Runebound

Giochi collegati: 
Runebound (First Edition)
Voto recensore:
6,6
Questo gioco meriterebbe due recensioni: una per chi ha giocato a Talisman ed una per chi non ci ha mai giocato.

Lo scopo del gioco è quello di impersonare un eroe e di sconfiggere il "mostro finale", superando una lunga serie di avventure e potenziandosi man mano acquisendo punti esperienza (che aumentano le "caratteristiche di base" del personaggio) ed armi, oggetti o alleati durante il cammino.
A differenza del suo predecessore Talisman, la mappa di gioco è ad esagoni ed il sistema di movimento piuttosto originale consente al giocatore di spostarsi su di essa. Ad ogni esagono corrisponde un tipo di terreno (montagna, collina, foresta, palude, pianura, strada, città).
Nelle città si trovano i mercati, ogni città ha il suo, e nei mercati si possono comprare oggetti o ingaggiare alleati. Sarà spesso indispensabile spostarsi da una città all'altra per acquistare questo o quell'oggetto.

Ogni personaggio ha tre caratteristiche (ognuna definita da valore di abilità e danno base), ed i combattimenti sono divisi in turni nei quali le tre fasi si svolgono in ordine (attacco a distanza, attacco corpo a corpo ed attacco magico). Il sistema di combattimento è molto rapido ed è in stile "d20" (si ha un valore di base, si tira un dado a venti facce, si sommano i valori e si deve raggiungere o superare un punteggio di riferimento.
Oltre alle tre caratteristiche i personaggi hanno un valore di punti ferita e punti fatica.
I personaggi hanno anche delle abilità speciali di cui possono fare uso per superare alcune "avventure".

Le "avventure" si trovano sul tabellone in punti definiti, vi sono 4 livelli di avventura, in modo tale che sia il giocatore a scegliere quanto difficile sia l'avventura da affrontare.

Il sistema di combattimento tra i giocatori è piuttosto "asimmetrico", giocatore attaccante e giocatore attaccato NON si comportano allo stesso modo (ad esempio il giocatore attaccato non può fare uso degli alleati...)
Per chi conosce Talisman (il paragone è d'obbligo) ecco indicate in breve attinenze e differenze.

Gli "ingredienti" sono pressoché gli stessi:
Un eroe che ha delle caratteristiche da usare in combattimento, i punti ferita, il vile danaro, gli oggetti (armi, oggetti magici e altro), i punti esperienza e l'avanzamento di livello con incremento dei valori di base, un sacco di mostri da sconfiggere, gli alleati, il mostro finale, il tabellone di gioco che rappresenta il territorio.

I giocatori hanno 3 caratteristiche anziché 2.
Oltre ai punti ferita ci sono anche i punti fatica.
Le abilità speciali si comportano in modo "d20" (spendendo punti fatica si ottengono dei bonus ai tiri)
Oggetti ed avventure sono distinti e non semplici "carte avventura". Oggetti ed eroi si trovano nelle città (ognuna delle quali ha poche "merci" a disposizione), le avventure si trovano nei "loro" esagoni - inoltre, è possibile scegliere il "livello" dell'avventura da incontrare e quindi scegliere quanto rischiare.
Il movimento è molto libero e lo spazio a disposizione è molto più vasto.

Nota dell'amministratore: L'editore ha da poco messo in commercio la seconda edizione di Runebound la quale contiene 12 miniature in plastica degli eroi, un tabellone rivisto e corretto, nuovi e più temibili mostri e un regolamento aggiornato in base all'ultima versione delle faq
Pro:
Se amate Talisman, questo è il gioco che fa per voi. E'molto più "elegante" perché tutte le avventure sono unite da una trama piuttosto interessante.
Sono previste numerose espansioni (ma sarà un vero pregio?), e inoltre alcune faq sono già uscite, su un noto sito di boardgames gli stessi autori si fanno vivi sui forum per chiedere ai visitatori cosa inserire nelle prossime faq ed aggiornano sui lavori in corso.
E' già presente, sul sito della Fantasy Flight, il file pdf di regole ed un set di regole "advanced".
E'un gioco di puro "mazzuolamento", la strategia di gioco è piuttosto semplice (avanzare di livello e rimpinzarsi di oggetti ed alleati più in fretta degli altri), le regole sono piuttosto semplici e molto eleganti.
Contro:
Il sistema "giocatore contro giocatore" va sicuramente rivisto.
Il gioco NON è di pura strategia, la fortuna o sfortuna ai dadi può giocare pesante (per chi considera questo un difetto), alcuni oggetti o alleati possono veramente portare il gioco "fuori equilibrio". Una partita in 6 può superare le 4 ore.
Puoi votare i giochi da tavolo iscrivendoti al sito e creando la tua classifica personale

Commenti

Consigliato a chi ama i giochi di avventura alla Hero Quest o alla Talisman.

Rispetto a Talisman siamo più vicini al Gioco di Ruolo, ma la preparazione del gioco e le partite sono più lunghe.

Smaug

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare