Summoner Wars: Cloaks Faction Deck

Voto recensore:
0,0

Introduzione
Cloaks Faction Deck è un'espansione di "Summoner Wars" (gioco di schermaglie fantasy in cui si affrontano due drappelli di agguerriti combattenti guidati da un Evocatore, il Summoner appunto) giocabile esclusivamente se si è in possesso di uno dei due Starter Set o del Master Set.
Questo nuovo mazzo introduce la fazione dei Cloaks, una popolazione nomade di ribelli, costretti alla clandestinità e guidati dalla vendetta. Utilizzano il sotterfugio e la furtività per colpire i propri nemici, individuandone e sfruttandone i punti deboli.

Il Gioco
Rimandando alla recensione di "Summoner Wars" per una spiegazione del sistema di gioco, vediamo in questa sede nel dettaglio le unità del mazzo Cloaks:

- Vlox (Summoner): forse uno degli evocatori migliori del gioco. Ha valori nella media ma un'abilità che gli consente di cambiare turno per turno, assumendo l'abilità di una qualsiasi delle sue unità in campo, come un camaleonte.

- Dagger (Champion): potenzialmente letale, può arrivare a 5 dadi d'attacco se si trova più vicino al bordo avversario rispetto al bersaglio.

- Violet (Champion): un po' leggera come resistenza, può però attaccare più unità contemporaneamente a distanza.

- Scam (Champion): in teoria può togliersi dalla mischia rapidamente e mantenere le distanza mentre spara al nemico. In pratica ciò gli costa preziosi punti magia... non è uno dei miei personaggi preferiti.

- Hawk* (Champion): valori medi e una interessante abilità che consente 1 attacco in più lo rendono davvero appetibile.

- Sin Sin* (Champion): ha valori scarsini e un'abilità apparentemente molto buona, in realtà per usarla si deve rinunciare a un attacco e alla fine consente solo di rimandare l'attacco di una unità Common...

- The Admiral* (Champion): buoni valori (ma attacco sempre a 2) e la capacità di attirare i danni fatti a Common e Champion vicini. Può avere un suo perchè ma non è semplice da mettere a frutto.

- Scrapper (Common): i più resistenti dei Common Cloaks, un po' macchinosi da sfruttare perchè richiedono di essere sempre almeno in 2 sul campo. Di solito preferisco altre truppe.

- Gunner (Common): per sfruttare la loro abilità bisogna muovere una sola unità. Sono truppe da tiro ma a questo punto preferisco le più dispendiose ma efficaci Sniper.

- Thief (Common): hanno un'ottima abilità che li rende un bersaglio appetibile, distraendo magari l'avversario dai vostri champions. Il loro costo è 0, per cui nel complesso direi ottimi, non mancano mai nelle mie liste.

- Sniper* (Common): unità con una lunga gittata e soprattutto le uniche common dei Cloaks ad avere 2 in attacco. Secondo me immancabili, nonostante il costo, ma tanto ci sono molte altre truppe che costano poco con cui compensare.

- Slasher* (Common): ottime anche queste, potenzialmente letali. Purtroppo si basano sulla fortuna al dado, comunque secondo me il gioco vale la candela e tendo sempre ad includerle.


*: queste unità non si trovano nel Cloaks Faction Deck, ma nell'espansione Hawk's Strike Reinforcement Pack.

Tra gli Eventi spiccano:

- Cloak of Shadow che può salvare dalle peste il Summoner o un Champion importante, facendoli colpire solo con il 6.
- Assassinate: in casi disperati ti toglie di mezzo una unità common al costo di 2 punti magia. Da non sottovalutare.

Considerazioni
Consiglio Cloaks Faction Deck a chi è in cerca di una sfida e di un esercito non immediato. I Cloaks sono infatti un po' difficili da giocare, con abilità interessanti ma non sempre semplici da applicare (per esempio unità come i Thief o i Gunner). Inoltre hanno unità mediamente fragili e nessuna ha valori di attacco superiori al 2 (se non in casi particolari). Anche le carte Evento non sono male ma nemmeno immediate quanto quelle di altri eserciti: occorre creare l'occasione giusta per usarle al meglio.
Diventa quindi fondamentale coordinare le proprie truppe, farle agire in sincronia, aspettare il nemico piuttosto che andarlo a cercare e colpire i suoi punti deboli quando si scopre.
Il vantaggio dei Cloaks è di avere unità economiche, specialmente per quel che riguarda le Common (in assoluto tra le più economiche del gioco, in media). Inoltre hanno un buon mix di mischia e tiro con le quali si è in grado di modellare il mazzo a proprio gusto.


Nota: per chi non conoscesse il sistema di gioco di "Summoner Wars" lo consiglio a chi è in cerca di un gioco fantasy di schermaglia rapido, semplice, fortunoso quanto basta ma anche tattico al punto giusto. Gli eserciti sono ben caratterizzati, tutti diversi, tutti ben curati. La parte grafica può fare un po' storcere il naso, ma alla prima partita ve ne sarete già scordati, calandovi nell'ambientazione e soprattutto nella sfida che il gioco offre.

Pro:

Difficili da giocare ma davvero soddisfacenti quando ci avrete preso la mano.

Contro:

Possono essere frustranti per chi ha poca pazienza tattica e vuol menare subito le mani.