Adesso ci penso

Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2006 • Num. giocatori: 1-7 • Durata: 0 minuti
Categorie gioco:
Card GameMemory

Recensioni su Adesso ci penso Indice ↑

Articoli che parlano di Adesso ci penso Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Adesso ci penso Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Adesso ci penso: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Adesso ci penso Indice ↑

Video riguardanti Adesso ci penso Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Adesso ci penso: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
6
Voti su BGG:
4
Media voti su BGG:
6,13
Media bayesiana voti su BGG:
5,50

Voti e commenti per Adesso ci penso

4

Nel genere (giochi di parole) è sicuramente un prodotto ben fatto e ben riuscito, a mio parere al momento il migliore tra i giochi del prolifico Procopio. Materiali e grafica sono un po' scadenti, ma l'idea alla base del gioco è carina e l'enfasi posta sull'aspetto conviviale è lodevole. E' chiaro che l'argomento (giochi di parole) è usato ed abusato ma qua Claudio è riuscito a mettere un qualcosa di originale. Sarebbe bello magari rivedere un giorno questo gioco prodotto con materiali e grafiche che lo valorizzino!

commento basato su poche (meno di 5) partite

7

Il primo gioco che ho conosciuto di Claudio Procopio e ad oggi quello che ancora preferisco dei tanti suoi. Ovvio, deve piacere il tema perche' l' idea e' semplicissima e i materiali da superautoproduzione: le carte sono letteralmenet tagliate a mano ad una ad una.
Consigliatissimo a chi ama i giochi di parole e anche da giocare con i bambini: aiuta moltissimo la creativita' e la fantasia.

7

Il principale gioco di Procopio. Questo gioco è un entry level, pensato principalmente per bambini a cui insegnare l'utilizzo della lingua. La sua alta versatilità in questo campo e la sue semplicità lo rendono un gioco perfetto per far pratica di lingue (molto facile adattarlo in qualunque altro linguaggio)
Diventa quinidi un gioco-educativo

Until swords part... Athafil Oakleaf - Principe degli elfi Ambasciatore Elfico "Potrei sapere come si fa ad uscire di qui?" "Dipende in gran parte da dove tu vuoi andare"  FFFF ha ragione...

7

Lo giudico come gioco sulle parole, il migliore provato finora, il migliore in assoluto, non è puerto rico ne lo vuole essere, ma è fatto motlo bene... L'idea della frase di 7 parole è intrigantissima ed è pure speso molto difficile trovare un senso alla mole di parole che si hanno tra le mani. Materiali non eccellenti e retro diversamente disegnato(mi si intrecciano gli occhi) e scatola che apre in modo poco funzionale, ma in definitva un grandissimo titolo. Consigliatissimo a chi piace il genere, Unica pecca ludica.... troppi jolly.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

7

decisamente avevo sbagliato modus operandi nel valutare questo gioco, che non rimare tra i miei preferiti, ma che devo rivalutare in chiave educativa e party game...quindi gli assegno un 7 che può essere otto nel caso serva come educational game o party game

6

bel gioco... che dura poco

7

Un gioco intelligente che fa ragionare e diverte.

7

Un gioco appartenente alla linea del divertimento educativo, rapido, semplice e adtto per una serata con giocatori neofiti ma buona fantasia.
Si tratta di comporre una frase di senso compiuto "pescando" da sette cartoncini diversi una parola casuale. Nel mionor tempo possibile
Decisamente non un gioco strategico ma...sicuramente divertente.

Il gioco è un'oasi strana, un momento di quiete trasognata in un peregrinare senza sosta. Eugen Fink

8

Semplicissimo da spiegare, comodo da portare in giro, divertente e intelligente. Secondo me è davvero un gran bel modo per passare il tempo in modo "sano". Unica tristezza (che però non dipende da questo gioco) è sentire gli amici che ti chiedono cos'è un avverbio :(

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare