[Affiliate le Armi] La Tana dei Goblin di Pisa

Rubrica affiliate le armi
StonieStarc (deviantart)

Questo mese conosciamo la Tana dei Goblin di Pisa, la più antica e storica delle affiliate. Risponde alle nostre domande Matteo "Tukmat" Tuccori.

Approfondimenti
La Tana dei Goblin Pisa

Questa rubrica nasce da una conversazione avuta con Archie, della TdG Padova. Abbiamo pensato che fosse bello far conoscere meglio tutte le nostre affiliate e i loro membri e confrontarci con ciascuna di esse sul futuro del gioco, del sito e della Tana dei Goblin in generale.

Questo mese conosciamo la Tana dei Goblin di Pisa, la più antica e storica delle affiliate. Risponde alle nostre domande Matteo "Tukmat" Tuccori.

1) Com'è nata la vostra associazione? È stato difficile farla partire e come e dove vi siete organizzati, i primi tempi?

Da pochi giorni la TdG Pisa ha compiuto dieci anni! L'affiliata pisana è nata per iniziativa di tre fra i più storici goblin che rispondono ai nickname di Sargon, Fiburga e Favar! Due pisani ed un anconetano in trasferta che hanno deciso di portare a Pisa il meglio dei giochi di società, appoggiandosi ad una vitale realtà studentesca e giovanile.

L'attuale gruppo dirigente dell'affiliata pisana è la seconda generazione che ha ricevuto il testimone dell'associazione dal 2008. 

2) Perchè avete deciso di affiliarvi alla Tana dei Goblin?

La prima affiliazione alla Tana nazionale è nata in primo luogo per la voglia di essere partecipe di un progetto divulgativo all'avanguardia in quel particolare momento. Decisiva poi è stata l'amicizia personale dei padri fondatori della Tana a partire da The Goblin, Sdp e Lobo che più volte hanno partecipato alle prime ed embrionali iniziative pisane. 

3) Quanti siete all'incirca adesso e come siete strutturati?

Il consiglio Direttivo è attualmente composto da sei membri capitanati dal Presidente Baluci, cui si aggiungono due consiglieri in pectore che forniscono un apporto fondamentale nelle attività pratiche della associazioni. Il numero dei soci tesserati è superiore alle 250 unità, molti dei quali però sono studenti che terminato il corso di studi hanno lasciato Pisa. Per le iniziative importanti, in particolare PisaCON, una ventina di associati si rende disponibile per coadiuvare i consiglieri nella realizzazione degli eventi. Per il resto tutta l'attività sociale grava sulle spalle dei sei consiglieri e dei due associati che danno una validissima mano.

4) Quali sono le iniziative principali che portate avanti durante l'anno? Organizzate serate di gioco? incontri? vi trovate regolarmente per giocare tra tesserati? avete un locale d'appoggio?

L'attività ordinaria prevede una serata settimanale nel periodo da settembre a luglio che raccoglie mediamente 30/40 persone con rari picchi di 70/80 partecipanti. Queste serate si svolgono sempre nella stessa location che però non è una sede sociale, spazio di cui l'associazione purtroppo non dispone.

L'evento centrale dell'anno sociale è la PisaCON, che è arrivata alla settima edizione e che si svolge in un weekend di fine febbraio, inizio marzo. Ormai PisaCON è lo snodo cardine dell'anno sociale e richiede una preparazione che parte non meno di quattro mesi prima dell'evento.

Il secondo appuntamento per importanza è Essen – Lucca Linea Diretta che si svolge a Lucca nelle serate della kermesse Lucca Comics & Games con lo scopo di mettere a disposizione di tutti gli appassionati le novità appena uscite a Essen che altrimenti non si troverebbero in fiera.

Giornate estemporanee vengono organizzate durante l'anno, spesso all'interno di altre manifestazioni.


5) Com'è l'approccio con i non giocatori? avete una scaletta di giochi fissa da proporre? avete trovato qualche metodo che funziona e che potete suggerire anche alle altre affiliate o vi regolate di volta in volta improvvisando?

L'approccio con i novizi dei giochi passa inevitabilmente dalla proposta di titoli che negli anni si sono dimostrati efficaci e coinvolgenti, oltre che strutturalmente adatti per facilità di comprensione. Ovviamente l'approccio prevede sempre in questi casi uno spiegatore che affianchi i gruppi di nuovi giocatori per evitare loro lo sforzo di confrontarsi per la prima volta con un regolamento sconosciuto.

6) Siete un gruppo eterogeneo di giocatori come gusti? come organizzate gli acquisti dei giochi per l'associazione?

Fermo restando che tutti i membri del consiglio sono giocatori esperti, i gusti sono molto differenti ed ogni acquisto è frutto di un compromesso. Ovviamente i giochi acquistati rispondono ad una doppia esigenza: quella di mettere in piedi una ludoteca sociale di qualità ma anche quella di possedere un ventaglio di titoli che possa essere utile con una vasta gamma di utenti che si differenziano per età, esperienze pregresse di gioco e numero di giocatori.


7) Pensate che servirebbe maggior coordinamento tra le varie Affiliate per definire obiettivi comuni, passarsi suggerimenti e confrontarsi sulle diverse esperienze? Quali suggerimenti a chi desidera, con un gruppo di amici magari, costituire una nuova affiliata nella sua città?

Le varie affiliate locali differiscono per molte caratteristiche ad iniziare dal territorio in cui operano, dalle forze su cui possono contare, dai rapporti con gli enti amministrativi, dalla tipologia degli iscritti, ecc. ecc.

Tutto questo comporta la conseguenza che ogni realtà fa storia a sé senza che si possano tracciare percorsi condivisi o standardizzabili. Per fare un esempio il solo fatto di poter contare o meno su una sede fissa cambia totalmente l’approccio all’azione divulgativa, così come operare in una città metropolitana non può paragonarsi all’attività svolta in un contesto più provinciale. Detto questo il confronto fra esperienze diverse è comunque un utile momento di analisi e di crescita.

Dare consigli è operazione sempre difficile e pericolosa. Dando per scontati quelli più banali come “tenete duro all'inizio”, “non scoraggiatevi se i primi risultati arriveranno lentamente” e “buttatevi in tutte le occasioni dove c'è la possibilità di montare qualche tavolo”, ce n'è uno su cui sentiamo di poterci sbilanciare: se avete qualche risorsa iniziate a investirla in una ludoteca sociale. I giochi dell'associazione saranno il motore di ogni iniziativa, per quanto embrionale la ludoteca sociale possa essere!

8) Siete a conoscenza delle nuove iniziative che la Tana sta portando avanti da un paio d'anni a questa parte? Premio Goblin Magnifico, una Redazione stabili con una produzione continua di articoli (a proposito c'è anche una rubrica dedicata esclusivamente alle attività delle Affiliate), la Goblinpedia, l'uso dei goblons, ecc? Le avete seguite? cosa ne pensate? 

Conosciamo le diverse iniziative e di alcune siamo partecipi come nel caso del Magnifico. Le nostre forze, molto limitate rispetto agli impegni annuali, non ci consentono di partecipare di più ,come ci piacerebbe fare, sono concentrate sull'azione divulgativa sul campo.

9) Trovate che il sito online sia ancora il centro della Tana? Oppure che il suo utilizzo sia per lo più dedicato ai giocatori esperti? Quale risorsa utilizzate di più e trovate più utile: forum, articoli, download, recensioni? Come vi piacerebbe migliorarlo e cambiarlo, soprattutto come rapporto con le Affiliate stesse?

Il sito rimane il punto di partenza per l'attività divulgativa. Il forum è la parte più viva e non potrebbe essere altrimenti. Per le necessità dei nostri associati è di straordinaria utilità la sezione download che unita alle recensioni rimane un punto di riferimento per reperire informazioni e strumenti di fruizione dei giochi. 

10) Quale dovrebbe essere secondo voi il collante della Tana? intesa nella sua interezza: sito, affiliate, utenti.

Difficile pensare che il collante cui si accenna possa essere qualcosa di diverso dal sito. L'unica alternativa potrebbe essere una grande manifestazione a esclusivo marchio TdG ed organizzata su base nazionale, ma questo progetto, per molti anni rimasto sullo sfondo pare attualmente di difficilissima realizzazione.  

Commenti

nella prima foto c'è un intruso... :D

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Ma è ovunque! XD

Vendo: Gobblet, Struggle of the Empires, Imperial, Tash Kalar + espansioni, Talon, Sol: last days of a star

bravi ragazzi, continuate così! :)

RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
//goo.gl/163wiY)
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare