Revolution!

Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2009 • Num. giocatori: 3-4 • Durata: 60 minuti
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Revolution! Indice ↑

Articoli che parlano di Revolution! Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Revolution! Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Revolution!: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Revolution! Indice ↑

Video riguardanti Revolution! Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Revolution!: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
4237
Voti su BGG:
3579
Posizione in classifica BGG:
934
Media voti su BGG:
6,74
Media bayesiana voti su BGG:
6,45

Voti e commenti per Revolution!

6

Gran bel gioco questo Revolution!, prima opera di Philip duBarry. Certo, non possiede grande spessore e le partite filano via veloci, ma il ritmo sempre alto e l'alta interazione garantiscono molto divertimento. Non ci sono momenti morti e l'azione è tutto sommato lineare: cercare di corrompere alcuni personaggi-chiave puntandovi le proprie risorse e sperare che i vostri avversari non abbiano avuto le stesse intenzioni così da non rischiare la rovina! Ostacolare i propri nemici, confonderli e poi colpirli alle spalle è davvero esilarante: il gioco, per il modo stesso in cui è stato concepito, sprona i giocatori ad esibirsi in bastardate senza fine, tra le risate di tutti. Una volta che tutti gli spazi disponibili sono stati occupati (vale a dire i luoghi del paese tra i quali si ricorda la Cattedrale, il Mercato e la Fortezza) si contano i punti prestigio guadagnati e chi ne ha di più è vincitore. Le partite sono rapide (siamo sui 30/40 minuti), complice anche il fatto che se un giocatore prende subito il largo e si trova in netto vantaggio è assai difficile recuperare il terreno perso attraverso puntate azzeccate. Inoltre, la meccanica delle aste alla cieca può risultare un po' caotica ed, a volte, avere una buona strategia non è sufficiente se non si è accompagnati dalla fortuna: ripeto, però, che in un gioco leggero come questo ciò non stona più di tanto e non costituisce un grave problema. Un altro problemino è rappresentato dalla longevità: a lungo andare le partite sono un po' tutte uguali e si perde un po' della suspence che, al contrario, si respira all'inizio.
Si segnala l'esistenza di una versione tedesca posteriore a quella americana, ad opera di Pegasus Spiele: sia da un punto di vista grafico che di qualità dei materiali siamo proprio in un altro pianeta! Molto meglio direi!
In definitiva, Revolution! mi ha colpito abbastanza e risulta essere una discreta scelta per chi si vuol divertire con un gioco di strategia leggero ma moooolto teso e divertente! Voto: 6 +.

8

Carino! Certo non è un gioco privo di "alea" ma scorre veloce e diverte con molta suspance e senza troppi pensieri, rendendolo perfetto come partita finale...

9

Nessun commento

6,5

gioco senza troppe pretese. divertente percé c'è quel po' di suspance prima che tutti svelino le proprie mosse contemporaneamente. aleatorio in parte: se prendi vantaggio puoi accumularne sempre più!

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare