Rank
209

Oltre Mare

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,31 su 10 - Basato su 66 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2004 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 60 minuti
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Oltre Mare Indice ↑

Articoli che parlano di Oltre Mare Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Oltre Mare Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Oltre Mare Indice ↑

Video riguardanti Oltre Mare Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Oltre Mare: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
3747
Voti su BGG:
2587
Posizione in classifica BGG:
1101
Media voti su BGG:
6,68
Media bayesiana voti su BGG:
6,35

Voti e commenti per Oltre Mare

6

E' simpatico ma resta un giochino leggero ed essenzialmente di carte.

The Eagle Goblin

8

Oltremare è un gioco dalle buone meccaniche con buoni spunti strategeci;in definitiva un ottimo gioco.
Al giocatore è lasciata un'ampia scelta sulle cose da fare in partita ed esse vanno dal commercio con gli altri giocatori,allo scarico delle merci,tutto governato da un sistema di regole molto buono :)

Il voto poteva essere più alto se i materiali fossero stati migliori e inscatolati meglio ... e consideriamo che questo è un gioco di carte!! :)

Monopoli?Risiko?Hotel? No grazie,preferisco vivere 8)

10

Gioco estermamente gradevole e divertente. regolamento semplice ma non banale che offre grandi possibilita' in termini di strategia e pianificazione. Importantissima la compenente commerciale (e quindi l'abilita' di riusicre ad ottenere dagli altri condizioni favorevoli). Divertente per i neofiti ma anche per i giocatori esperti che possono apprezzare a pieno le molteplici dinamiche per fare punti

commento basato su un grande numero (oltre 10) di partite

8

Ottimo gioco, semplice da imparare ma profondo e soprattutto divertente.
Secondo il sistema di valutazione Goblin dovrebbe perdere almeno un altro mezzo punto perché Regolamento e Materiali non sono completamente soddisfacenti. Si spera in una ristampa in scatola più grande!

6

Il gioco è interessante anche se un po' complesso da capire e x essere un semi-strategico il fattore K pesa molto. Mi piacerebbe dargli un 7 ma il mio voto cala a 6 x 2 motivi:
1- La grafica del tabellone è bruttina e la sua dimensione da microscopio quantico non mi fa capire se hanno voluto risparmiare sui pezzi o pensvano di lanciarlo come gioco da viaggio
2- E' un gioco di soldi ed io non amo i giochi in cui far soldi è uno degli obbiettivi chiave.

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

7

Simpatico, e con una meccanica di gioco che non lo rende banale e scontato, anche se le istruzioni sembrano più complesse di quello che poi si rivela il gioco.
Direi molto, anzi troppo, il vantaggiato del primo giocatore, che non di rado a fine partita si ritrova con una giocata in più. Personalmente adotto la variante (personale) di porre la carta "venezia" verso la fine del mazzo, facendo concludere il giro dopo la sua pesca. Nella sua semplicità, è ben congegnato.

Fortunato colui che ha potuto conoscere le cause delle cose. (Virgilio, Georgiche, lI, 489).

8

Bello, bello, bello. Pur assomigliando ad un gioco ultra-light (soprattutto per colpa dei materiali) ci troviamo davanti ad un qualcosa di solido e per niente banale, che richiede una buona dose di strategia e grande faccia di c**o nelle trattative.
Davvero divertente.

...Racca ti bracca...

...viaggia con Racca, ringrazierai di esserci stato...

8

Bè, a me questo gioco è piaciuto davvero molto. E'un titolo molto profondo, intelligente, ben congeniato. All'inizio un pò complesso da spiegare, ma dopo qualche turno si comincia ad ingranare e a crearsi una strategia, già dalla prima partita. Materiale carino, le carte sono ben fatte ed assolutamente auto-esplicative. Ottima l'originalità, davvero buonissima.
E'un gioco dalle mille sfaccettature, ci si può concentrare su tantissimi fattori: comprare dal mazzo merci, comprare dal mazzo pirati(serve memoria), scegliere quali carte giocare, scegliere in quale ordine scartarle, decidere quante tenerne e giocarne al turno dopo, prendere una decisione sui porti convenienti per un approdo, scegliere per quanto tempo tenere attiva una pedina, ecc.
Un gioco davvero ben strutturato, nel suo genere praticamente un capolavoro. Diverte, impegna, si lascia rigiocare. La Fortuna c'è, ha il suo peso ma si può accettare; il gioco è bello anche per questo. Per soffocare il fattore Sorte bisogna contrattare. Chiaramente in due perde un pò di mordente, dacchè gli scambi divengono inesistenti; se si gioca bene si finisce praticamente in parità.
Da tre in su è davvero ottimo. Complimenti.
Consigliato.

"Nella dorata guaina della compassione si nasconde talvolta il pugnale dell'invidia".
F.Nietzsche

8

Poteva essere un 9 se fosse stato giocabile anche in due.
Comunque resta un piccolo grande gioco.
Per me il regolamento è chiarissimo, poco o niente di dubbi, riguardo alle regole, ed io di solito con i regolamenti ci faccio a botte...........

9

Molto bello e divertente. La dinamica di gioco è geniale, le istruzioni molto chiare e la grafica delle carte eccezionale. Unica pecca del gioco la plancia di gioco che a mio parere poteva essere più grande.

9

Un gioco veramente intelligente. Ha una meccanica perfetta. I miei complimenti per l'ideazione della carta, davvero geniale.

6

Nessun commento

8

Nessun commento

10

uno dei migliori giochi in circolazione (edizione AMIGO)...bellissimo!

8

gran gioco facilmente accessibile per un autore sulle cui capacità non c'è da discutere...

7

bello, un tantino contorto nell'uso molteplice delle carte...

Kingsburg feels like Caylus with dice rolls and goblin bashing. This will grant him some wariness from gamers who can’t stand the luck of the dice, from others tired of spending cubes to build a district, and of course from goblins.

7

Nessun commento

<strong><em>So long, and thanks for all the fish.</em></strong>

8

Nessun commento

6

Nessun commento

7

Cambierò questo commento in futuro dato che ho fatto solo poche partite....
ma questo gioco è semplicemente geniale e ha molto di ciò che cerco io in un gioco da tavolo: poche regole, molte cose da tenere in considerazione allo stesso turno, le carte con più significati (azioni, max carte, prossima giocata, punti vittoria) con i valori inversamente proporzionali, contrattazione!
Bello, bello, bello!
Unico neo? La troppa dipendenza dal caso nel pescare le carte.

7

Meccaniche elaborate e ben congeniate per un gioco di carte mascherato da gioco da tavolo. Snello e piacevole, Oltre Mare e' semplice da capire e, nel contempo, discretamente difficile da giocare bene. L'attenta scelta dell'ordine delle carte giocate ha conseguenze molto importanti per l'intera partita ma, nonostante questo, l'influsso della dea bendata ha un peso un po' troppo consistente.

Veramente bella la nuova edizione della Amigo!

8

Il gioco è sicuramente ben congegnato e l'edizione Amigo gli rende pieno merito. Trovo molto ingegnoso il sistema delle carte multi-funzione e il game concept in generale. Forse la navigazione sulla mappa poteva essere maggiormente sfruttata. Unico neo: un tantino monotono in alcune fasi della partita...

Long. 1 (da rigiocare più volte, ma senza eccedere)
Rego. 2 (semplice ma ben strutturato)
Dive. 1 (emozionante a tratti ma mai eccessivamente coinvolgente)
Mate. 2 (l'edizione Amigo è superlativa. peccato per le barche i cui colori sono indistinguibili)
Orig. 2 (un piccolo capolavoro nel suo genere)
--------
TOT. 8

Ma non hai ucciso il drago??!!Ce l'ho sulla lista delle cose da fare....!!

7

Nessun commento

Il pessiminsta è colui che trova sempre delle difficolta nelle opportunità.L'ottimista è colui che trova sempre delle opportunità nelle difficoltà.

7

Rapido e divertente: è un bel gioco, profondo (servono un pò di partite per capire le varie sfumature) e ben congegnato. Il regolamento non è il massimo della chiarezza e il "Ritratto di Angiolo Doni" non è molto azzeccato con Venezia...Dubito della longevità del titolo: nel caso dovessi sbagliarmi correggerò il voto in un 8.

7

Gioco interessante che per certi versi ricorda Bohnanza, ma sicuramente più strategico. La nuova edizione è molto bella graficamente (anche se le barche sono quasi indistinguibili).

l'importante è vincere!

Partite recenti:

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=renard&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

8

Veramente interessante e con meccaniche decisamente poco banali.
Giocato: poco
Grafica/Materiali: 2
Longevità: 2
Divertimento: 3
Originalità: 2
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

7

Forse il miglior gioco di Emanuele Ornella.
Gira bene e nell'edizione RGG hanno rifatto tabellone e navi rendendolo più accattivante.
Buona l'interazione tra giocatori nella fase commerciale.

7

Successo meritato per un bel gioco dell'Ornella. Divertente e con un pizzico di strategia.

8

Nessun commento

8

Un gioco elegante già dalla grafica (versione Amigo). Intelligente la meccanica di gestione delle merci, scorrevole la partita e divertimento assicurato, anche perché il gioco è molto veloce e facile da apprendere. In due non ha senso ed in effeti il tabellone non è sfruttato al meglio, però il gioco funziona e diverte, quindi un 8 se lo merita tutto.

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

7

Nessun commento

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=mechvigiak&numitems=5&header=1&text=title&images=medium&show=random&imagesonly=1&imagepos=left&inline=1&showplaydate=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)
Ex presidente Treemme e Giudice Lucca Games.
Ho collaborato con aziende e operatori del settore, di recente con Pendragon Game Studio.
Gli interventi sul forum sono personali, da non considerarsi a nome dell'azienda salvo ove esplicitamente indicato.

8

La nuova versione della Amigo lo rende sicuramente un "gioco" sotto l'aspetto del materiale...a parte i colori sbagliati delle navi! A chi piace mercanteggiare ma non solo. Ben strutturato con regole chiare e precise. Da provare.

8

Un 7,5 per questo bel gioco di commercio e trattative. Ben fatto, ma la fortuna può pesare un po' se si accanisce su qualcuno, magari rallentandogli la vendita di alcune merci, ma succede di rado.

..perchè il sogno più vero è quello più distante dalla realtà,
quello che vola via senza bisogno di vele, nè di vento..
Hugo Pratt

www.ancestrale.it

7

Ornella reinterpreta i giochi di contrattazione. Come è tipico di questo autore, la semplice mecanica del baratto viene afiancata da tutta una serie di minigiochi che forniscono punti vittoria e rendono più opaca l'esecuzione del turno. Il risultato è una sorta di "Bohnanza per gamers".

8

Mi aspettavo un gioco stile "Bohnanza", invece mi sono ritrovato di fronte a un gioco molto più profondo. E' un gioco divertente e con molti fattori (forse troppi per ogni singola carta) da tener presente per effettuare le proprie scelte. La fase di commercio è molto importante, ma più simile a quella dei "Coloni di Catan" che a quella di "Bohnanza", infatti prima di effettuare uno scambio si valuta sempre molto i vantaggi che l'avversario potrebbe trarne e spesso si evitano certi scambi per non avvantaggiare troppo (sia a livello di punti prestigio che a livello di merci) i propri concorrenti. Se si ha sfortuna con le carte pescate si rischia di passare turni interi con una sola merce da poter giocare e poche carte in mano essendo costretti a spendere un sacco di soldi per pescare altre carte e cercare di rientrare in gioco...

La teoria é quando si sa tutto ma non funziona niente.
La pratica é quando funziona tutto ma non si sa il perché.
In ogni caso si finisce sempre col coniugare la teoria alla pratica:
Non funziona niente e non si sa il perché.

Albert Einstein

7

Nessun commento

7

Un ottimo gioco di contrattazione/gestione risorse. Un pregio non indifferente è la durata relativamente corta (1, 1 1/2 ora)

The angel that deserves to die

7

Buon gioco di contrattazione.Belle le componenti e ben fatto il regolamento;meccaniche interessanti. Peccato non giri molto bene in 5.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

6

A dire la verità vorrei dare un sei e mezzo ma aimé non posso selezionarlo dal menù a tendina, il gioco non è male soprattutto la Nuova Edizione dove è stata abbondantemente migliorata la grafica.

Di elementi per quanto riguarda le meccaniche del gioco ce ne sono a mio giudizio anche troppe, e star dietro a tutto mi sembra un po' eccessivo valutando lo spessore del gioco.

Inoltre, la Longevità come prima impressione sarà a mala pena sufficiente, dopo un paio di partite non penso che giocatori assidui abbiano la voglia di riproporsi una nuova sfida.

Tutto sommato non è un brutto gioco, ne ho provati di molto peggio, sicuramente non rientrerà tra i miei ipotetici acquisti.

6

componentistica ricca, ho la versione con le navine, regolamento rapido.
un buon titolo

REFERENTE TdG ROMA

Collericamente Vostro The (Real) Un-Goblin!! "Fear God, and dread nought"
http://www.legiocapitolina.it
LUDOTECA LEGIO CAPITOLINA A ROMA info 3488879558

7

Nessun commento

7

A mio giudizio una versione avanzata e ragionata di Bohnanza, anche se ha tutt'altre caratteristiche: non è più un gioco veloce in cui la rapidità di scambio fa da padrona.
Molto bello soprattutto se giocato in 4 o 5. In 2 perde moltissimo.

6

Nessun commento

7

Bello! unìesperienza veramente piacevole giocare a questo gioco.

"...vince chi fa più punti vittoria..."

7

Divertente, ma deve essere giocato con lo spirito giusto, ovvero coi giocatori propensi a scambiare le carte coi propri avversari.

7

Gioco molto interessante, qui gli scambi hanno una parte fondamentale nell'economia di gioco. Occorre una buona strategia per cercare di accaparrarsi le merci più remunerative, evitando gli attacchi dei pirati e cercando di accaparrarsi i porti migliori. Gli scambi sono incentivati dal fatto che si acquisiscono punti prestigio e in generale il gioco gira in maniera molto snella (pensatori permettendo, ovviamente).
Una piacevole sorpresa: un gioco molto "snello" nel regolamento e molto elegante nelle meccaniche, semplici ma efficaci.
Se vi piace contrattare con i vostri amici ma non volete impegnarvi come in Bohnanza in trattative concitate e senza sosta, Oltremare potrebbe rivelarsi il gioco giusto per voi.
Do solo 7 perché non so quanto possa essere longevo, anche se potenzialmente per me vale 8.

PREGI: Interazione altissima, grafica azzeccata, fortuna presente ma gestibile (pesca delle carte merce), longevità discreta.

DIFETTI: Durata forse un po' eccessiva (soprattutto in 5 e con giocatori indecisi), le galee tendono a confondersi facilmente (si potevano usare altri colori e distinguerle maggiormente le une dalle altre). Se non vi piacciono i giochi di contrattazione, non fa per voi. Meccaniche ben miscelate, ma nulla di veramente innovativo.

(Commento basato su una sola partita)

Quando il gioco si fa duro, i duri estraggono i dadi.

8

Nessun commento

7

Ho trovato questo gioco molto carino, con delle belle meccaniche. La pesca fortuita delle carte è ben mitigata dalla contrattazione con gli altri giocatori. Ho giocato una sola partita e in 2, dove il gioco, ho letto non gira bene; quindi spero di rigiocarlo in 4 o 5 dove forse riuscirò ad apprezzarlo anche meglio. Comunque un bel 7

"maledetta argilla..chi mi dona un'argilla per un legno? per una pecora? per un grano? maledetti...maledetti coloni della malora..."

7

Una sola partita ma mi piace.

7

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

7

Gioco che mescola in modo originale varie meccaniche, forse troppe. Deve piacere la contrattazione spinta e un po' caotica, nello stile di The Traders of Genoa

Il Mago

7

Nessun commento

"La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile."
Niccolò Copernico

7

Nessun commento

8

E' un gioco che mi ha piacevolmente sorpreso. Le meccaniche sono molto interessanti e la gestione delle carte è tanto divertente. Scala molto bene, a mio parere. In due si gioca benissimo. E' un titolo sottovalutato che ha molte potenzialità. Voto: 8

7

Bella la fase di contrattazione, soprattutto perchè è il gioco stesso che ti spinge a contrattare con gli avversari. Questo lo fa risultare divertente e la gestione del mazzo di carte non è per nulla banale.

Possiamo soltanto decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso.

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare