Recensioni su Tash-Kalar: Arena of Legends Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Articoli che parlano di Tash-Kalar: Arena of Legends Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Tash-Kalar: Arena of Legends Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Tash-Kalar: Arena of Legends: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Tash-Kalar: Arena of Legends Indice ↑

Video riguardanti Tash-Kalar: Arena of Legends Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Tash-Kalar: Arena of Legends: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
7372
Voti su BGG:
5533
Posizione in classifica BGG:
527
Media voti su BGG:
7,20
Media bayesiana voti su BGG:
6,84

Voti e commenti per Tash-Kalar: Arena of Legends

6

Astrattone ambiguo, più casuale che deterministico, che aveva alla base un’idea anche interessante sviluppata però in modo discutibile. In una struttura rigida si cela un gioco quasi dominato dal caos, dove la pesca delle carte o la rimozione casuale (o perlomeno non del tutto consapevole) di un pezzo sulla mappa possono far saltare gli schemi preparati nei turni antecedenti, e dove nessuno ha idea ne di cosa pescherà ne tantomeno di cosa potrebbe avere in mano l’avversario. Può anche essere soggetto ad una discreta paralisi d’analisi. 

8

Strategia è tattica a palate per completare quegli obiettivi spesso inarrivabili !

Da giocare con continuità

4

brutto forte, Vlaada o non Vlaada.

--- per Jefferson Davis e la Confederazione! ---

10

L'astratto fantasy per eccellenza. Propone una bella sfida per 2 persone molto deterministico ma con un pizzico di fortuna che non guasta. Un giocatore bravo vincerà sempre su uno alle prime armi. Molto belli e bilanciati i mazzi. Per apprezzarlo al meglio bisogna concedergli qualche partita ma ne vale la pena per la soddisfazione che riesce a trasmettere quando si riesce a padroneggiarlo. Per me un gioco geniale.

4

Nessun commento

Ia mayyitan ma qadirun yatabaqa sarmadi
Fa itha yaji ash-shutahath al-mautu qad
yantahi

CTHULHU FHTAGN

7

Nessun commento

5

Terrificantemente astrato e freddo, governato totalmente dalla fortuna! Dopo 3 partite il voto sale solo per le immagini delle carte.

4

No comment...

5

provato una volta.
Se l'avesse creato Peppino Scaccabarozzi non se lo sarebbe filato nessuno.

"so per certo che credete di aver capito quello che pensate io abbia detto, ma non sono sicuro che siate consapevoli del fatto che quello che avete sentito non è quello che intendevo"

7

La prima impressione (demo a Lucca Comics) è stata quella di trovarsi di fronte ad un gioco a metà tra la dama (per il discorso del piazzamento di pedine) e Yu-Gi-Oh (per l'evocazione delle creature), il che mi ha reso parzialmente scettico.
Giocandoci non mi è sembrato malaccio e l'ho preso.
Dopo svariate partite, nelle diverse modalità di gioco, ritengo che tutto sommato si meriti una piena sufficienza.
Commenti in ordine sparso che non mi fanno andare oltre il 7:
1) Non è un gioco da mezz'ora come dichiarato, le partite (soprattutto quando si gioca a squadre) durano *almeno* un paio d'ore;
2) Non tutti i mazzi sono bilanciati: il verde lo trovo un po' fiacco..
3) In situazioni di svantaggio (soprattutto quando ci sono le leggende in gioco) non bastano gli Impeti a riportare la partita in parità: senza le carte giuste in mano lo svantaggio è irrecuperabile;
4) E' un gioco che va giocato svariate volte per digerire le pattern di evocazione: i nuovi giocatori si frustrano immediatamente..

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare