Rank
146

Primordial Soup

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,57 su 10 - Basato su 57 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1997 • Num. giocatori: 3-4 • Durata: 90 minuti
Categorie gioco:
Prehistoric
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Primordial Soup Indice ↑

Articoli che parlano di Primordial Soup Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Primordial Soup Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Primordial Soup Indice ↑

Video riguardanti Primordial Soup Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Primordial Soup: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
4912
Voti su BGG:
4255
Posizione in classifica BGG:
603
Media voti su BGG:
6,98
Media bayesiana voti su BGG:
6,69

Voti e commenti per Primordial Soup

Ritratto di SdP
0

Non banale, talvolta un giocatore puo' acquisire delle combo molto potenti e difficili da cxontrobattere una volta fatte. Ottimo!

"Giro, vedo gente, mi muovo... conosco... faccio cose" (Ecce Bombo)

8

Provato la settimana scorsa, stupendo!
Bella l'idea di fare le amebe con le sagome e gli stecchi!
Mi piace soprattutto perchè riproduce abbastanza fedelmente gli eventi del brodo primordiale ;)
io ho giocato senza portare avanti una tattica aggrssiva e sono arrivato secondo (adoro i tentacoli)

8

Veramente un giocone, anche se sono ancora perplesso sull'espansione più che altro per lo "sgravo" di alcune abilità.
Giocato: molto
Grafica/Materiali: 2
Longevità: 4
Divertimento: 4
Originalità: 4
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

8

Avevo letto le recensioni positive qui, e confermo che si tratta proprio di un giocone: la raccomandazione è quella di leggere per bene le carte gene prima di iniziare il gioco per evitare di dare in pasto ad un avversario una combo micidiale. Inoltre mi sembra che il gene attacco sia debole e debba essere preso ad inizio parita. Quanto alla componentistica, che il tabellone sia in bianco e nero è un bene (sennò sai che casino a recuparare i colori) i puzzilli ameba invece con il loro vecchio stile sono quasi belli.

7

Molto carino, ma mi ha lasciato un po interdetto. Oltre a essere un po troppo caotico per poterlo vincere ragionando mi è sembrato che alcune combinazioni di geni siano troppo sgravate. Un plauso ai materiali, quando vedi quel troiaio lì in mezzo al tabellone ti viene voglia di averlo a prescindere dalla sua effettiva qualità ;)

Today is the greatest day i've never known.
Can't live for tomorrow, tomorrow is much too long...

8

Sarebbe un 7 e mezzo.

Inferiore a Urland, perché troppo lungo (specie in molti), perché permette di prendere geni che risultano in combinazione tra loro troppo forti.

Originalissima l'idea e l'ambientazione, godibilissimo e divertente. Certo dopo un po fa senso maneggiare gli escrementi di amebe (specie quelle degli altri), ma ha molto per essere un gioco DA giocare. In particolare la nutrizione e relativa evacuazione e corrente primordiale sono quanto di più spassoso un gioco possa proporre.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

8

Un un gran gioco. Si nota molto che è stato la fonte d'ispirazione di EVO e come tale la prima partita serve solo per capire le tattiche migliori di gioco. Effettivamente alcune combinazioni di geni risultano molto forti, ma essendoci diverse strade da seguire e dovendo talvolta buttare le carte tutti possono venirne in possesso.
Belli i materiali e decisamente azzeccata la grafica.

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

8

Premetto di aver giocato ad Ursuppe una sola volta ma...
E' un gioco come pochi se ne trovano. Le meccaniche sono tutto sommato ben incastrate nell'ambientazione, la grafica è molto simpatica e davvero ben pensata. I punti di forza di Ursuppe sono senza dubbio la profondità strategica unita ad una buona governabilità del sistema. Questo titolo invoglia ad essere rigiocato anche perchè si ha l'impressione che con l'esperienza si possa diventare davvero bravi. Le meccaniche sono pesate finemente e nonostante vi siano combo "importanti" non credo esista una strategia di gioco preferenziale. Mi è piaciuto davvero.
Unico difetto lo si può riscontrare nella prima partita dove resta molto difficile eseguire una pianificazione adeguata a causa della poca conoscenza dei geni che sono tanti e tutti molto interessanti, tuttavia sono certo che la seconda partita possa essere affrontata con maggiore cognizione di causa.

The (Real) Panda Goblin!
A Roma, la serata ludica è
//nuke.goblins.net/spaw/images/lib3/ilGoblinSulComo_banner.jpg)

6

Strategico e abbastanza divertente (grazie alle carte azione).
Un pò troppo di piazzamento per i miei gusti.
Alla fine risulta un pò astratto.

The Eagle Goblin

7

Nessun commento

7

L'ho giocato solo su computer ma mi è piaciuto, sebbene molti dei geni siano praticamente inutili se si vuole puntare alla vittoria.

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

9

A prima vista potrebbe spaventare la bruttezza e povertà del tabellone di gioco, ma in seguito ci si accorge che era l'unico modo per non far confondere i giocatori con tutti i colori che ci sono nel gioco.

Molto tosto da padroneggiare alla prima partita, che inevitabilmente si finisce di farsi trascinare dalla corrente del brodo primordiale...

7

Molto tecnico ma estremamente divertente, le amebe al potere
indispensabile l'espansione

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=theclapofonehand&numitems=10&header=1&text=title&images=medium&show=hot10&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&showplaydate=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

8

Nessun commento

Sono un mezzo demone cacciatore di giochi

8

Nessun commento

8

Gioco con una bella grafica ed una ambientazione originalissima e spassosissima. Molto divertenti i geni, anche se alcune combinazioni sono troppo potenti. Dovevano essere equilibrati meglio.

l'importante è vincere!

Partite recenti:

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=renard&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

8

Nessun commento

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=Hogweed&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=center&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

8

Giocato una sola volta, mi ha molto bene impressionato, semplici regole, divertente da giocare, interattivo, bei componenti.

7

Nessun commento

8

Nessun commento

7

Originale e divertente, si fa un pò di confusione all'inizio tra le varie possibilità che offrono i diversi geni.In generale forse gli preferisco Evo che pur essendo simile lo snellisce un pò.

9

Prima impressione : giocato 2 volte in 4
Graficamente è simpatico ma un pò spartano.
Il gioco è facile da imparare e molto divertente, mi è piaciuto soprattutto per il fatto che la fortuna è
limitata dalle carte gene acquistabili.
Forse un po' lunghetto ma si sa, le prime partite sono quelle un pò più difficoltose.
Il tabellone poteva essere almeno colorato, può darsi che si sia scelto il bianco e nero per non confondere i giocatori con i troppi colori dei cubetti piazzati sopra.
Consigliatissimo a tutti gli amanti dei giochi di piazzamento e fine strategia. A vedersi sembra un giochino per bambini ma nasconde tantissime strategie applicabili.

8

Nessun commento

8

Nessun commento

9

GENIALE!

<< Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e... ludoscienza! >> [Il sommo Poeta]"

E.C.A.S.C.O. online: www.ecasco.it

5

Nessun commento

8

bello, giocato solo una volta ma mi e' piaciuto. molto carini i pedini di legno e il gioco in se, divertente

9

Nessun commento

Una mappa è molto più di un semplice strumento:
è un'antica incisione, una pagina di storia, a volte un'avventura

7

carinissimo.
l'ambientazione fa un po' ribrezzo (fare l'ameba nel brodo primordiale) ma il gioco è scorrevole e divertente.

7

Gioco dal tema insolito con meccaniche molto originali: la corrente che cambia a ogni turno, i mutamenti genetici, il fatto che quello che defechi è cibo buonissimo per gli altri. Fattore fortuna limitatissimo.

8

Chi non ha mai sognato almeno una volta di poter vivere come un'ameba nel brodo primordiale?
Ursuppe te lo permette!
Ottimo gioco in cui l'obiettivo è quello di mangiare, accoppiarsi e riempire il tabellone della propria cacca!!!
Tabellone monocromatico, ma adatto al suo utilizzo! (dopo mezz'ora di gioco prende un bel colorito psichedelico grazie ai cubetti posizionati sopra!)
Ottime le carte dei geni (alcune permettono delle combo devastanti), e buona la durata di gioco (sotto le 2 ore).
Gioco sicuramente da provare

7

Nessun commento

8

Gioco veramente originale, e anche facile da spiegare e giocare. Richiede una traduzione delle carte per i non anglofoni, pero' ne vale veramente la pena. Colorite un po' la spiegazione illustrandola in termini di cibo e cacchine .. successo assicurato! Ottimo gioco, attenti ai bastoncini che si rompono :)

TopoMaster, L' Eterno Apprendista
____________________________
That which is not dead can eternal lie, And with strange aeons even death may die." (Lovecraft)

9

Ambientazione geniale così come la meccanica mangia e digerisci!!!

Mi è sembrato molto divertente e dinamico!!!

8

Nessun commento

7

Grafica divertente e spiritosa, gioco interessante... peccato che ad un certo punto le pedine rischino di andare alla deriva coi dadi...

7

Innovativo, divertente, strategico: avrebbe davvero le premesse per essere un giocone, ma... troppo macchinoso! Bisogna avere sott'occhio la quick reference dei geni, la quick reference del turno (alcune fasi si giocao in un senso altre in quello opposto), etc...
Resta comunque un bel gioco, ma poteva essere un capolavoro!

8

Gran bel gioco con illustrazioni e materiali belli e meccaniche pulite ed eleganti. Da avere.

7

Me l'hanno fatto provare e tutto sommato mi è piaciuto, spero di rigiocarlo in futuro. Forse la fortuna conta un po' troppo, anche se con la giusta scelta dei "geni" si può limitare.

8

Giocato ieri dopo avere giocato qualche mese fa ad Evo e avere letto il regolamento in settimana, devo dire che il gioco in 4 persone è stato davvero avvincente. Meccaniche davvero semplici, eleganti e simpaticissime (la digestione è un'idea splendida!), strategico quanto basta (rimanere in fondo alla scala dei punti per potere muovere primi ha la sua importanza, eccome, cosi come rimanere in testa ai punti e potere acquistare nuovi geni per primi), e sebbene il tabellone non mi abbia fatto gridare al capolavoro con i suoi grigi, i materiali sono ottimi. Se debbo muovere una critica, il downtime è abbastanza significativo, e spesso la mole di ragionamenti fa perdere il punto di dove ti trovi e in quale fase sei. Da rigiocare assolutamente.

Plus ca change
Plus c'est la meme chose - Rush / Circumstances - 1978

5

Nessun commento

7

dopo alcune partite 4 o 5 mi appresto a recensire questo gioco.

Ambientazione originale e molto simpatica. Le carte contribuiscono a rendere l'idea del gioco " una lotta fra amebe nel brodo primordiale", come ambientazione a me zizza parecchio.
Il setup è semplice e veloce e subito ci si rende conto dalla componentistica che ci si trova di fronte a qualche cosa di originale.
All'inizio sembra un pochino macchinosio (fase prima da una parte poi dall'altra) ma come in tutti i giochi a fasi dopo qualche turno le fasi da ripetere sono sempre quelle e ti entrano in testa senza problemi.
Il gioco si svolge muovendo amebe, giocando punti mutazione, evolvendosi e combattendo le altre amebe. Molto simpatici sono i contrassegni delle amebe che sanno tanto di "pallottoliere" e tutti i cubetti da mangiare che rappresentano il cibo/cacca ???!!! si è proprio così.
Ursuppe è un gioco originale, simpatico, che regala bei momenti. L'unica critica che posso muovere è che la partita si svolge piuttosto linearmente senza grossi colpi di scena.
Un bel 7 non glielo toglie nessuno

7

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

7

particolare ambientazione nel brodo primordiale. essere un ameba e fare azioni semplici ma in turni articolati risulta piacevole!

8

Nessun commento

Take my land, take my love, take me were I cannot stand...I don't care I'm still free, you can't take the sky from me

7

Nessun commento

"Invece di pensare, continua a salmodiare.." (C.C.C.P., "Punk Islam") "Vago nel folto di Fronde IN DELIRIO!" (Marlene Kuntz, "In Delirio")

7

Nessun commento

7

Già il sentirsi una colonia di amebe fa sorridere. Quando si inizia a giocare si comprende come il gioco è ben strutturato, peccato sia solo da 4 giocatori. La varietà delle carte geni, rispetto a quelle che si possono avere/giocare è la sua forza. sarebbe un 7,5

......"Il passato è passato. Quello che conta è il futuro, perchè è lì che dovremo vivere il resto della nostra vita." T.S.

K

8

Veramente geniale l'ambientazione, resa alla perfezione nel corso della partita, così come alcune meccaniche (una su tutte: lo scambio dei cubetti, nel processo di alimentazione-digestione). Ha i suoi anni e si vede, meriterebbe una ristampa con materiali più accattivanti. Ironico e intrigante, comunque, forse solo un po' troppo lungo.

7

Nessun commento

Vendo Milano/Gobcon Argent 35€

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare