In 80 Karten um die Welt

Giochi collegati:
In 80 Karten um die Welt
Voto recensore:
0,0
Il gioco è una vera corsa tra veicoli strani di 4 nazioni differenti, una corsa intorno al mondo. Il mondo è identificato in 48 spazi da percorrere distribuiti in 12 carte terreno Le carte terreno rappresentano più tipi di terreno deserto, mare, montagna, etc.. Di queste carte terreno 4 sono le linee di partenza e di arrivo dei 4 veicoli. Basta compiere un solo giro il primo che taglia il suo traguardo è il vincitore.

Il gioco è molto semplice, purtroppo ci sono tante carte scritte in tedesco, neanche in inglese... Il gioco si basa tutto nel sapiente lavoro di utilizzare i punti Azione che si hanno a disposizione bilanciandoli con i punti pressione della caldaia. I punti pressione della caldaia identificano quanti punti azione si hanno nel proprio turno, ma i punti pressione calano ad ogni turno e occorre giocare carte per risollevare la pressione altrimenti si rimane fermi...

I punti azione servono per effettuare varie azioni tra cui muoversi (ma vah!) caricare la caldaia, giocare carte, fare avanzamenti, sparare. Il fulcro è ovviamente il movimento che costa 2 punti per spazio, con ovvi sconti giocando carte particolari o facendo avanzamenti particolari. Giocare carte costa il costo indicato dalla carta e per lo più sono bonus, poi ci sono le carte armi per poter sparare e carte avanzamento che danno gli sconti su certi tipi di terreno.

Di veramente interessante ci sono le carte reazione e interferenza sono carte che si possono giocare fuori dal proprio turno di gioco per difendersi da altrui attacchi con armi o carte speciali oppure per interferire coi piani degli avversari. Queste carte danno veramente gusto al gioco che da piatto (sebbene le carte arma e le regole per le armi siano assai spassose) diviene assai movimentato. Ma assai, basti qui citare i palloni esplosivi. Il punto sta nel fatto che ogni giocatore può giocare carte contro chiunque e appunto anche fuori turno, questo comporta una tenta di gioco più prudente del normale, ma anche più avventurosa visto che si sa, chi non risica non rosica...

Le carte sono ben fatte e anche umoristiche (specie quelle equipaggio che sembrano dei dementi). Insomma il gioco è di per se molto semplice, ma molto divertente. Non si ha mai la sensazione di stanchezza che si può avere in un gioco di corsa, ma purtroppo chi rimane indietro difficilmente rimonta, se il gioco durasse meno si potrebbe fare una rivincita...

L’unica pecca è appunto che il gioco è eccessivamente lungo, 2 punti a movimento sono 96 punti azioni per fare il percorso, senza contare i punti che servono per ricaricare la caldaia, fare avanzamenti, giocare carte... Mettiamoci gli sconti vari e si arriva a circa 100-110 punti azione, se pensate che al massimo potete avere 9 punti azione a turno ma è un miracolo se ne avete una media di 4-5 a turno occorrono ben 20-22 turni per giocatore... esagerato sebbene siano brevi i turni, tra tutto non finirete prima di 1/1 e mezza di gioco. Troppo.

Inoltre tante carte con scritte in tedesco (non sempre poche righe). Peccato che alcune carte debbano essere tagliate per ricavarsi i tasselli del gioco, ma tutto è funzionale e ben fato (anche come qualità). Per il costo basso e la qualità del divertimento è consigliato, ma non aspettatevi un altro Das Geht ab im Morgenland....
Pro:
Buona qualità e grafica divertente.
Meccaniche funzionali, ma non originali. Divertimento assicurato.
Contro:
Lunghezza eccessiva.
Troppo tedesco nelle carte.
Puoi votare i giochi da tavolo iscrivendoti al sito e creando la tua classifica personale