Flames of War: The World War II Miniatures Game

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 8 su 10 - Basato su 32 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2002 • Num. giocatori: 1-2 • Durata: 120 minuti
Autori:
Phil Yates
Sotto-categorie:
Wargames

Recensioni su Flames of War: The World War II Miniatures Game Indice ↑

Articoli che parlano di Flames of War: The World War II Miniatures Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Flames of War: The World War II Miniatures Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Flames of War: The World War II Miniatures Game: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Flames of War: The World War II Miniatures Game Indice ↑

Video riguardanti Flames of War: The World War II Miniatures Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Flames of War: The World War II Miniatures Game: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
1447
Voti su BGG:
817
Posizione in classifica BGG:
2052
Media voti su BGG:
7,09
Media bayesiana voti su BGG:
6,05

Voti e commenti per Flames of War: The World War II Miniatures Game

9

Molto divertente da giocare e anche nel colorare i pezzi (semplici quelli di fanteria, un po' piú elaborati i mezzi corazzati e l'artiglieria. Di grande impatto la vista delle truppe schierate, specie se fatto su scenari ricostruiti con un minimo di cura. Regolamento né troppo semplice né troppo complicato, mentre purtroppo (ma credo sia inevitabile) molte mosse sono troppo influenzate dalla fortuna (soprattutto i tiri delle artiglierie). Partite mai noiose e miniature fantastiche, da collezionare anche senza dover per forza giocarci, ma forse un po' care se si vuole andare oltre i pezzi necessari per completare le Army list che si vogliono utilizzare.

7

Nessun commento

BELLAPèTE

7

Nessun commento

9

in procinto di iniziare questo ottimo wargame

7

La spettacolare e più grande qualità di questo autentico wargame sta, a mio parere, nel riuscire ad appassionare anche chi al wargame vero e proprio non riesce a giocare. Non è un gioco per tutta la famiglia, non è un gioco per i neofiti.
Le regole non sono esattamente semplici e non sono poche, però si tratta di un gioco in cui non è indispensabile leggere manuali su manuali per riuscire a simulare una battaglia. C'è una certa immediatezza, una certa freschezza, tale da fare sì in che F.o.W. non sia per tutti........ ma per chi vuole imparare.
Mi piace, sebbene le partite (che mi avevano detto essere abbastanza brevi) durino un pò e ci vuole un qualche tempo per completare uno scenario. Mi piace, anche se non amo affatto le miniature in piombo e non so dipingerle: preferisco, da questo punto di vista, tutta la serie di prodotti della serie di "Tyde of Iron" o di "Axis and Allies Miniatures": che sono in plastica resistente e già dipinte.
Consiglio questo wargame a chi vorrebbe approfondire, sotto la guida di un appassionato, quei temi della Seconda Guerra mondiale che - magari - ha già avuto modo di approcciare con giochi come "Memoir 44". Il mio voto è un sette. - [Autore del commento: mpac]

8

Nessun commento

8

Come gioco di miniature non è affatto male anzi, ben calibrato, vario e con ampia scelta di truppe e mezzi utilizzabili. Lo ho provato a Lucca 05 e mi è tanto piaciuto da iniziare ad acquistare alcuni pezzi.

Purtroppo il prezzo abbastanza elevato, le regole solo in inglese e la mancanza di spazio (a casa mia!!!) per tenere questo gioco fantastico mi hanno costretto a venderlo.

Lo rimpiango... provatelo perché merita e ve ne innamorerete!

"Allora il Capitano Nero si rizzò sulle staffe e urlò con voce spaventosa, pronunciando in qualche ignoto linguaggio parole di potere e terrore tali da lacerare cuori e rocce..."da L'assedio di Gondor (Il Signore degli Anelli)

6

A parte la grafica molto ben curata, non si può assolutamente considerare una simulazione della seconda guerra mondiale (per chi la conosce un minimo), a meno che non vengano modificate radicalmente le regole. L'unico lato positivo è che può avvicinare al tridimensionale storico giocatori di fantasy e di fantascienza, è il motivo per cui gli do un 6. Se siete appassionati di tridimensionale storico, ci sono molti regolamenti più avvincenti e meno casuali di questo.

sic transit gloria mundi

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare