Intrigo a Palazzo

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,06 su 10 - Basato su 43 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1994 • Num. giocatori: 3-5 • Durata: 45 minuti
Autori:
Stefan Dorra
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Intrigue Indice ↑

Articoli che parlano di Intrigue Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Intrigue Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Intrigue: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Intrigue Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Intrigue in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
intrigue Offro gioco singolo €15.00 No Consegna a mano enriknaight 06/05/2017

Video riguardanti Intrigue Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Intrigue: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
3161
Voti su BGG:
2204
Posizione in classifica BGG:
1686
Media voti su BGG:
6,38
Media bayesiana voti su BGG:
6,10

Voti e commenti per Intrigue

7

Gioco divertente se affrontato con la giusta compagnia, con amici che non se la prendono più di tanto e che amano le trattative, i colbi bassi, le promesse non mantenute e altre nefandezze varie...
Da evitare per i giocatori non portati a questo genere di delicatezze (ho visto personalmente gente imbarazzata mentre giocava).

7

Ideale in tanti e cattivi.
Giocato: abbastanza
Grafica/Materiali: 2
Longevità: 2
Divertimento: 3
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

8

con le persone giuste è magnifico.

"...vince chi fa più punti vittoria..."

7

Con i materiali non ci siamo: poveri e scarni, ma il gioco è solido, semplice e cattivissimo. Mi piace.

Vivo in un mondo dominato dall'informe, dall'improbabile, dal metafisico, dal surreale!

7

Un vero gioco rovina-amicizie. :) Va decisamente giocato con la compagnia giusta, che NON deve includere giocatori particolarmente permalosi. Regole semplici da efficaci, da prendere a piccole (ma gustose) dosi.

--
Stef - Stefano Castelli

7

Veloce e forse anche troppo per il divertimento che può dare.... dico può perché il gioco si basa quasi esclusivamente sul fatto che i giocatori ci sappiano fare.... se non è così tutto cade come un castello di carte e di certo la partita diventa noiosa e pure lunga.... Bellissime le idee di fondo che sono poche (il più lo fa la crudeltà dei giocatori) ma intriganti.... Okkio a onn esagerare... potreste non essere più invitati a giocare a questo gioco dalla vostra compagnia.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

7

Nessun commento

7

Divertente gioco per puri bastardi. Tradire è spesso l'unico modo per vincere, dunque perchè non farlo? Soffre del fatto che ilgioco non ha una grande variabilità (spedisci i lavoratori, dai bustarella, assegna i posti) e non si può perciò giocarci troppo spesso

7

Giocato durante una PisaCon l'ho trovato simpatico, semplice e coinvolgente: lo riproverò volentieri!

8

Buoni i materiali, originale il meccanismo. Col fattore interpretazione diventa ancora più bello.

For the fondamental truth, self-determination of the cosmos is the suede that mows like a harvest

6

Nessun commento

The Goblin Creative...

Assimilerò ogni vostra peculiarità ludica e sociologica.
La resistenza è inutile.

7

Nessun commento

EX EX Presidente dell'
Associazione Ludica
CarriDisarmati

7

Bello e bastardo, proprio come vuole essere. La strategia è più importante di quello che sembra a prima vista, ma come per ogni gioco di questo genere, non c'è tattica che tenga se gli altri giocatori decidono di non farti giocare (che è una pecca universale di questo tipo di giochi). Da fare in 4 o 5, perché aumentando l'interazione aumenta il divertimento.

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

5

Può risultare anche molto divertente con la compagnia giusta e l'atmosfera giusta, ma in effetti gioca troppo sulll'interezione e troppo poco su una meccanica tutto sommato fragilina.

--
"l'ipse dixit è la tomba del pensiero"
(da citarsi liberamente)

6

Divertente ma solo se se giocato con lo spirito giusto. A volte però finisce che ci si concentra contro qualche giocatore più per motivi personali che per seguire una vera tattica vincente di gioco... In altre parole, non mi ha esaltato più di tanto.

6

Rissoso e feroce. Divertente e rilassante. 2-3 partite al mese bastano.

Longevità 1
Regolamento 1
Divertimento 2
Materiali 1
Originalità 1

6

- [FAIR-VOTE] Commento basato su poche (meno di 5) partite

Gioco basato sulla contrattazione dove tutto è lecito, promettere, minacciare e corrompere.
Simpatico se giocato con la giusta compania.

MECCANICA 1,4
STRATEGIA 1,6
AMBIENTAZIONE 0,9
COMPONENTI 1,3
LONGEVITA' 1,1

7

Nessun commento

The angel that deserves to die

8

Nessun commento

Tutto cominciò per colpa di Lord Fiddelbottom... chi l'avrebbe mai detto!
Poi la seduzione di Madame Zsa Zsa ed il rapporto con Colonel Bubble...hanno fatto il resto!

7

Nessun commento

7

Cattivissimo gioco di contrattazione. Spietato ma affascinante. Attenzione, potreste mettere a rischio qualche amicizia!

8

geniale!!
il fratellino nte giustapiccolo di diplomacy!!

naturalmente come da molti evidenziato deve essere giocato con la gente giusta
interpretato infatti raggiunge il massimo divertimento (da cui il voto dato)
se giocato normalmente è da 7

con la gente sbagliata...
non è da giocare

e...occhio... sono riuscito a ..covare un po' di risentimento contro il..componente più "buono" della nostra compagnia!! :D

6

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

8

Gioco di contrattazione di una cattiveria elevata (ai livelli di bootleggers). Il tradimento è sempre dietro l'angolo. Da giocare con la giusta compagnia; da evitare con i permalosi

7

un gioco da tavolo dove tirare fuori il bastardo che c'è in te

7

Nessun commento

Everybody is special. Everybody. Everybody is a hero, a lover, a fool, a villain. Everybody. … Everybody has their story to tell
(V for Vendetta)

8

Regolamento molto libero, solo un paio di regole da comprendere e poi tutto è lasciato alla fiducia che si può riproporre in una persona che deve essere stronza per vincere! Veramente un gioco da provare, ma ricordatevi di non prendervela, perchè questo gioco è così!
9 per la sua semplicità...

Tana dei Goblin Rimini
Zuga Remni

7

Nessun commento

7

Gioco di calcoli e di bastardate. Molto dialogo, molta necessità di giocare con persone senza scrupoli. Divertente, se riuscite a non insultarvi mentre giocate.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

7

Nessun commento

"La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile."
Niccolò Copernico

7

E' un giochino ma non posso dargli meno di 7, anzi sarebbe un 7,5 tendente all'8. Giocata una partita in 3, finita in 45 minuti con i crampi allo stomaco. Stress a palate ed interazione a livelli assurdi. Minacce, tradimenti, bluff e cattiveria a go-go. Premessa obbligatoria a tutti i partecipanti: è solo un gioco. Ma non per deboli di cuore.

6

Gli do comunque la sufficienza perchè ho fatto una sola partita e forse non l'ho giocato con la compagnia giusta,compagnia che poi fece un commento molto negativo.Aspetto l'occasione per una seconda partita per dare poi un commento definitivo.

"Non si smette di giocare perchè si diventa vecchi,si invecchia quando si smette di giocare"

9

Semplice e Fantastico, il gioco più cattivo a cui abbia mai giocato. non è un 10 a causa dei materiali e del fatto che gira bene da 4 a 5 giocatori, in 3 perde parte del fascino. Veramente feroce, Ne stiano alla larga i suscettibili... può rovinare le amicizie.... ;)

7

"intrigue" è un gioco di astuzia e manipolazione in cui pugnalate alla schiena e colpi bassi la fanno da padroni. Si tratta di un gioco semplice e veloce, dove lo scopo è quello di accaparrarsi più soldi di tutti a fine partita. Più facile a dirsi che a farsi: ogni giocatore, infatti, sarà disposto a far qualunque cosa pur di piazzare i propri personaggi nei castelli altrui e nessuno esiterà a gettare fango sugli avversari, alimentare dubbi e corrompere chi di dovere pur di ottenere vantaggi personali. Il bello del gioco è che, nella sua meccanica semplice, nasconde una certa strategia e tantissima cattiveria: credo sia l'unico gioco in cui si debba apertamente e deliberatamente ostacolare gli altri ed in cui sia lecito (anzi consigliato!) infrangere l'etichetta e ricorrere alle macchinazioni più spudorate. Come potete ben immaginare, far sopravvivere i propri personaggi come lavoratori alle dipendenze altrui (ed incassare a fine turno il meritato stipendio) è tutt'altro che semplice: i patti e le promesse vengono infrante nel momento stesso in cui nascono ed il tradimento è pane quotidiano. Purtroppo, alimentandosi delle ostilità e del caos che si viene a creare tra i giocatori, si tratta di un giochino che da il meglio di sé in 4 o 5 giocatori, non di meno. Dipende, inoltre, dallo spirito con il quale lo si gioca e dalla rispettiva voglia di mettersi alla prova e di non prendersi troppo sul serio. Dopotutto è un soltanto un gioco. Bello. Voto: 7.

7

Regolamento davvero semplice e lineare per un gioco che di lineare ha ben poco visto che i colpi di scena e le bastardate sono sempre dietro l'angolo. Non ci sono particolari strategie vincenti a parte la contrattazione e l'inganno. Indeciso tra il 7 e l'8 propendo per il voto più basso in quanto non credo abbia una buona longevità.

7

Nessun commento

5

non ingrana

8,5

Nel suo genere un piccolo capolavoro... Se giocato con le persone guuste, ma non troppo permalose ahahahahah Contrattazioni selvagge, promesse non mantenute, soldi sotto banco... Manipolazione allo stato puro.

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare