Joan of Arc

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,93 su 10 - Basato su 38 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1998 • Num. giocatori: 3-6 • Durata: 180 minuti
Sotto-categorie:
Strategy GamesWargames

Recensioni su Joan of Arc Indice ↑

Articoli che parlano di Joan of Arc Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Joan of Arc Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Joan of Arc: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Joan of Arc Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Joan of Arc in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
PLAY - Giovanna d'Arco Offro gioco singolo €42.00 Consegna a mano Picarus 24/03/2017

Video riguardanti Joan of Arc Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Joan of Arc: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
672
Voti su BGG:
410
Posizione in classifica BGG:
3659
Media voti su BGG:
6,27
Media bayesiana voti su BGG:
5,71

Voti e commenti per Joan of Arc

7

La componentistica è buona, la semplicità notevole, giocabilissimo anche con un numero elevato di giocatori (cioè 6), unisce meccaniche già viste con spunti originali. Sarebbe un 7.5, che cala a 7 per una longevità non durevole nel lungo periodo..

6

E' passato tanto tempo dall'ultima partita fatta per dare una giustificazione dettagliata.
Mi ricordo con sicurezzache l'abbiamo abbandonato per un difetto per noi rilevante che veniva ingigantito da un regolamento non chiarissimo nel punto contestato.
Aggiungo, come simpatico appunto, che, nella nostra confezione, le torri in resina puzzavano terribilmente...

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

7

Giocato: pochissimo
Grafica/Materiali: 3
Longevità: 2
Divertimento: 2
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

6

Nessun commento

<< Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e... ludoscienza! >> [Il sommo Poeta]"

E.C.A.S.C.O. online: www.ecasco.it

6

Non troppo longevo è decisamente confuso nei regolamentio, buoni i materiali, assolutamente poco caratterizzati gli eroi, Bene il fatto di giocare in parecchi, ma alcuni giocatori sono MOLTO svantaggiati.

5

mi piace tantisimo il tema, molto meno il gioco

6

carino, ma non è il mio genere

7

Divertente anche se forse un po' troppo lungo,è davvero uno spettacolo per gli occhi!
Ottimi plancia e carte per non parlare dei bellissimi castelli in resina.
Ricco di regole opzionali,non va però giocato con persone permalose al tavolo.
Ho visto sfiorare il litigio per un accordo non rispettato!

9

Un classico,la prima alternativa al risiko che ho provato e che mi ha conquistato ed aperto ad un nuovo mondo(insieme a Catan)quello dei giochi tedeschi e stranieri

7

Bisogna sistemarlo con qualche house rule per bilanciare lo strapotere di certe posizioni sulla mappa...per il resto rimane un bel gioco.

"...vince chi fa più punti vittoria..."

6

Nessun commento

:sava73:
“Real stupidity beats artificial intelligence every time.” Terry Pratchett

7

Nessun commento

8

Ottimo war boardgames light. Metà combattimento metà diplomazia

7

Buon coinvolgimento, wargame (se così si può definire) leggero e dalle regole veloci da apprendere. Interessante il sistema di gioco con le carte al posto dei dadi per determinare gli scontri. Buoni materiali.

7

Giocone, veramente bello. Forse un pò troppo macchinoso, ma tatticamente validissimo. Contenuti semplici, anche se le torri in resina sono splendide; regolamento di facile lettura con possibilità di personalizzare le partite, implementando di volta in volta le regole.

Il fattore "K" è...Bandito!

7

Ottimo Wargame...componentistica così così tranne le carte ben fatte(tranne la forma )...è un bel gioco da pensarci!
Sbilanciate le posizioni di partenza dei vari regni.

8

un gioco per bastardi!!!! si ragazzi qui ci si picchia e di brutto, è proprio vero che ci si può arrivare alle mani , nella mia ultima partita devo dire che ero quasi vicino. Ogni partita è diversa dalle altre, io e la mia combricola ci stiamo giocando spesso e devo dire che più lo si gioca e più non lo si può fare a meno, ti prende alla grande anche perchè speri che nalla prossima partita sia tu a dettare legge o a vendicarti dei torti subiti!!! Infatti come dicevo prima il gioco è prorpio bastardo e si rischia di arrivare alle mani, come me nell'ultima partita fatta!!!! ma per fortuna c'è sempre "l'intervento divino" (ch'è anche una carta del gioco) che ci mette una toppa!!!!
materiali ottimi soprattutto i castelli, le carte sono anche loro molto robuste, forse una pecca che si risolve con delle scannerizzazioni di alcuni componenti del tabellone (come il conta turni, interventi stranieri, ecc) che potevano essere stampati direttamente sullo stesso, inquanto tra pedine di cartone e baronetti ed il resto di roba ce n'è un casino!!!!
Il manuale è chiaro anche se certe volte giocando incappi in qualche bug del regolamento e quindi devi andare a rileggere diversi paragrafi.
devo dire che questo gioco ha aiutato ragazzi ad avvicinarsi ai giochi da tavolo come molti miei amici ora non mi chiedono altro che MONTJOIE!

7

Molto bella l'ambientazione e la grafica delle carte in stile tarocchi. Meccaniche di gioco carine e alla portata di tutti. Componente fortuna molto presente con tiri di dadi e pesca di carte. Un war game leggero ma molto ben fatto.

8

Gioco perfido, odioso, si litiga sempre: splenido. Per riuscire in questo gioco bisogna essere bravi, ma veramente, a mantenere un basso profilo e vivavvhiare al secondo posto lamentandosi col primo per poi arrivare a dare la zampata sul finale. Quelli bravi e fortunati dall'inizio alla fine finiranno sempre sotto la mannaia delle coalizioni altrui. Si potrebbe dire che è molto didattico :P
Unica nota veramente storta il fatto che quando l'ho comprato d'erano dentro 3 basette fortezza completamente in frantumi.

ciaps eriadan

7

Nessun commento

8

ottimo gioco,a me questo wargame piace davvero molto..è vero c è sempre la fortuna ma spesso una buona strategia paga cmq..consigliato^^

7

Stupenda ambitentazione, materiali molto belli. Gioco piacevole

7

Divertente e semplice gioco di battaglie e conquiste, avrei preferito un maggiore differenziamento delle tattiche a seconda dell'esercito utilizzato.
Ben studiate le fasi e le strategie, le carte azione sono utili ma non eccessivamente potenti.

Zulorzibmax, The Hidden Something
- (Oofo, Male, Friendly) -

7

Giovanna d'Arco ossia il primo gioco da tavola giocato da me dopo Monopoli e Risiko! Cosa dire il gioco è stupefacente in quanto a grafica e materiali. La bellezza di questo gioco è che ha delle regolo, ma che è libero nelle coalizioni e/o tradimenti quindi spazia senza legami (ci si può vendere per una moneta o una carta!!!). La partita può durare molto e il fattore fortuna si fa sentire parecchio sia con la pesca delle carte che con il lancio dei dai, e questo per me è uno dei limiti per arrivare al voto altissimo. GRANDI GIOCATE E GRANDI BASTARDATE vi ATTENDONO giocatelo!!!

8

Gioco gradevole, ben ambientato e con una componentistica proprio piacevole. Il periodo storico della Guerra dei Cent'anni è descritto in modo fedele, grazie alle belle illustrazioni delle carte ed al grande tabellone. I castelli di resina dipinta offrono un interessante colpo d'occhio.
Si tratta di un boardgame abbastanza semplice, però le regole (a mio parere) sono scritte in modo confusionario.
Particolarmente valido, sempre a mio avviso, il sistema di gestione dei tempi pace/guerra, cosa che permette di organizzare i propri regni anche sulla base di scelte non sono militari ma anche diplomatiche.
Difetti? Forse questo gioco ha un solo problema: non a tutti piace il periodo storico in cui è contestualizzato.
Perché il mio voto è un 8? E' un titolo valido e godibile, sicuramente da premiare.

"England expects that every man will do his duty" (H.Nelson)

5

Praticamente tutto lasciato al caso! Cioè un gioco di conquiste dove l'ordine dei giocatori è fondamentale e in questo viene stabilito .... a caso? Ogni evento non lo puoi non dico gestire ma neanche limarlo o aumentarne gli effetti, peschi la peste e il turno finisce, peschi contratto e riprendi automaticamente una città persa nel turno precedente (che magari il tuo avversario ha conquistato con un turno strategicamente perfetto), tutto così ..... legato all'alea. Bocciato alla grande (e lo dico dopo aver vinto!), antike, il trono di spade, lancaster Vs York, e tantissimi altri decisamente diverse spanne sopra...
ah dimenticavo, sbalorditiva poi l'idea di potersi scambiare liberamente le città tra giocatori, ..... ma per favore....

7

Il gioco è governato dalla fortuna (tra le carte pescate, gli eventi e i tiri di dado) e la posizione iniziale può incidere molto sul prosieguo della partita. Ciò nonostante, il gioco rimane abbastanza godibile e quindi la sufficienza se la merita, alzo il voto a 7 solo per la componentistica eccelsa.

6

No Comment

"Uno stregone non è mai in ritardo, Frodo Baggins. Nè in anticipo. Arriva precisamente quando intende farlo".
"Ma come fai a sparare a donne e bambini? Facile, corrono più piano, miro più vicino"
"Giù la testa cog....e"

8

L'ho comprato per caso e devo dire di essere rimasto molto contento da questo acquisto. Seppure è un titolo che non aggiunge nessuan rilevante novità nei giochi di questo tipo, l'ho trovato snello e intrigante. Il bello, secondo me, viene anche dal fatto di poter fare diplomazia, per poi (ovviamente) rimangiarsi la parola data... HI HI HI
Molto, molto bella la dotazione. Le carte sono veramente spettacolari e e sono molto belli anche i castelli. - [Autore del commento: lellus]

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare