Druids

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 5,38 su 10 - Basato su 40 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2004 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 30 minuti
Autori:
Leo Colovini
Categorie gioco:
FantasyMedieval

Recensioni su Druids Indice ↑

Articoli che parlano di Druids Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Druids Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Druids: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Druids Indice ↑

Video riguardanti Druids Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Druids: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
130
Voti su BGG:
73
Posizione in classifica BGG:
13583
Media voti su BGG:
4,65
Media bayesiana voti su BGG:
5,44

Voti e commenti per Druids

5

Una piccola correzione: le carte da giocare sono si' 2 ma possono anche essere 2 Gemme. oltre che 1 Gemma e un Servitore. Condivido il giudizio gia' espresso dal recensore. Aggiungo che il regolamento e' scritto in maniera oscena, e non ci sono scuse di traduzione! Se giocate con qualcuno per la prima volta assicuratevi prima di giocare allo stesso gioco!

4

Concordo con Lobo: l'unica possibilita' di mettere in campo una vaga strategia e' quella di giocare in 2.
Mi spiace per l'amico Leo Colovini, ma stavolta ha toppato.

Quando Chuck Norris vince una mano a poker, l'appende grondante sangue al retrovisore del suo pick-up.

Se perdere insegna a vivere, Pier è un maestro di vita.

7

Ho giocato il gioco in 3 giocatori, e devo dire che non l'ho trovato affatto così caotico e dispersivo. E' un gioco di bluff e quindi è ovvio che non si può avere tutto sempre sotto controllo. Il regolamento mi lascia un paio di dubbi. Il mio voto deriva da:
Longevità 1 e 1/2
Regolamento 1
Divertimento 1 e 1/2
Materiali 2
Originalita 1/2
Il tutto arrotondato per eccesso.

4

Buona l'idea,il gioco in sè un molto meno.. Le istruzioni non sono chiarissime,tanto che ho dovuto consultare prima il francese e poi(soprattutto!)lo spagnolo per aprirmi gli occhi su un paio di dubbi..
Materiale invece carino,così come discreta è l'originalità.. Il gioco però è caotico,estremamente dipendente da fortuna e confusione.. A me sinceramente non piace nemmeno il metodo di conteggio dei punti,quindi.. Peccato perchè l'idea poteva essere più che sufficiente,ma lo svolgimento non lo è per niente.. In più di due,come già detto,diventa apocalittico per fondoschiena e delirio caotico..

"Nella dorata guaina della compassione si nasconde talvolta il pugnale dell'invidia".
F.Nietzsche

6

a primo impatto risulta per lo meno " non molto chiaro"... a secondo nulla di eccezionale...

" Il lavoro mi piace, mi affascina. Starei seduto ore a guardarlo "

7

Forse più tendente al 6,5
Devo dire che malgrado lo scetticismo iniziale mi è piaciuto, è un gioco di scommesse e bluff ben fatto.
Belli i disegni sulle carte..

6

Appena commentato Paladin, altro gioco di carte di questa linea, Druids ha parecchio in comune: punti un obiettivo, ci scommeti sopra con elementi di bluff. Qui le illustrazioni sono alla Tony Wolf (che reputo il miglior illustratore di libri per ragazzi) sembrano disegni suoi, complimenti. Per la mia esperienza risulta un po' troppo complesso per i neofiti, un po' troppo ripetitivo per i Gamers, in ogni caso non lineare e immediato come Paladin. Resta un gioco ottimamente strutturato: e' di Leo, l' autore italiano con piu' esperienza in Germania, e si vede. Valore oggettivo 7,5.

6

Il gioco, ha un grande pregio: è velocissimo. Può essere un comodo riempitivo, ha dei lati piacevoli, sopratutto se piace il bluff.
Dall'altro lato non ha grande spessore nè longevità.
La grafica ha qualcosa di incredibile: perchè i servitori si distinguono solo dal bordino?
Mio dio, dimenticavo...il peggior regolamento che l'umanità abbia prodotto!!!!!

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

7

A me questo gioco piace molto, e mi fa sempre piacere giocare una partita. Devo confessare che non ho molta esperienza con i giochi di carte, e quindi potrebbe anche non essere un gioco particolarmente originale, ma per quel che ne so è un gioco pieno di pregi: ottima grafica (anzi, diciamo pure "eccellente"), gioco veloce, molto divertente e sufficientemente complesso per non annoiare subito. Consigliato!

5

AAARGH! Il terrore del torneo "giocatore dell'anno 2004". La copia vinta l'abbiamo regalata.Una è invece volata fuori dal finestrino dell'auto sulla strada del ritorno...(non scherzo)

"...vince chi fa più punti vittoria..."

7

Nessun commento

5

Nessun commento

L'uomo non smette di giocare quando invecchia ma invecchia quando smette di giocare

The family GOBLIN!!!

7

Nessun commento

4

Un gioco brutto in ogni dettaglio: regolamento, illustrazioni, materiali.

6

Regole non chiare in alcuni punti...buono per passare una mezz'ora...se non si hanno particolari pretese

5

Nessun commento

7

Gdr che tratta un lato diverso e poco conosciuto della fantasy

Non sono i popoli ad dover aver paura dei governi, ma i governi a dove aver paura dei popoli...

3

Gioco pessimo in ogni sua forma, il peggior gioco a cui abbia giocato al "giocatore dell'anno 2005".
Nell'idea dell'ideatore sicuramente bisognerebbe caricare i luoghi di gemme e servitori e girarli quando si è sicuri di prendere abbastanza punti, così il gioco forse avrebbe un senso.
Nella pratica non usate le carte servitore da 1 a 3 (anche 4) e girate i luoghi spesso, contro giocatori che usano la tattica precedente vincete doppiando un giocatore in una decina di minuti. Diventa un po' più interessante se tutti usano quest'ultima tattica, ma a quel punto diventa una "corsa".

6

carino, molto belli i disegni

1

Ma che senso ha questo gioco?
L'autore dovrebbe inginocchiarsi sui ceci e fustigarsi per la sua creazione.
Mi consola il fatto che non ci ho speso dei soldi, perchè me lo hanno regalato.
Il voto è solo per la fatica di trovare chi lo avrebbe pubblicato.

3

Incomprensibile!!!! Grafica orribile, gioco senza un minimo di tattica e ancor meno di Strategia. Mi sembra quasi incredibile che sia un gioco di Colovini......forse aveva bisogno di pubblicare qualcosa per fini commerciali!!!
Sconsigliato

La fortuna è sola una scusa usata dai giocatori mediocri!

6

Senza infamia e senza lode.

Il parassita odia tre cose: i liberi mercati, la libera volontà e il libero intelletto. (Altoparlante a Rapture)

6

Nessun commento

carlyns

8

Nessun commento

4

Altro brutto gioco di Colovini. Ho il sospetto che non avesse trovato nessuno disposto a pubblicarlo, visto che lo nominava (con una diversa ambientazione) in un'intervista concessa alla rivista Kaos parecchio tempo prima ...

3

brutto.un gioco che non ha un senso o uno scopo.....e personalmente non mi piacciono nemmeno le illustrazioni.

//digilander.libero.it/exilium/exigob.jpg)

Down with the Clown till I'm Dead in the Ground...

7

Nessun commento

E' Bello incontrare qualcuno che usa il cervello e pensa razionalmente. E' un contrasto piacevole col mondo reale. - Bilbo Baggins -

5

questo l'ho solo studiato, ma non mi ha entusiasmato molto.

Viridovix di Albernia
Conte della Spada Spezzata

2

Provarlo è un’esperienza. Una di quelle che, dopo, si preferirebbe non aver mai fatto. Brutto al di là di ogni possibile descrizione. Da evitare assolutamente. Mi ci sono voluti tre anni per riuscire a liberarmi di una delle due copie che gli “amici” mi avevano regalato.

Il Mago

2

Nessun commento

"Non si smette di giocare perchè si diventa vecchi,si invecchia quando si smette di giocare"

5

anonimo (voto a seguito di un'unica partita giocata in 2)

6

Nessun commento

Zulorzibmax, The Hidden Something
- (Oofo, Male, Friendly) -

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare