King of the Elves

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,74 su 10 - Basato su 25 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1999 • Num. giocatori: 2-6 • Durata: 60 minuti
Autori:
Alan R. Moon
Categorie gioco:
Card GameFantasyTravel
Sotto-categorie:
Family Games

Recensioni su King of the Elves Indice ↑

Articoli che parlano di King of the Elves Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti King of the Elves Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download King of the Elves: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare King of the Elves Indice ↑

Video riguardanti King of the Elves Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

King of the Elves: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
2159
Voti su BGG:
1221
Posizione in classifica BGG:
2372
Media voti su BGG:
6,23
Media bayesiana voti su BGG:
5,91

Voti e commenti per King of the Elves

5

Nessun commento

5

Lento e superficiale..... non è un bel prodotto. Nasce sulla scia del successo di Elfenland che comunque meritava. Questo no, soprattutto per la presenza di carte che diano un pizzico di variabilità al gioco, carte queste poco equilibrate e mal studiate come quella coi soldi.... Inoltre il gioco soffre secondo di una eccessiva lughezza che però è necessaria per permettere atutti i giocatori di livellare la sorte che è molto presente nel gioco. Io non mi sono divertito molto.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

6

A me questo gioco diverte, certo non è equilibratissimo ed essendo un gioco di carte la fortuna può pesare (la carta con la moneta può effettivamente essere potente, ma gli altri devono permetterti di giocarla), ma queste fattori sono validi per molti altri giochi. Lo trovo superiore ad Elfenland per la maggiore possibilità di interazione, che, effettivamente, allunga un po' la partita.
Alla lunga perde un po' di mordente. Voto 6,5

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

7

Sulla scia di Elfenland, il meccanismo è quasi uguale con delle aggiunte che però rendono il gioco un po' più dinamico. Giocato in tanti (soprattutto in 6) diventa troppo lungo.

..perchè il sogno più vero è quello più distante dalla realtà,
quello che vola via senza bisogno di vele, nè di vento..
Hugo Pratt

www.ancestrale.it

6

Il gioco è basato molto sulla fortuna,ma è anche divertente(a piccole dosi).Non ha grandi qualità come gioco,ma non è certo brutto.Sufficiente sia nel regolamento che nelle componenti.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

8

abbastanza divertente e graficamente gradevole 7.5

frankiEdany
ehi, goblins...sono FRANKIE ...Dany si è fregata la mia E !!!

7

Per essere un gioco di carte, è fatto bene. Sicuramente meglio del suo "collega" elfenland

The angel that deserves to die

8

Nessun commento.

5

Commento basato su 1 sola partita

A primo impatto, non sembra male, specialmente l'originale meccanica "di viaggio".
Purtroppo, il gioco non eccelle in molto, e pur essendo divertente è un po' troppo fortunoso.
Materiali medio-bassi... Da rivedere.

8

Nessun commento

6

Nessun commento

Se non vuoi vincere, non giocare.

7

La prima partita si viene un po' spaventati dalla fase di preparazione al viaggio. Sembra lunga e ripetitiva. Dopo 2 - 3 turni però ci si muove molto più velocemente e si inizia a capire meglio quando pescare, quando passare, quando giocare ostacoli sui villaggi avversari e quando giocarli sui propri. Influenzato dalla fortuna ma si può sopperire bene cambiando carte o pescandone. La carta raddoppio effettivamente sbilancia molto, sto valutando di provare a giocare con una sola di queste carte, invece che con tutte.

Più che a 6 giocatori secondo me è perfetto in 4, un buon compromesso fra durata e divertimento. In 6 diventa più impegnativo ma per un gioco del genere, a mio parere, troppo lungo.

In ogni caso lo consiglio, meglio se lo trovate in tedesco, costa meno ed è completamente indipendente dalla lingua

7

Nessun commento

7

Il titolo è valido in rapporto all'essere un gioco di carte (dove per forza di cose esiste il fattore fortuna nella pesca). I meccanismi di cambio/aggiunta delle carte e del viaggio in sé li ho trovati giusti nell'insieme.

7

una vera sorpresa 2 mazzi di carte e tanto da fare

7

King of the Elves è stata una piacevole sorpresa. I materiali sono buoni e la durata ragionevole (se giocato in 4, in più giocatori tende a diventare un po' troppo lungo).
Come tutti i giochi di carte, tende ad essere influenzato dalla fortuna nella fase di pesca delle carte, ma nel complesso l'ho trovato divertente e ben fatto.
Forse alla lunga può diventare ripetitivo, inoltre sembra la versione "di carte" di Elfenland anche se in questo caso l'interazione è sicuramente maggiore.
Il voto sarebbe un 6,5. Non credo sia molto longevo e personalmente soffro per la mancanza di un tabellone ^_^' ma mi riservo di rigiocarci.

PREGI: buoni materiali ad un prezzo contenuto, alta interazione tra i giocatori, durata consona al tipo di gioco (se giocato in 5 o 6 persone potrebbe essere un po' troppo lungo), regole semplici, totale indipendenza dalla lingua (a parte il regolamento, of course).

DIFETTI: Se avete già Elfenland, probabilmente non acquisterete The King of Elves e viceversa. La fortuna nella pesca delle carte si fa sentire, così come il peso della carta con la moneta.

(Commento basato su di una sola partita)

Quando il gioco si fa duro, i duri estraggono i dadi.

7

Interessante anche se forse le partite durano troppo poco, forse qualche round in più

7

Nessun commento

In vino veritas, in ludo levitas

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=lupalberto&numitems=8&header=1&text=none&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

7

Elementare e veloce grafica deliziosa e ottimi materiali un gioco che ho usato tantissimo e che continua a essere una valida offera serale per gli amici ...

"Sei cresciuto, Mezzuomo", gli disse. "Sì, sei cresciuto molto. Sei saggio, e crudele. Hai rubato la dolcezza della mia vendetta, ed ora devo partire con amarezza, debitore della tua misericordia.

8

Nessun commento

"Invece di pensare, continua a salmodiare.." (C.C.C.P., "Punk Islam") "Vago nel folto di Fronde IN DELIRIO!" (Marlene Kuntz, "In Delirio")

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare