Samurai & Katana

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,37 su 10 - Basato su 38 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1999 • Num. giocatori: 3-6 • Durata: 120 minuti
Sotto-categorie:
Strategy GamesWargames

Recensioni su Samurai & Katana Indice ↑

Articoli che parlano di Samurai & Katana Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Samurai & Katana Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Samurai & Katana: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Samurai & Katana Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Samurai & Katana in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
samurai & katana Offro gioco singolo €15.00 No Consegna a mano, Spedizione Lig94 15/07/2017
Samurai & Katana Offro gioco singolo €13.00 No Consegna a mano, Spedizione €9.00 bluedolphin 05/03/2017

Video riguardanti Samurai & Katana Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Samurai & Katana: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
515
Voti su BGG:
262
Posizione in classifica BGG:
8175
Media voti su BGG:
5,93
Media bayesiana voti su BGG:
5,56

Voti e commenti per Samurai & Katana

10

La realizzazione dei componenti è buonissima!
Il gioco risulta un'ottima alternativa per gli "irriducibili" di Risiko!
Una delle cose che apprezzo di più in questo gioco, poi, è la completa ASSENZA di DADI, visto che i combattimenti si risolvono utilizzando le carte che si hanno in mano.
La partita si protrae tranquillamente per diverse ore anche in 4 giocatori, ma ne vale assolutamente la pena!

6

Grafica e materiali sono buoni, ma il regolamento è scritto malissimo.

7

Con questo gioco a mio parere si è cercato di trovare una sintesi tra guerra e diplomazia, purtroppo però questi due aspetti non vengono sviluppati in maniera completa. Infatti la figura dell'imperatore e la presenza di alcune carte, permettono di rendere lo svolgimento molto incerto fino alla fine mantenendo alto il livello di attenzione ma sacrificando, e a volte vanificando, l'aspetto militare.
Considero comunque il gioco abbastanza divertente e ritengo che l'utilizzo delle carte nei combattimenti sia una valida alternativa ai dadi, in linea con lo spirito del gioco. Le regole, probabilmente tradotte male, sono un po' confuse.
Ibrido

8

Uno dei miei giochi da tavolo preferiti. Il gioco rende al meglio se giocato in 5 o piu'. L' impossibilita' di poter costruire un armata invincibile costringe i giocatori a valutare attentamente le mosse da fare per non scoprirsi troppo. Qualche pecca sul meccanismo della risoluzione delle perdite nelle battaglie tramite carte. Le stesse carte non sono resistentissime e si rovinano con facilita'. Rimane un gioco da provare, se non altro per l' ambientazione affascinante.

7

Nessun commento

Dathon.

So long, and thanks for all the fish

6

Nessun commento

6

Nessun commento

6

Nessun commento

6

rigiocato per vederne l'effettiva validità...e sempre più deludente. le strategie sono obbligate, e il fattore fortuna troppo alto....un occasione persa.

7

Nessun commento

6

Nessun commento

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

7

Gioco divertente e con la validissima alternativa dell'uso di carte al posto dei dadi nei combattimenti. Rende al meglio se giocato in 5. Ottimo rapporto qualità prezzo.

6

Nessun commento

<< Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e... ludoscienza! >> [Il sommo Poeta]"

E.C.A.S.C.O. online: www.ecasco.it

7

Nessun commento

5

Nessun commento

Dagon

Fu in quel Momento, credo, che caddi in preda alla follia
H.P. Lovercraft, Dagon

7

Nessun commento

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=mechvigiak&numitems=5&header=1&text=title&images=medium&show=random&imagesonly=1&imagepos=left&inline=1&showplaydate=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)
Ex presidente Treemme e Giudice Lucca Games.
Ho collaborato con aziende e operatori del settore, di recente con Pendragon Game Studio.
Gli interventi sul forum sono personali, da non considerarsi a nome dell'azienda salvo ove esplicitamente indicato.

10

Un CAPOLAVORO!
Più lo gioco e più mi piace, l'aleatorietà è bilanciata dalla duplice possibilità nell'uso delle carte, non è detto che una mano buonissima ti garantisca la vittoria! Si può vincere anche perdendo...... ;)

Il caffè é un piacere! Se non é buono, che piacere é?

6

Nessun commento

4

Nessun commento

9

Veramente bellissimo.
Il manuale è orribile ma si trovano facilmente altre vie per imparare.
4 -5 giocatori sono perfetti

Vale la pena sacrificarsi per imparare le meccaniche non immediate

Gambatte Kudasai!!!

2

Non l'ho capito(il regolaento è davvero pessimo). la componentistica mi è parsa ben poco entusiasasmante. Dovrei rigiocarci ( l'ho fatto solo due volte)...ma proprio non ci riesco..... . Si aggiunga che provo ben poco interesse per il medioevo orientale ed ecco spiegato il voto....

"Non ci sono uomini come me. Ci sono io. E basta"

7

Carina l'idea di mantenere coinvolti sempre i giocatori che rinascono quando vengono sconfitti. Forse troppo legato alle carte.

ZIGGURATH! LLLA'!

6

Nessun commento

4

Uno dei giochi più brutti in cui mi sia capitato di imbattermi. Tanto per cominciare la componentistica lascia alquanto a desiderare (inconveniente che capita spesso con i giochi distribuiti dalla Tilsit): pensate che sui pezzi in cartone (monete e personaggi: imperatore e shogun) i disegni non coincidono con i bordi staccabili… Il particolare non influisce sul gioco, ovviamente, ma non è certo un buon punto di partenza per un giudizio favorevole.
L’aspetto più agghiacciante però è costituito dalle regole, che sono scritte nel modo più incomprensibile che si sia mai visto (altro difetto frequente per la Tilsit). E il bello è che, dopo esserci lamentati direttamente col distributore, ci sono state fornite nuove istruzioni, assicurandoci che la stesura era stata corretta e l'inconveniente, lamentato da tanti possessori del gioco, era stato risolto. Invece, tutto come prima: un altro regolamento scritto con i piedi; nessuno è ancora riuscito a capire, per esempio, l’esatto utilizzo di alcune carte. Anche il tabellone di gioco, poi, è concepito in modo discutibile, visto che grazie ai collegamenti via mare è possibile collegare fra loro quasi tutti i territori con pochissime mosse, rischiando in alcune fasi di banalizzare un po’ il gioco.
Se le regole fossero più chiare, forse riuscirei anche ad apprezzarlo un po' , ma per ora proprio non ci siamo

6

Nessun commento

Una volta eliminato l'impossibile, quello che resta, per quanto improbabile deve essere la verità. - S.H.

6

Nessun commento

7

L'ambientazione è molto accattivante e la completa assenza di dadi riduce quasi a zero il fattore fortuna (le carte cmq si pescano) e premia la scelta tattica. Il meccanismo di gioco sembra uguale a risiko ma è solo apparenza: conquistare territori (e soprattutto mantenerli!) è veramente difficile considerando lo scarso numero di samurai a disposizione, il che provoca continue battaglie rispecchiando veramente bene ciò che è stata l'epoca Sengoku in Giappone.
Purtroppo il gioco che secondo me poteva essere da 9 ha tre difetti che ne ammazzano il punteggio:
1) Il manuale è il peggiore che abbia mai letto nella mia vita!! Sono riusciti a incasinare oltre ogni limite una spiegazione di un gioco in realtà semplicissimo spargendo i pezzi delle regole senza criterio logico!
2) La mappa del Giappone è veramente orripilante!! Hanno eliminato tutta la parte nord fermandosi poco sopra Edo (Tokyo). E' come giocare a Risiko tagliando completamente l'America del Sud!! Un gioco che si spaccia per "storico-realistico" e ha una mappa così...
3) Sempre in discorso realismo le linee del movimento via mare: praticamente è una ragnatela che porta ovunque. Capisco che in questo modo si renda il gioco più complesso e si eliminino i territori "ciechi" costringendo a difendere da quasi tutti i lati, ma alcune linee sono veramente inutili poiché ripetute e cmq non è assolutamente realistico!! Nella Sengouku Jidai non si attaccava mai via mare all'interno del giappone, è noto che i samurai fossero pessimi navigatori e avessero timore di imbarcarsi!
Sicuramente merita di essere provato o comprato dai grandi amanti del Giappone medioevale am aprte questo è un gioco con buona possibilità e una scarsa realizzazione che riesce solo a prender polvere su un armadio.

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

7

Provato con le regole "MODDED" ed è proprio carino, ancora qualche stranezza con alcune carte come il matrimonio imperiale ma ci si arrangia.

4

Nessun commento

"Non si smette di giocare perchè si diventa vecchi,si invecchia quando si smette di giocare"

6

Nessun commento

5

Premettendo che il regolamento è scritto in una lingua che assomiglia più all'austro-ungarico antico che all'italiano, il gioco assomiglia ad una versione alternativa di RisiKo, con i territori contigui (le linee di mare vanno praticamente dappertutto) e i samurai. In sé il gioco è interessante, con buoni spunti (livella fra giocare in vantaggio, portato verso i malus e relativi bonus al giocatore con meno punti), ma non ha meccaniche originali apparte l'uso delle carte al posto dei dadi (il fattore fortuna rimane comunque). Componentistica in cartone così così, carte piccole... segnalino shogun e componenti in plastica molto buoni.

Associazione Ludico Culturale Lam'da - Palestrina e dintorni - Divertiti insieme a noi!

8

Interessante variante sul periodo medievale Giapponese, con un meccanismo originale di soluzione dei combattimenti.

5

Nessun commento

BELLAPèTE

6

Nessun commento

6

Nessun commento

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare