Metropolis

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 8,11 su 10 - Basato su 45 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: • Num. giocatori: 2-6 • Durata: 120 minuti
Autori:
Moc & Gianba
Categorie gioco:
City BuildingEconomic

Recensioni su Metropolis Indice ↑

Articoli che parlano di Metropolis Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Metropolis Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Metropolis: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Metropolis Indice ↑

Video riguardanti Metropolis Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Metropolis: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
23
Voti su BGG:
22
Media voti su BGG:
7,59
Media bayesiana voti su BGG:
0,00

Voti e commenti per Metropolis

8

In tempi in cui si giocava a monopoly questo gioco offriva una varietà spaventosa di opzioni e una componentistica eccezionale.
Anche al giorno d'oggi solo dei pazzi si metterebbero a inventare una cinquantina di prime pagine di giornali colme di articoli (attraverso le cui righe cogliere le possibilità offerte ai giocatori) e con la striscia di vignette al piede!
Io lo giocavo alle elementari con i miei amichetti anche se il gioco era stato comprato per loro dai miei genitori. Adatto veramente a tutte le età e, per me, ancora attuale (lo giocherei se non fosse stato praticamente smembrato e progressivamente distrutta dalla mia sorella minore che usava volentieri villette e alberelli per i suoi giochi).

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

7

Uno dei giochi più divertenti della mia infanzia, anche se l'ecologia era troppo premiante rispetto al resto.
Giocato: moltissimo
Grafica/Materiali: 4
Longevità: 1
Divertimento: 3
Originalità: 5
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

10

>divenuto quasi oggetto di culto

IMHO leverei il quasi. C'è gente che lo paga usato su eBay il prezzo di 18 copie de La Guerra dell'Anello... O di 125 copie di Bohnanza! ;-)

"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)

7

Un oggetto di culto.
Lo giochiamo a casa di Emma Hoo una volta l'anno, di solito vicino Natale..
Divertente nonostante l'età.. non farei l'investimento necessario a comprarlo..

Sempre cialtronamente e ludicamente vostro.
Fiburga
Eh si.. la vita è dura...
(sdp)

7

Ricordo ancora una mia mitica vittoria anni fa con grande disappunto di emma hoo, pensate che all'epoca ero una piccola e ingenua giocatrice alle prima armi e riuscii comunque a spiazzare fiburga, emmahoo dal loro piedistallo!!!
godo ancora...

Le prove a cui sopravviviamo ci rendono più forti (Nietzsche)

7

Nessun commento

4

Nessun commento

Looka

"...dammi la castita' e la continenza, ma non subito subito..." (S. Agostino)

7

Nessun commento

8

Originale variante del Monopoli, con una sottile satira sul Mondo degli Affari, soprattutto italiano

Condor Pedemontano

7

Datato ma valido

"sono forse io il guardiano di mio fratello?"

8

Nessun commento

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=mechvigiak&numitems=5&header=1&text=title&images=medium&show=random&imagesonly=1&imagepos=left&inline=1&showplaydate=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)
Ex presidente Treemme e Giudice Lucca Games.
Ho collaborato con aziende e operatori del settore, di recente con Pendragon Game Studio.
Gli interventi sul forum sono personali, da non considerarsi a nome dell'azienda salvo ove esplicitamente indicato.

9

Il mio gioco preferito! Con una dotazione unica (case, alberi taxi ecc ecc..) ha una marcia in piu..
Consigliatissimo

8

Grazie a The Goblin, ieri ho provato questo splendido gioco!!!
La componentistica è eccezionale, e la cura dei particolare è a dir poco maniacale (nelle schede che scandiscono la giornata a Metropolis, ci sono anche delle strisce umoristiche!!!).
Il gioco è governato dalla fortuna, ma la partita risulta molto combattuta fino alla fine, non escludendo nessuno dalla vittoria finale.
Il gioco è molto vario e dura in media 2/3 ore, che filano via alla grande.
Peccato che sia impossibile reperirlo... a meno che qualcuno non lo ristampasse!!!
Da provare!!!

10

molto bello. ieri ho giocato la mia prima partite e mi sono divertito molto, il caso la fa da padrone ma alla fine influisce talmente tanto da equiparare tutto...o quasi. verametne un bel gioco semplice e divrtentissimo.
seconda partita, ancora meglio...
mi piace talmente tanto che me lo compro...

8

Nessun commento

7

Ottima alternativa a Monopoli, forse la partita dura un po' troppo!

8

Molto simpatico ed istruttivo, se non addirittura vagamente moralizzante per l'attività collaterale ecologica (la storia di piantare gli alberi).
Ci ho giocato diverse volte tanto tempo fa, non ne lo ricordo con precisione, ma ne ho un ricordo positivo.

Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)

10

il gioco più bello, dove non contava sempre la fortuna, della mia infanzia. quante sere e notti passate con gli amici con questo gioco.
ancora una volta imbattuto.

10

Ottimo gioco, il suo successo è testimoniato dagli alti prezzi che ha raggiunto tra i collezionisti di giochi da tavolo.

10

Finalmente! Dopo più di 20 anni posso tornare a giocare a Metropolis :-) me lo ricordo come un gioco sempre diverso, mai monotono e soprattutto divertentissimo. Non capisco perchè nessuno abbia pensato di fare altre edizioni di un gioco così intelligente e intramontabile... è uno scandalo che un gioco tanto bello divenga un oggetto di "culto" e raggiunga prezzi davvero esagerati :-(
Nessun confronto con Monopoli dove è solo questione di pura e semplice fortuna, qui è come nella vita: la fortuna c'entra sempre, ma ognuno può essere artefice della sua... un mito!

7

Un gioco carino di piazzamento (l'ennesimo...)!

9

fantastico, peccato che dopo anni di gioco i giornali li conosci a memoria... che qualcuno faccia una nuova edizione!!!!!!!!!!!!

Oi! colui che esita è perduto! o COLEI...

10

Cosa dire? Questo è L'UNICO gioco (Di chiara ambientazione anni 70'), e lo ribadisco l'unico!, in cui chiunque ci abbia giocato, sia i più incalliti giocatori di wargames e sia i giocatori ocasionali abbia veramente entusiasmato! Io ho avuto la fortuna di reperire una copia di questo gioco scrivendo direttamente alla EDITOYS chiedendo se avevano delle copie disponibili e se lo potevano vendere. Mi hanno risposto che oramai avevano cessato la produzione da tempo, tenevano solamente le loro copie tecniche, e mi hanno indirizzato agli ultimi due negozi di Roma che avevano fornito. Anche io condivido le opinioni degli altri giocatori che secondo me una riedizione di questo gioco farebbe la foruna di chiunque lo produca. Anche una produzione artigianale in resina potrebbe essere possibileper non sobbarcarsi i costi della plastica (vedi ARCHEOEGYPT).
Grazie Moc & Giamba per aver prodotto uno dei giochi più belli sull'argomento!
Luca

7

Un gioco vecchio di diversi decenni e fuori produzione, nella versione originale, da almeno venti anni. Si tratta di vivere la vita di una cittadina, con i palazzi della city, le ville con giardino delle zone residenziali e i frutteti. Una città in cui muoversi con molte varietà di mezzi, dal tram al taxi, e con molti eventi raccontati dalla locale gazzetta e molti luoghi nel tabellone nei quali recarsi per svolgere i propri affari( borsa, municipio, assicurazione, ecc...). Chi ha un occhio di riguardo per l'ambiente e la legalità viene premiato, e c'è anche la lotteria. Divertente e molto più animato di Monopoli; bello il piano di gioco, che alla fine presenta una riproduzione tridimensionale della città, con alberi, case e palazzi.

Luca
_________
...Al mio segnale scatenate l'inferno

8

Un "gioco di societa'", entrato nel mercato italiano tra i giochi per bambini (Clementoni ecc. per capirsi), con materiali assolutamente fantastici (improponibili oggi) e una gran cura ai dettagli. Semplice ma divertente per tutta la famiglia.

10

Oggi dove la gran parte dei giochi sono oramai monopolizzati da playstation o Xbox o pc non so se sia ancora possibile riuscire a spiegare il piacere di giocare ad un gioco da tavolo come Metropolis. Personalmente con i miei amici eravamo capaci di sparire giornate intere durante le vacanze per giocarci. Poi il mio buon vecchio amico detto "er bruschetta" é partito e il mitico Metropolis con lui.
A distanza di ormai piu' di dieci anni ancora ricordo quelle mitiche giornate...e ogni dettaglio del gioco, cio' significa che non é uno di quei giochi che si gioca una due volte e fine. Ecco perché merita un 10.
Vedo che siete tutti possessori del gioco ed alcuni hanno trovato il modo di riaverlo e potervi giocare ancora. A parte le folli quotazioni di ebay, qualcuno é ancora in grado di poterlo reperire tramite un canale commerciale per un vecchio amatore appassionato?
Grazie

8

Nessun commento

Quando vado in montagna e cammino per i pascoli d'altura guardo le mucche e penso: "Che soddisfazione vedere la mia cena che caga sulla cena di un vegano!"

8

Gioco davvero stupendo, ci giochiamo ancora adesso!

10

INDIMENTICABILE

Un gioco del genere, oggi, costerebbe non meno di 100 euro e secondo me anche così non sarebbero capace di riprodurre la qualità ormai d'altri tempi dei materiali.

Semplice da apprendere e nelle regole.
Semplice e veloce la preparazione.

Troppo divertente da giocare.
Fattore fortuna smorzato dalle tante diverse opportunità che si pongono davanti ai giocatori.
Meccaniche a "giornale" assolutamente innovative, anche al giorno d'oggi.
Sempre diverso, non stanca mai. Longevità a dir poco infinita.
Regolamento chiaro e semplice, suddiviso in due libricini.

Per attenermi strettamente allo stile di voto suggerito:
Longevità (2/2): infinita. Non si può andare oltre il due altrimenti ci andrei.
Regolamento (2/2): curato perfettamente e ben suddiviso.
Divertimento (2/2): divertentissimo. Non ci si stanca mai di giocarci. Unisce tra amici, senza rivalità.
Materiali (2/2): Insuperabili. Non credo sarà mai prodotto un gioco con materiali altrettanto ben fatti e vari.
Originalità (2/2): per l'epoca (ed anche per adesso) è originale la meccanica del giornale che dirige i vari eventi, le opportunità e le opzioni in gioco presenti.

Non posso dare meno di 10. Ma per me si merita la lode.

5

Un gioco mitizzato.

In realtà, a parte i plasticosi componenti (indubbiamente ottimi per l'epoca), e l'originale idea di avere una "prima pagina di quotidiano" al posto di una più semplice carta per descrivere gli eventi del turno, non si tratta nient'altro che di una variante dei giochi di speculazione azionaria.

Lungo e noiosetto, sicuramente sopravvalutato a causa dell'effetto Amarcord.

8

Nessun commento

10

Penso di averlo da 35 anni più o meno, e dieci giorno fa non ci siamo accorti di aver passato abbondantemente l'ora di cena(erano le 22,30). Anche se conta il fattore fortuna, innovativo per i suoi tempi e divertente per le fregature date agli amici arrivando prima di loro sugli obiettivi.

10

Che dire, è uno dei plinti dei giochi anni 70...componentistica ricca, originale, alla portata di tutti. Come ovvio oggi è ormai sorpassato ma risulta sempre divertente in una serata con neofiti, o giocatori molto occasionali, che generalmente non digeriscono giochi troppo complessi e difficili da apprendere in pochi minuti. Leggendario.

10

Nessun commento

9

storia...

7

Nessun commento

7

Divertente,leggero. Medio-lungo come tempi. Vecchio gioco ma sempre attuale.

8

Nessun commento

W la metanoia!!!!

7

indimenticabile ! non si capisce come non sia più in produzione , mentre prosperano una varietà di giochi spesso veramente mediocri oltre che costosi. ovviamente parliamo di un gioco per tutta la famiglia, che non ha pretese di grande steategia. Ma risulta però , ed è la cosa fondamentale in un gioco, sempre divertente , sempre diverso , con molti colpi d iscena: insomma altissima longevità. Semplicemente Geniale l'idea dei "giornali" che dettano l'agenda della giornata di gioco. Belli anche i materiali , soprattutto tenendo conto dell'epoca. Insomma, ogni tanto viene ripescato dall'armadio...

8

Ottimo gioco per tutta la famiglia, con la più ampia libertà di scegliere di volta in volta la propria strategia. - [Autore del commento: obelix]

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare