Neuland

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,45 su 10 - Basato su 28 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2004 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 100 minuti
Categorie gioco:
CivilizationEconomic
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Neuland Indice ↑

Articoli che parlano di Neuland Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Neuland Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Neuland: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Neuland Indice ↑

Video riguardanti Neuland Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Neuland: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
2038
Voti su BGG:
1290
Posizione in classifica BGG:
1694
Media voti su BGG:
6,52
Media bayesiana voti su BGG:
6,09

Voti e commenti per Neuland

7

Gioco complesso e dalla lunga durata in cui ogni pianificazione strategica può essere disattesa dalle mosse degli avversari. A volte la possibilità di effettuare una mossa in più ( o in meno) può detreminare la vittoria o il quarto posto (si è verificato in diverse partite). Difficilmente gestibile e decisamente impegnativo. Non consigliato ai neofiti.

Il gioco è un'oasi strana, un momento di quiete trasognata in un peregrinare senza sosta. Eugen Fink

6

Gioco lento e decisamente poco immediato.
Ben fatto ma parecchio spigoloso.
Concordo in pieno con i difetti rilevati dal recensore.

8

Ho giocato a Neuland nella sua edizione primordiale, con una grafica assolutamente inadeguata e l'ho cercato per anni considerandolo un gioco davvero bello. L'edizione Eggert ha sistemato un po' il problema della grafica ed è stato per me un acquisto obbligato. Il gioco è molto interessante ed ha una sistema di turno di gioco davvero innovativo (considerato quando è stato fatto ... dopo è stato ripreso e migliorato da altri giochi quali, ad esempio, thebe o tinner's trail). L'idea di una economia condivisa, in cui nessuno è proprietario degli edifici se non chi ne fa utilizzo, è molto bella e genera una dinamica molto interessante. Nel finale il gioco diventa molto molto cervellotico ed è assolutamente ingiocabile con "pensatori lenti".



Nel complesso un gioco secondo me molto riuscito, chiaramente per un pubblico di appassionati.



Commento basato su diverse (5-10) partite

6

Il gioco è tosto e funziona ma risulta pesantissimo e con tempi di attesa fra un turno tuo e quello successivo che rasentano l'intollerabile. Peccato.

8

Voto basato su un'unica partita

5

Nessun commento

6

Nessun commento

3

Inopportabilmente freddo e macchinoso. In valore assoluto anche innovativo, ma non riesco a digerirlo.
Giocato: poco
Grafica/Materiali: 3
Longevità: 3
Divertimento: 1
Originalità: 5
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

7

Interessantissimo gioco di logistica ad informazione completa e senza alcun elemento aleatorio. Particolare la tecnica di rappresentare le risorse e la loro posizione sul tabellone. Uno dei primi giochi ad usare un meccanismo di "calendario e azioni" per determinare l'ordine di gioco (poi riutilizzato da Tinners' Trail).

8

In una sola parola: geniale. In 2: geniale e impegnativo. Solo per hard-hard-gamer senza pensatori.

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

5

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

4

orrendo e cervellotico.

The Eagle Goblin

6

Parte bene, ma alla fine p decisament enoioso, con un sacco di downtime....... voto basso.

6

Gioco complesso e sfacciatamente tedesco, senza dubbio meritevole di nota. Mi è piaciuto giocarci, ma in effetti i tempi morti che genera sono un difetto dal quale è difficile prescindere. Ottimi materiali, pessimo regolamento (è impostato in maniera assiomatica, sembra scritto da un matematico autistico! Spiegazioni folli per regole semplicissime). Rende bene solo se giocato con impegno, e rigorosamente senza pensatori.

//www.goblins.net/images/tdg_modules/tdgorg/affiliate/tdg_pescara_logo310.gif)

6

Comprato solo per il prezzo molto basso, giocandoci ho aprezzato la meccanica e la grafica,regolamento non molto chiaro.

"Non si smette di giocare perchè si diventa vecchi,si invecchia quando si smette di giocare"

8

Nessun commento

8

Certamente Neuland è un gioco lento, assolutamente poco intuitivo, moooolto pesante quando si cerca di entrare nel meccanismo di gioco!Come ad esempio l'entrare in confidenza con il fatto che gli edifici costruiti sono di tutti (nessuna proprietà), come la non facile individuazione delle modalità di costruzione degli edifici stessi...e la grafica, anche se per niente brutta, è confusionaria...ma, c'è sempre un ma...questo gioco, seppur molto matematico e calcoloso (non a tutti può piacere) è...a mio parere un piccolo capolavoro, divertente, cervellotico e veramente cattivo! Altissima interazione e capacità di adattarsi al rapido cambiare delle situazioni! Da provere e riprovare!
Galletto

7

Nessun commento

"La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile."
Niccolò Copernico

7

Nessun commento

7

E' un bel gioco. La grafica è notevole e le meccaniche presentano dei tratti di originalità niente male. Ti impegna il cervello seriamente. Purtroppo però i tempi morti lo penalizzano enormemente e danno la sensazione a chi non è di turno di potersi anche a fare un giro mentre tocca agli altri. Sarebbe un 6.5. A mio parere da riprovare, comunque.

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=Baol&numitems=10&text=none&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

5

Facilmente ribattezabile "Noialand", è un gioco con un paio di meccaniche intriganti e buoni materiali, il tutto innestato in un sistema di gioco lungo e tedioso. Da giocare con le regole della prima edizione tedesca.

--
Stef - Stefano Castelli

6

Nessun commento

4

voto su una sola partita, e forse anche l'ultima.

6

Noiso e pesante da giocare...dopo le prime partite di prova lo lasci in soffitta...

8

Gioco che non ha mezze misure, o piace o si odia. Personalmente mi è piaciuto molto ed è sicuramente un gioco originale. La particolarità del gioco sta nel fatto che gli omini rappresentano la risorsa che non viene raccolta, ma deve essere utilizzata entro il round seguente altrimenti viene persa. Questo genera conflitto con gli avversari che possono bloccare gli edifici (che sono utilizzabili da tutti) che servono facendo perdere luna risorsa che magari è costata diverse mosse (e spesso diversi turni) per ottenerla. Si cala molto bene in questo contesto la meccanica presa da Jenseits von Theben per cui i giocatori non giocano in ordine, ma a seconda di chi è più indietro (ogni azione richiede un certo tempo), ponendo spesso davanti a scelte cruciali se fare una mossa in più ma rigiocare dopo o meno.
I difetti di questo gioco sono il tempo di attesa, che può essere elevato, per il turno degli avversari, la grafica inizialmente non chiarissima e soprattutto la meccanica base che può spiazzare all'inizio e rovinare la partita se non si entra nell'ottica del gioco. Inoltre, il regolamento è scritto veramente male, non è semplice all'inizio capire il costo in tempo di un'azione.

l'importante è vincere!

Partite recenti:

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=renard&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare