siano molto semplici, non ho trovato nel gioco la giusta profondità.
La mia esperienza si è limitata ad alcuni moduli presenti nella scatola base, forse con l'ausilio delle espansioni e qualche scenario inventato di mano propria potrebbero renderlo più avvincente.

6

Nessun commento

se il nan0 è vivo...
ammazza il nan0!

10

Nessun commento

8

Il mio è un voto alto perchè c'è una bella differenza tra il gioco contenuto nella scatola introduttiva e il gioco "vero" del regolamento completo. Anche le miniature dei box aggiuntivi sono di qualità nettamente più elevata di quelle della scatola base. Non dico che sostituirà W40k ma costituisce una bella alternativa. Il gioco completo ha molte possibilità tattiche che rendono W40k un giochetto per poppanti (anche se anche io continuo a giocarlo!)

5

Il giochillo nella sua semplicità sa essere tattico, qui viene paragonato a 40k, purtroppo AT43 è uno SKIRMISH e 40k è un BATTLE... A livello generale è comunque superiore in tutto (tranne il BG e il fascino) a 40k, soprattutto sotto il punto di vista tattico (ma ci vuole poco).

Lo vedo come l'entry level del WG 3d di ultima generazione, dà buone basi di inizio per poi passare a sistemi più concreti quali ad esempio Infinity o Warmachine/Hordes.

...credi veramente di potermi fermare con quella farraglia arrugginita...

6

Un board game senza lode e senza infamia, belle alcune meccaniche innovative ma non al livello dei mostri sacri del genere.

5

no non mi è piaciuto. troppo semplice, miniature predipinte, ambientazione insignificante. sempre meglio il vecchio e buon Warhammer 40K, alla sua ennesima versione.

6

Nessun commento

5

Niente di nuovo, solito gioco di miniature.

8

Voto 8 per il gioco completo di AT-43.

8

Semplice ma non semplicistico.
Ho fatto poche partite e solo con il regolamento avanzato: alcune regole originali, pupazzetti predipinti mediamente belli (meglio di quanto possa fare io). Costi tutto sommato accettabili se si considera che non spendi soldi e tempo nel dipingere, e puoi iniziare a giocare subito.

6

Miniature carine (soprattutto il Fire Toad), regole piuttosto semplici, ma forze assolutamente sbilanciate ed alcune regole (o mancanza di esse) rendono il gioco meno interessante di quello che potrebbe essere. Sarebbe un 5,5.

EDIT: ora che ne posseggo una scatola posso aggiungere anche un altro difetto: la mancanza di regolamento completo in una scatola che in origine costa 70 euro è davvero ridicola. Non abbasso il voto giusto perchè all'epoca gli misi un 5.6 che nella Tana diventa 6.

6

Nessun commento

7

Nessun commento

7

Nessun commento

Take my land, take my love, take me were I cannot stand...I don't care I'm still free, you can't take the sky from me

6

Gioco mal supportato, anche se inizialmente l'idea era interessante. Peccato, forse poteva avere un futuro migliore...

Tana dei Goblin Rimini
Zuga Remni

7

Belle le miniature già dipinte, il 7 è per loro

8

Nessun commento

Facciamo alle 7 io preferisco ammazzare prima di colazione (cane pazzo tannen)
No alle 8 io uccido dopo la colazione(Mc fly)
ritorno al futuro 3

6

Gioco predipinto che avrebbe sorti migliori senza i problemi finanziari del produttore. Alcune idee erano buone ma purtroppo il mancato supporto dopo pochi mesi l'ha consegnato all'oblio.

7

ho dato sette per la scatola base ma nel complesso sarebbe un sette e mezzo tenendo conto degli altri eserciti meglio pitturati e con un ampia gamma di unità

7

Nessun commento

6

Nessun commento

7

7 e mezzo
Per me il miglior wargame tridimensionale sci-fi dopo Warzone. Tattico, veloce, divertente e bilanciato se giocato con le missioni (fulcro del gioco, sebbene molti non lo abbiano capito). Purtroppo è stato penalizzato da un regolamento ideato bene ma scritto in maniera approssimativa e dalle scellerate scelte di "marketing" (virgolette d'obbligo) della Rackham.

6

Nessun commento - [Autore del commento: phalanx]

Voto 8 al gioco AT-43, nella sua interezza, non per questa scatola base di 'lancio'. Il gioco è molto carino e veloce, di facile apprendimento per tutti. I Core Set da 2k di punti che venivano venduti ti facevano entrare subito nelle partite con un discreto esercito. Il gioco ha quelle 3/4 cosine che ti premette di avere una strategia e portarla avanti: se giochi meglio del tuo avversario, hai buone possibilità di vincere anche se i dadi ti sono quasi sempre contrari.
Purtroppo ormai il gioco è morto da anni... un peccato. Le minia sono molto carine, ben dipinte e i mezzi sono bellissimi. Incredibile come nessuno abbia voluto comprare i diritti e continuare a tenerlo in vita...

//imagizer.imageshack.us/v2/300x106q90/922/O4eaM8.jpg)

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare