Rank
835

Risk: Godstorm

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,63 su 10 - Basato su 23 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2004 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 120 minuti
Categorie gioco:
DiceMythologyWargame
Sotto-categorie:
Thematic GamesWargames
Famiglie:
Risk

Recensioni su Risk: GodstormIndice ↑

Articoli che parlano di Risk: GodstormIndice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Risk: GodstormIndice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Risk: Godstorm: Scarica documenti, manuali e fileIndice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Risk: GodstormIndice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Risk: Godstorm in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Vendo - Risk Godstorm Offro gioco singolo €40.00 No Consegna a mano MPAC71 14/03/2017
Risk: Godstorm Offro gioco singolo €40.00 No Consegna a mano Blackwave 26/02/2017

Video riguardanti Risk: GodstormIndice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotograficheIndice ↑

Risk: Godstorm: voti, classifiche e statisticheIndice ↑

Persone con il gioco su BGG:
3904
Voti su BGG:
2064
Posizione in classifica BGG:
2085
Media voti su BGG:
6,30
Media bayesiana voti su BGG:
5,97

Voti e commenti per Risk: Godstorm

Voto gioco:
7

il problema è questo: se 4 anni fa un nuovo risiko innovativo ci stava proprio bene (il 2210), adesso un altro praticamente uguale (asta segreta per l'ordine, 5 turni, carte che fanno di tutto ma che richiedono soldi per essere usate) non è particolarmente utile per nessuno. Non ci spenderei il denaro che costa ma buon acquisto per chi non ha il 2210 e non è un fan delle ambientazioni futuristiche. 6 1/2

Today is the greatest day i've never known.
Can't live for tomorrow, tomorrow is much too long...

Ritratto di Jones
Voto gioco:
7

Eccomi in una difficile votazione di una degna variante di Risk (e NON Risiko, sono 2 giochi diversi!).

Partiamo dai materiali: belli, cartone serio, plastica gommata e resistente. Però gli elefanti come unità sostitutive da 5 c'entrano proprio una mazza!!!! Ma gli avete mai visti i celti o i vichinghi sugli elefanti??? Non erano meglio delle catapulte?? Va beh, gusti e correttezze storiche a parte (e mappa ben poco realistica, ma non importa) la cosa che disturba sono sicuramente i colori scelti per Egiziani e Vichinghi: marroncino chiaro e arancione tendende al marrone... Ora, quando c'è un faro da 3m di diametro puntato sul tavolo li distinguo bene, ma in tutte le altre occasioni avrò bisogno di litri di collirio per quanto dovrò strabuzzare gli occhi!! Ma chi li ha scelti?? E' già stato linciato o bisogna ancora provvedere???
Un'ultima nota negtativa va, come spesso succede ai giochi americani, alla scatola: il divisorio fai-da-te incluso si rompe nel tempo di cottura di un hot-dog e quindi avrete bisogno di molte bustine che non vengono ovviamente fornite...

Il gioco è bello. Sarò di parte xché l'ambientazione mi piace, ma trovo tutto (Asta x il turno, gettoni fede, carte, oltretomba, ecc..) ben congegnato e bilanciato. Si è sempre in partita, è difficile venir eliminati e basta un niente x passare in vantaggio e altrettanto per perderlo. E' un gioco sempre combattuto in cui niente è scontato. La fortuna conta, ovvio, ma la tattica deve essere ben fatta per prevedere ogni tipo di attacchi (truppe, carte e dei) che gli avversari possono scagliare.

La vera nota negativa rimane l'ordine di gioco. E' vero che fare un asta ogni turno non lo rende fisso, ma è anche vero che è troppo vantaggioso essere primi nel primo e, soprattutto, ultimi nell'ultimo. A mio avviso è un difettone e questo, insieme ai problemi sui materiali, gli costa l'abbassamento del voto da 8 a 7.

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

Ritratto di ninja
Voto gioco:
8

concordo appieno con la scelta infelice dei colori, marroncino chiaro e marroncino scuro sono proprio troppo simili, sopratutto in presenza di normali luci (non neon).
"il tabellone" dell'inferno è esageratamente piccolo, sopratutto visto considerato quanta gente ci deve girare sopra e ultima cosa, le magie sono "esageratamente" potenti.
a parte queste 3 cose, il gioco mi piace, una piacevole variante sul tema risk che cambia notevolmente il gioco.
bello!

Voto gioco:
6

Variante del classico Risiko dove il bilanciamento del combattimento è stato spostato a favore dell'attaccate anzichè del difensore come accade in Risiko. L'ambientazione mitologica con gli Dei che scendono in campo in combattimento è carina, così come l'aggiunta di carte incantesimo/artefatti e quant'altro. L'ultimo turno è però un delirio a favore dell'ultimo giocatore che spesso vince la partita.
La parte che pesantemente non funziona è il quinto turno che è decisamente determinante per la vittoria, in sostanza chi è ultimo ha grosse possibilità di vittoria, e questo fattore rovina magari la propria strategia adottata per tutta la partita. Nel complesso con un playtesting più approfondito poteva essere un gioco migliore.

Commento basato su meno di 5 partite.

The Goblin Creative...

Assimilerò ogni vostra peculiarità ludica e sociologica.
La resistenza è inutile.

Voto gioco:
7

Un risiko decisamente più tosto

Voto gioco:
6

Nessun commento

Voto gioco:
7

...La caratterizzazione storica lascia un po' a desiderare, ma, del resto, l'ideatore di questo gioco non intendeva probabilmente seguire la Storia alla lettera!

Condor Pedemontano

Voto gioco:
6

Nessun commento

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
6

Nessun commento

Voto gioco:
7

Risiko all'americana,come tutti i risiko con una fine predefinita è troppo importante essere ultimi all'ultimo turno...proprio per questo han messo una regola per l'ordine di gioco turno dopo turno....

Voto gioco:
3

Mmmh... uno dei voti più bassi che io abbia mai dato ad un gioco. Risk Godstorm fallisce in praticamente tutti gli aspetti di un gioco...
Primo è un gioco di tipo americano: aspettiamoci un bel po' di "fattore alea". Ok. Però qui non si tratta di episodi... ma di stravolgimenti spettacolari e totalmente ineludibili e imprevedibili...
Diverte? beh... in un certo senso sì, ma molto meno dei suoi conterranei parenti (mi vengono in mente un miliardo di giochi americani molto migliori! Anzi, praticamente tutti). Il gioco è ricchissimo di tempi morti e verso il terzo turno ci si rende conto che è inutile qualsiasi forma di strategia o di precauzione. Non fa vivere un'esperienza ludica "epica" ovvero: si gioca per 3 ore e passa ad un gioco che non evolve come meccaniche o decisioni da prendere, che non include momenti di decisione collettiva (che darebbero anche spessore al gioco, penso a qualcosa tipo le fasi politiche o di scambio di altri giochi). Il tutto è permeato da una sorta di caos primordiale dato principalmente dagli effetti delle carte degli dei e addirittura le botte di K e anti-K passano in netto secondo piano.
Si è sempre in gioco... ma è un pregio mi chiedo?
Veramente un brutto gioco senza scusanti. Molto meglio il vecchio risiko e molto meglio tutte le sue varianti (risk e non).

Longevità: 0 (non lo rigiocherei con una pistola puntata alla tempia)
Regolamento: 1 Non esaustivo, le carte hanno effetti spesso "da interpretare"
Divertimento: 1 Fa ridere. Ma sì... ma dopo 3 ore e mezza ti rompi anche di ridere... e inizi a volerne la fine a tutti i costi.
Materiali: 0,5 Mediocri, anzi, bruttarelli... l'oltretomba poteva essere fatto meglio, ci sono truppe di colore praticamente identico.
Originalità: 0,5 Mah, sulla carta la storia degli dei non è brutta. Certo il gioco è quello. Sa un po' di gioco per inframmezzare le partite a risiko. Per i fanatici del BVR (buon vecchio risiko) può essere un diversivo (da non farsi più di una volta l'anno, però).

My best regards, Deiv.

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

Voto gioco:
6

Mi è piaciuto, ma l'ho giocato solo una volta...da ripetere. diciamo 6,5.

Il fattore "K" è...Bandito!

Voto gioco:
6

gemello di risk 2210 ma nn ha proprio colpito, forse xkè mi ricorda risiko spqr^^

Voto gioco:
6

Molto più divertente di tutti gli altri risiko!
un pò di movimento in più!

Voto gioco:
6

Nessun commento

Voto gioco:
7

L'ambientazione è bella e anche alcune idee sono molto carine, tra cui la possibilità di combattere anche con i morti. Una variante di risiko ben fatta, ma per quello che mi riguarda, il gioco originale basta e avanza (la cosa vale anche per tutte le altre versioni). Se voglio giocare a risiko gioco a quello classico e stop.

Ritratto di MPAC71
Voto gioco:
8

Nessun commento

"England expects that every man will do his duty" (H.Nelson)

Voto gioco:
7

Credo la migliore rivisitazione di Risiko a cui abbia giocato. Non gli dò 8 solo perchè il fattore C è sempre pesante e avrei preferito un po' più di diversificazioni tra i vari eserciti.

Voto gioco:
6

Nessun commento

BELLAPèTE

Voto gioco:
7

Una variante molto interessante del Risiko tradizionale, grazie alla possibilità di evocare gli dèi e costruire templi o fare massacri nell'aldilà per risorgere al fianco dei propri compagni...
L'unica pecca è che è molto lungo, non capisco come abbia fatto il recensore a mettere Rapido tra i pregi, perchè finora le mie partite a questo gioco sono durate sempre dalle 3 ore in su, che comunque per un gioco simile sono anche preventivate.

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare