Rank
379

Maharaja: The Game of Palace Building in India

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,36 su 10 - Basato su 154 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2004 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 90 minuti
Categorie gioco:
City Building
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Maharaja: The Game of Palace Building in IndiaIndice ↑

  • Raja
    | Nessun commento
    Autore:
    SARGON

Articoli che parlano di Maharaja: The Game of Palace Building in IndiaIndice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Maharaja: The Game of Palace Building in IndiaIndice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Maharaja: The Game of Palace Building in India: Scarica documenti, manuali e fileIndice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Maharaja: The Game of Palace Building in IndiaIndice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Maharaja: The Game of Palace Building in India in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Raja Offro gioco singolo €30.00 Consegna a mano, Spedizione €9.00 Walter 02/01/2017

Video riguardanti Maharaja: The Game of Palace Building in IndiaIndice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotograficheIndice ↑

Maharaja: The Game of Palace Building in India: voti, classifiche e statisticheIndice ↑

Persone con il gioco su BGG:
4912
Voti su BGG:
4434
Posizione in classifica BGG:
413
Media voti su BGG:
7,17
Media bayesiana voti su BGG:
6,88

Voti e commenti per Maharaja: The Game of Palace Building in India

Ritratto di SdP
Voto gioco:
0

Il gioco ha delle regole relativamete semplici, ma le meccaniche e le strategie che si possono sviluppare crescono di partita in partita. Consiglio a tutti di usare le regole (opzionali) per il gioco avanzato che aggiungono molto ad un gioco gia' interessante.

"Giro, vedo gente, mi muovo... conosco... faccio cose" (Ecce Bombo)

Voto gioco:
8

Semplici le regole, ma da alcune piccole scelte si pianifica una tattica molto profonda. Un bellissimo gioco per 2 e 3, in 4 mi ha lasciato un po' perplesso. Peccato avrei potuto dargli un bel 9.

Voto gioco:
8

Le regole opzionali sono un must, ma la scalabilità del gioco è molto bassa.
Giocato: abbastanza
Grafica/Materiali: 3
Longevità: 2
Divertimento: 2
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

Voto gioco:
8

Bel gioco!
L'unica pecca forse e' nella costruzione dei palazzi, chi rimane indietro avra' poche possibilita' di recuperare.

" Tappe, siete TAPPE, chi domme no piglia pesci!!! " (D. Abatantuono)

Voto gioco:
8

Piacevole e profondo. Interazione fra le azioni dei giocatori molto elevata, il che, insieme alla pianificazione segreta, rende il gioco piuttosto impegnativo perche' gli sbagli si pagano, ed effettivamente recuperare e' difficile (vince chi costruisce piu' palazzi, e se un turno non sei riuscito a farlo..), impossibile se giochi contro giocatori navigati. Ottima presentazione grafica (si', i palazzi rappresentati con generiche pietre trasparenti stonano).

Voto gioco:
8

Trovo che il gioco sia una delle pietre che mostrano come il gioco da tavolo si stia evolvendo in maniera positiva.
Sicuramente le strategie sono tante sicuramente bisogna stare molto attenti a NON correre dietro alle aste a sapersi posizionare bene in tutto il tabellone Le regole opzionali sono per me fondamentali per rendere il gioco molto più profondo (in particolare il punto presenza per la scelta del ruolo e lo yogi finale)

Until swords part... Athafil Oakleaf - Principe degli elfi Ambasciatore Elfico "Potrei sapere come si fa ad uscire di qui?" "Dipende in gran parte da dove tu vuoi andare"  FFFF ha ragione...

Voto gioco:
7

Un gioco che impressiona molto la prima volta. Bella la componentistica, comprese le gemme di vetro a mio avviso. Diverse strategie per vincere, abilità differenziate dei personaggi.
Effettivamente non bisogna restare indietro con i palazzi e le mosse sono veramente contate.
Ho qualche dubbio sulla longevità, forse perde mordente dopo qualche partita.

The Eagle Goblin

Voto gioco:
7

Il gioco e' sicuramente interessante, non banale ed indirizzato a giocatori di un certo spessore ed acume tattico.
La partita non dura eccessivamente, fatta eccezione per le prime, dove si paga la poca esperienza e le scelte diventano lunghe di conseguenza.
In generale anche un solo errore non viene perdonato, quindi massima concentrazione!
Le scelte tattiche iniziali sono molto importanti (in particolare il posizionamento delle casette): anche uno o due soldi in piu' spesso fanno molta differenza.
Qualche meccanismo si ispira ad un altro gioco dello stesso autore (indovinate quale?), ma non troppo.
E' decisamente un buon gioco ma, tra le tante opzioni che offre, i giocatori devono focalizzare solo su una cosa: costruire piu' in fretta possibile!!! ...e forse questo non e' propriamente un pregio.
Se non avessi fatto i Campionati Europei ad Essen, francamente, non so quante partite avrei giocato a Raja nella mia vita.

Quando Chuck Norris vince una mano a poker, l'appende grondante sangue al retrovisore del suo pick-up.

Se perdere insegna a vivere, Pier è un maestro di vita.

Voto gioco:
9

un gioco molto strategico e divertente dalle regole semplicissime. bello ed interessante sin dalla prima partita. chi sbaglia paga e difficilmente recupera. il regolamento in italiano lascia qualche dubbio.
x alcune cose mi ricorda un po' el grande.
belli i materiali soldi in monete di cartone, tebellone ben fatto e casette in legno.

Voto gioco:
8

[FAIR-VOTE] Commento basato su parecchie (tra 5 e 20) partite
Un gioco geniale, dalla meccanica perfetta basata sul concetto di “influenza” e su scelte simultanee. Niente fortuna, solamente intuito e strategia! E’ giocabile molto bene in due anche se più prevedibile, mentre con cinque giocatori chi muove dopo deve trattenersi dall’usare tattiche rischiose (lo svolgimento del turno di gioco diventa infatti parecchio imprevedibile). Buona longevità.

RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
//goo.gl/163wiY)
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"

Voto gioco:
8

Ci troviamo in India con lo scopo di costruire 7 "magnifici" palazzi all'interno di 7 grandi città. Ad ogni turno impersoneremo 1 o 2 (dipende da noi) personaggi (abbinati ad un numero che stabilisce l'ordine di gioco e l'importanza, relativa della loro abilità) di cui sfrutteremo una determinata capacità speciale e con i quali avremo la possibilità di compiere 2 azioni...............ecco un altro ottimo boardgame che unisce la genialità del meccanismo di gioco alla semplicità del regolamento!!
Il fattore alea è ridotto al minimo (se non del tutto assente); le possibilità strategiche sono notevoli ed il fatto che si possano compiere 2 sole azioni fra le molteplici disponibili, induce a predisporre un'attenta pianificazione che in taluni casi tuttavia può essere vanificata dalle scelte avversarie. Sussiste una buona interazione tra i giocatori sia di tipo diretto con la costruzione dei palazzi in una specifica città e con il piazzamento delle case nei villaggi, sia indiretta con la scelta delle azioni, anche se quest'ultima forse meno consapevole!!!
Molto buona la qualità dei materiali; avrei preferito anche i palazzi in legno, magari raffiguranti una sorta di Taj Mahal stilizzato.
Da giocare, voto 8.

orsinidan

Voto gioco:
9

Uno dei migliori giochi usciti negli ultimi tempi.

I pezzi sono gradevolissimi e l'assenza praticamente assoluta di casualità dà enorme soddisfazione ai giocatori più esperti.
Decisamente consigliate le regole avanzate dopo le prime partite.

Noi solitamente usiamo distribuire meno denaro iniziale ai giocatori più esperti per equiparare i livelli e rendere la partita più interessante.

Voto gioco:
6

L'idea e' interessante, le meccaniche pure, il fattore fortuna e' basso ma... non so questo Raja non mi porta quel pathos che mi faccia venir voglia di rigiocarlo... Ho sempre l'impressione che poteva esserci piu' carne al fuoco, nel senso che le cose da fare mi sembrano sempre limitate e gia' a meta' partita mi sembra ripetitivo. Apprezzo molto il fatto che sia in italiano anche se una volta letto il manuale non c'e' nulla da leggere sui componenti.

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=melkios&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&imagewidget=1)

Voto gioco:
8

La varietà dei personaggi intrecciata a quella delle azioni selezionabili non rende mai scontato l'esito finale, eppure non trovo così numerose le scelte strategiche. Questo però non intacca la longevità che resta alta, considerato anche il numero di varianti previste dal regolamento.
Materiali da applausi, persino nelle tabelle riassuntive. A me sono simpatiche anche le gemme di vetro, ma, data la centralità dei palazzi nell'economia del gioco, avrei gradito qualcosa di più evocativo.
Finalmente un gioco di piazzamento reso snello dalla scelta segreta e contemporanea delle azioni da spendere in ciascun turno.

Fletto i (verdi) muscoli e sono nel vuoto!

//i4.ytimg.com/i/C7NoaDQUH4tTLxCeVZm0oQ/1.jpg?v=c17673)

Voto gioco:
8

A giudicare dalla quantità di partite giocate e dalla preferenza accordatagli ad altri "gioconi" non posso non ammettere che nella sua semplicità ed immediatezza riscuote notevoli apprezzamenti in casa da amici e parenti. Consigliato.

Voto gioco:
8

Un ottimo gioco, molto impegnativo e al tempo stesso semplice e immediato nelle regole. Il meccanismo della scelta segreta delle azioni e del cambio dei ruoli (che modifica anche l'ordine di gioco) aggiunge un tocco di imprevedibiltà, tuttavia gestibile, e al tempo stesso limita il problema "analisi paralisi", dato che tutti scelgono le proprie azioni contemporaneamente.
L'unico appunto che posso fare riguarda le gocce di vetro usate per i palazzi: avrei preferito dei palazzi in stile "Tadsh Mahal" o al limite in legno.

Voto gioco:
6

Nessun commento

Voto gioco:
6

Nessun commento

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
7

Nessun commento

Dathon.

So long, and thanks for all the fish

Voto gioco:
8

Buone meccaniche strategiche e componenti molto gradevoli lo rendono un gioco stimolante e con una buona longevita'.

Molti uomini sono destinati a ragionare male, altri a non ragionare affatto e altri ancora a perseguitare coloro che ragionano. (Voltaire)

Ritratto di the_goblin
Voto gioco:
7

Indubbiamente un bel gioco, con numerose opzioni e scelte a disposizione dei giocatori, piuttosto semplice e quindi adatto ai più. Unica pecca a mio parere le biglie di vetro che potevano essere sostituite da pedine apposite, più in linea con la grafica degli altri componenti.

The (real) Goblin King You don't stop playing games because you grew older... you grow older because you stopped playing games!

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

Nessun commento

cerca sempre di ottenere ciò che ami, altrimenti sarai costretto ad amare ciò che ottieni.

Voto gioco:
7

Nessun commento

Sono un mezzo demone cacciatore di giochi

Voto gioco:
7

c'è di meglio nello stesso genere

Voto gioco:
5

Come Puerto Rico, e' un gioco che consiglio vivamente a chi ama i German Games, e' ben fatto, buoni componenti e una bella grafica.
Non mi ha divertito giocarlo, troppo lungo da spiegare, troppo poco divertente da giocare per i miei gusti.

Voto gioco:
9

Ha lo stesso fattore fortuna di "puerto rico", bisogna ragionare bene su ogni mossa.

La teoria é quando si sa tutto ma non funziona niente.
La pratica é quando funziona tutto ma non si sa il perché.
In ogni caso si finisce sempre col coniugare la teoria alla pratica:
Non funziona niente e non si sa il perché.

Albert Einstein

Voto gioco:
9

Gran bel gioco del solito Kramer. Profondo, per giocatori esperti, lascia una gran varietà di scelte ai giocatori. Un giocatore alla prima partita non avrà mai speranze contro giocatori più esperti. Unica pecca: è praticamente impossibile sbagliare per chi resta indietro, già dopo il primo turno, per un giocatore può essere quasi impossibile vincere se sbaglia il posizionamento iniziale.

l'importante è vincere!

Partite recenti:

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=renard&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

Voto gioco:
9

Nessun commento

Voto gioco:
8

Molto bello e diverso dai soliti giochi di Kramer & Kiesling. Non è piaciuto a tutti, però e penso che sia uno di quei giochi capaci di spaccare in due la comunità dei gamers. Io lo consiglio caldamente.

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
7

bel gioco, molto tattico e dal regolamento abbastanza semplice.
Ho fatto appena una decina di partite, ma posso dire che
ogni partita scopro nuove possibilita', nuove strategie.
Direi quindi, al momento, che non stufa, si puo' giocare tranquillamente
in 5 senza creare confusione a o periodi di attesa troppo lunghi.
Unica pecca: in 2 o 3 perde un po'...diventa meno movimentato,
piu' "automatico". Nel complesso un gioco da avere.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
8

Bello... da giocare in 4+

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

Voto gioco:
9

Gioco molto interessante. Ogni mossa dalla prima all'ultima rischia di essere decisiva mantenendo la partita in bilico per tutta la durata del gioco. Per quanto riguarda i materiali aprire la scatola dopo averlo aspettato per posta è stata una piacevolissima sorpresa.

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
7

Giocone impegnativo che però è caduto presto nel dimenticatoio, Raja necessita di ben più di qualceh partita per essere giocato bene. Soffre magari di un percorso del Raja "facilemente" cambiabile. Consigliato a chi vuole giocare impegnato

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
7

Kramer difficilmente si smentisce: Raja è indubbiamente un buon gioco, divertente e progettato con intelligenza. Le regole sono leggere e piuttosto facili da digerire. L'unico vero problema è la quasi assoluta imprevedibilita' dello sviluppo del gioco che si traduce in una forte difficolta' ad imbastire una strategia a lungo termine. La sensazione finale e' che non si riesca mai a raggiungere il pieno controllo del gioco.

Voto gioco:
7

Pregi:
- nessuna aleatorietà
- buoni componenti
- meccanica di gioco non proibitiva nelle regole ma dai risvolti imprevisti e fini, specialmente in 4 o 5 giocatori: molto stimolante
- partite rapide, previo rodaggio ovvio

Difetti:
- a mio avviso non è un difetto ma ad alcuni può non piacere ragionare di fino dal primo all'ultimo minuto di gioco...e Raja proprio questo richiede

Giocato meno di 10 volte

Materiali:2
Longevità:1
Regolamento:2
Originalità: 1
Divertimento: 1

Voto gioco:
6

bell' idea, bel tabellone, non mi h adivertito, non ci rigiocherei

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
8

Nessun commento

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=mechvigiak&numitems=5&header=1&text=title&images=medium&show=random&imagesonly=1&imagepos=left&inline=1&showplaydate=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)
Ex presidente Treemme e Giudice Lucca Games.
Ho collaborato con aziende e operatori del settore, di recente con Pendragon Game Studio.
Gli interventi sul forum sono personali, da non considerarsi a nome dell'azienda salvo ove esplicitamente indicato.

Voto gioco:
6

- [FAIR-VOTE] Commento basato su parecchie (tra 5 e 20) partite

Splendido gioco dalle meccaniche apparentemente semplici.
Partita dopo partita le reali strategie e le tattiche migliori vengono fuori meglio che con una sola partita.
Personalmente non mi piaccino le "gemme" di vetro per i palazzi...de gustibus...

MECCANICA 1,6
STRATEGIA 1,6
AMBIENTAZIONE 1,1
COMPONENTI 0,9
LONGEVITA' 1,1

Voto gioco:
6

Probabilmente anche colpa dell'ambientazione che proprio non mi intriga, ma non mi ha convinta.

Bato
http://www.myst.it
---------------------------
"La guerra è sempre stata il principale divertimento dell'umanità.
Gli altri divertimenti sono un surrogato della guerra."
Halldór Kiljan Laxness

Voto gioco:
7

Nessun commento

*/\|\|\|/\*

Voto gioco:
9

Nessun commento

Il caffè é un piacere! Se non é buono, che piacere é?

Voto gioco:
8

Gioco superbo, bello a vedersi ed a giocarsi, profondo.
Da giocare con la tessera 7 che aggiunge una possibilità startegica in più.
A me personalmente le pietre piacciono e secondo me non stonano affatto.

Longevità: 7
Regolamento: 7
Divertimento: 8
Matreriali: 10
Originalità: 9
Voto: 8.2

Voto gioco:
8

Nessun commento

A Roma, la serata ludica è:
//nuke.goblins.net/spaw/images/lib3/ilGoblinSulComo_banner.jpg)

Voto gioco:
8

Gran bel gioco. Totale assenza del caso e pianificazione strategica a partire dal setup. Buoni materiali anche se non si capisce come ordinarli nella scatola della versione italiana ...
Sconsigliato a chi non ama i giochi di un certo impegno.

Voto gioco:
9

Davvero un gran bel gioco! Materiali indipendenti dalla lingua, fortuna zero, e bellissime meccaniche.

Voto gioco:
9

opo la prima partita mi puzza di capolavoro. Profondo, parecchie variabili e opzioni da gestire con poche regole. Hai sempre in mente un sacco di cose da fare ma poche azioni a disposizione. Grande la possibilità di pianificare a lungo termine la partita (e di rovinare poi tale pianificazione). Dopo altre partite confermo il giudizio. Unica "pecca": può capitare, se tutti non giocano al meglio, di vedere il vincitore prima della fine del gioco. Il gioco non perdona molto gli errori (soprattutto in fase conclusiva).

Dopo un ulteriore partita confermato un grandissimo gioco.

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

Voto gioco:
8

Gioco originale e longevo, trovo che non abbia avuto tutto il successo che merita. Consigliato

Voto gioco:
8

Ottimo.
Curata la grafica e la componentistica, ingegnosa la scelta dei personaggi e il metodo di selezione delle azioni durante il turno. Un gioco che appassiona gli stateghi e che si fa amare da chi inizia a giocare.

"Qualunque cosa un uomo può immaginare, altri uomini possono rendere reale."

[Jules Verne]

Voto gioco:
8

un bel gioco
ottimo per partite in più giocatori, con un sacco di variabili di cui tenere conto!
Attenzione , alcuni errori nel regolamento in italiano

Voto gioco:
7

Gioco semplice, belllo, divertente, che può addirittura stupirvi. La meccanica dei turni è particolare ed è adatta allo sviluppo di alcune strategie.

Partite Giocate: 5

Partite Giocate: 5

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

bello bello. ingegnoso regolamento, e ottimi materiali, fanno di questo un gran bel gioco. consiglio di utilizzare sempre il settimo personaggio (non c'è un reale motivo per tenerlo fuori, ed inoltre dà più soluzioni a livello tattico senza sbilanciare..). difficile capire come sistemare i materiali dentro la scatola...

Voto gioco:
7

L'ho provato una volta sola, ma sembra bello e molto raffinato.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
7

Voto reale 7.5

Paolor meglio conosciuto come P.Ruffo.

Voto gioco:
7

Gioco di maggioranze e di collegamenti. Caotico e imprevedibile, richiede capacità di adattamento e una buona dose di intuizione.

Voto gioco:
8

I legami con El Grande ci sono,certo,ma Raja è abbastanza originale,profondo e appassionante da poter rivaleggiare con il suo progenitore.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
7

Nessun commento

Ritratto di pennuto77
Voto gioco:
8

Gioco davvero bello nelle componenti e nelle meccaniche. Non molto originale ma bello, da avere!

Voto gioco:
5

Il giocatore in vantaggio può chiudere velocemente la partita, impedendo agli avversari di raggiungerlo.

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
6

Nessun commento

Voto gioco:
9

bel gioco molto dinamico nello scambio di personaggi\vantaggi

frankiEdany
ehi, goblins...sono FRANKIE ...Dany si è fregata la mia E !!!

Voto gioco:
8

Un buon gioco strategico caratterizzato da scelte multiple in cui la vittoria è data da un'attenta pianificazione delle proprie azioni, tenendo conto però anche delle mosse degli avversari.
Abbastanza veloce da non richiedere una durata eccessiva e con un'amibientazione indiana dal sapore esotico. Belli i componenti, però i palazzi potevano farli un pò meglio, invece di utilizzare dei pezzi di vetro colorati.
In definitiva un buon gioco.

Il gioco è un'oasi strana, un momento di quiete trasognata in un peregrinare senza sosta. Eugen Fink

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

Gran bel gioco, la recensione spiega bene le possibilità e rende bene l'atmosfera.
Tra i difetti trovo che sia un pò difficile recuperare se si è indietro. il poer costruire un solo palazzo a turno condanna coloro che hanno fatto una strategia a lunga gittata e messo fieno in cascina nei primi turni.

PS a me le gocce di vetro piacciono !!

Perigastus
Non c'è niente che un uomo non possa fare usando la sua immaginazione.Heinrich Schliemann (1822 - 1890)

Voto gioco:
7

Innovativo nelle meccaniche e olto apprezzato anche dai ragazzi con cui l'ho provato.7,5.

"...vince chi fa più punti vittoria..."

Voto gioco:
9

Nelle meccaniche mi ricorda due o tre giochi: El grande, Railroad Tycoon e Puerto rico ( o tutti i giochi con scelta del ruolo ).

Veramente bello. Ho fatto solo una partita e devo ancora capire se realmente chi va in vantaggio è difficile da prendere , però penso che se gli altri giocatori sono bravi spendendo una mossa a testa di disturbo si riesca a riequilibrare la partita.

Cmq ottimo gioco.

Voto gioco:
9

Nessun commento

Voto gioco:
7

7,5 per la precisione.
Bel gioco, mi sembra soprattutto ben equilibrato e permette il recupero. La colonna che determina l'ordine dei palazzi da valutare offre possibilità di calcolo non eccessive ma alla fine funzionali.
Non mi convincono tantissimo i personaggi speciali, mi sembra che girano poco tra i giocatori nel corso della partita. Buoni i materiali anche se la plancia poteva avere una grafica più ricercata.

Voto gioco:
7

Si lascia giocare, cervelloticamente, abbastanza bene, nonostante non sia affatto il mio genere.

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
5

carino, si fanno un sacco di carognate.
il finale "al volo" per chi costruisce più palazzi può lasciare un po' "appesi".
la grafica fa ribrezzo, la meccanica è buona, il divertimento è scarso...classico tedesco insomma...

Voto gioco:
8

Un gioco bellissimo, con un ottima componentistica e regole molto semplici, ma dallo svolgimento straordinariamente vario e assolutamente imprevedibile a causa dell’enormità di mosse possibili.
La logica di scegliere un personaggio (come nel caso di Puerto Rico o Citadels), che già di per sé comporterebbe una varietà tattica molto ampia, in questo caso viene portata all’estremo, introducendo la possibilità, durante il turno, di cambiare il proprio personaggio con uno degli altri a disposizione, compresi quelli scelti dagli avversari. Questa possibilità costituisce il vero fascino del gioco, anche se in certi casi può finire per provocare una specie di senso di smarrimento in alcuni giocatori, travolti dall’infinità di combinazioni che si presentano davanti a loro, lasciandoli incerti su quale possa essere quella migliore. Come se non bastasse, poi, fra le varie mosse viene data anche la possibilità di modificare l’ordine cronologico di valutazione delle città presenti sul piano di gioco, introducendo così ulteriori variazioni tattiche.
C’è però un grande difetto, costituito dal criterio di vittoria, che mi sembra assolutamente inadeguato alla sua bellezza: vince infatti chi per primo riesce a costruire un certo numero di palazzi all’interno delle città, il che tende a banalizzare il gioco, in quanto, da un certo momento in poi (diciamo approssimativamente da metà gara), per chi si trova in svantaggio, anche di un solo palazzo rispetto a chi è in testa, risulta difficile pareggiare i conti e ribaltare l’andamento della partita, facendo così perdere interesse al gioco stesso, soprattutto nei turni finali. A parer mio sarebbe stato opportuno introdurre una scala di valutazione che, oltre a far guadagnare soldi, come effettivamente avviene, facesse ottenere anche dei banalissimi punti vittoria, in modo da rendere il gioco più aperto e magari incerto fino all’ultimo. Peccato, perché altrimenti sarebbe sicuramente alla pari con i migliori in assoluto.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
7

Nessun commento

Ultimi giochi a cui ho giocato: //boardgamegeek.com/jswidget.php?username=fulmine69&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

Ritratto di Miki76
Voto gioco:
8

Gioco di maggioranze con tocchi di classe, occorre pianificare con attenzione ogni mossa e sperare che gli avversari non ti mettano i bastoni tra le ruote.

Gioco sempre in due.
Vendo: Martinique, Khet:the laser game, Chicago Express, LaGuerraDell'Anello.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare