7

Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2009 • Num. giocatori: 2-7 • Durata: 120 minuti
Categorie gioco:
Fantasy
Sotto-categorie:
Thematic Games

Recensioni su 7 Indice ↑

Articoli che parlano di 7 Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti 7 Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download 7: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare 7 Indice ↑

Video riguardanti 7 Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

7: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
207
Voti su BGG:
134
Posizione in classifica BGG:
13364
Media voti su BGG:
5,11
Media bayesiana voti su BGG:
5,43

Voti e commenti per 7

3

provato ad Essen ed interrotto dopo il primo turno di gioco per manifesta schifezza (tutti i 7 giocatori concordi, probabilmente anche il simpatico dimostratore).
Il gioco è poco innovativo, ogni turno puoi comprare qualcosa o assoldare un personaggio.Non c'è controllo su ciò che stanno facendo gli altri perchè semplicemente non è possibile averlo.
Il gameplay quindi si traduce in un solitario, dove l'unico momento che coinvolge tutti è la risoluzione dei cataclismi in seguito al gioco di 7 carte "sin" (il gioco ha come tema i 7 peccati capitali, e le carte che il buon peppe ha definito eufemisticamente "trash" rappresentano delle donnine moooooooolto provocanti).
Ebbene il cataclisma che è stato giocato durante la nostra partita aveva questo effetto (casuale): "distruggi i palazzi n.17 e 8".....ooopppssss io avevo appena acquitato il palazzo 8....
I miei voti:
Longevità 0
regolamento 1 (non l'ho visto vado sulla fiducia)
divertimento 0
materiali 1
originalità 1

"...vince chi fa più punti vittoria..."

8

C’è davvero moltissima carne al fuoco in questo gioco in cui si impersona un eroe che lotta per sigillare i portali del male o risolvere le varie quest. La grafica è tra il fumettoso ed il fantasy ed il gioco è principalmente un collaborativo in cui si potenzia il proprio personaggio e si ottengono favori e poteri sempre maggiori. Nel proprio turno i giocatori compiono un’azione a testa tra le moltissime possibili stando attenti a non causare la venuta di eventi/mostri nefasti che possono portare alla sconfitta. Ovviamente il tutto tenendo presente che alla fine, in caso di vittoria del gruppo, solo uno sarà decretato il vero vincitore in base ai risultati raggiunti.
Le azioni possibili sono numerosissime: acquistare o usare potenti pozioni, assoldare un personaggio in aiuto, usare i poteri del proprio eroe o dei membri del proprio party, giocare carte a proprio favore o contro gli altri giocatori, comprare potenziamenti, edifici o altri bonus, risolvere quest o chiudere portali (le condizioni di vittoria sul gioco). Insomma ci ho fatto solo mezza partita ma il gioco appare davvero valido e la sua natura di collaborativo con vittoria del singolo dovrebbe garantirne la difficoltà e la longevità (se è facile battere il gioco ci si scannerà da subito fra giocatori o viceversa il che renderà le partite comunque impegnative).

5

Una bella grafica e delle carte strepitose non bastano a far piacere questo cooperativo (in cui vince solo un giocatore)!
Meccaniche già viste e carte edificio inutili lo rendono alle volte noioso!
Giocato in tanti dura un'infinità per quello che il gioco da realmente!
E' un peccato perchè poteva essere più lavorato...è molto grezzo!

5

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

5

Il gioco non mi ha convinto. Sotto la grafica molto curata ci sono solo le solite meccaniche basate sulle maggioranze. Il gioco risulta perciò molto ripetitivo ed in conclusione davvero poco avvincente.

7

L'idea è carina e il tentativo è lodevole, ma il risultato non torna. Meccaniche carine per idee non nuove. Il sistema non risulta fluido e spesso arranca. L'esperienza di Saigo no Kane non ha insegnato nulla (ne sulla componentistica ne sulle meccaniche). Troppo lungo e poco chiaro in alcuni passaggi. Peccato poteva essere davvero un bel gioco.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

4

Va bene, è stato giocato con regole sbagliate, ma mi basta. Dispersivo (carte, cartine, tabelloni, tabellini, ecc.), interminabile (davvero, non è possibile che duri due ore), graficamente imbarazzante (la grafica è antica e un po' puerile, con ragazzine svestite in pose provocanti... per queste cose adesso c'è internet). E di cooperativo non c'è niente, se poi vince (o perde) uno solo.
Da lasciar candire sotto la tonnellata di regole gratuite che lo accompagnano.

7

Nessun commento

Pindus - un kobold nella tana dei Goblins

3

Belle le illustrazioni e soprattutto le carte dei peccati! -_^
Il gioco? Quello con lo stesso impianto risorse/quest di Saigo No Kane ma reso 100 volte peggio con tanto di cooperativo fuffa? Lasciamo perdere, potrei diventare volgare.

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare