[Anteprima Essen 2015] Visby

Anteprime
Giochi
Giochi collegati:
Visby
 
DESCRIZIONE
Visby e’ il nuovo gioco di Stefan Risthaus, autore che molti l’anno scorso hanno conosciuto (e almeno nel mio caso apprezzato) per il “mastodontico” Arkwright…ma lasciate stare Arkwright (soprattutto se invece di apprezzarlo ne siete spaventati), la produzione di Risthaus è per lo più concentrata in giochi assai più semplice, e questo Visby va in questa direzione.
 
Visby e’ il nome di una delle città della lega anseatica, ed è un semplice gioco di carte basato sulla scelta contemporanea di ruoli, giocabile fino a 6 e dalla durata dichiarata di 20-30 minuti. 
 
 
DESCRIZIONE
Visby e’ il nuovo gioco di Stefan Risthaus, autore che molti l’anno scorso hanno conosciuto (e almeno nel mio caso apprezzato) per il “mastodontico” Arkwright…ma lasciate stare Arkwright (soprattutto se invece di apprezzarlo ne siete spaventati), la produzione di Risthaus è per lo più concentrata in giochi assai più semplice, e questo Visby va in questa direzione.  
 
Visby e’ il nome di una delle città della lega anseatica, ed è un semplice gioco di carte basato sulla scelta contemporanea di ruoli, giocabile fino a 6 e dalla durata dichiarata di 20-30 minuti. 
 
Si gioca con delle carte azioni, 8 identiche per giocatori e degli indicatori per merci e punti vittoria.
Ad ogni turno i giocatori selezionano segretamente una carta (o due se si gioca in 2-3). Le carte, gli 8 ruoli, permettono di guadagnare merci, punti vittoria, o di cambiare merci in punti vittoria. L’effetto della maggior parte delle carte dipendono da quello che hanno giocato gli altri:
-Cavalieri e Truppe guadagnano punti vittoria;
-il Fabbro guadagna meri in base ai Cavalieri giocati dagli avversari;
-Navi e Flotte guadagnano merci;
-L’Armatore guadagna punti per le navi e le flotte giocate;
-il Mercante può cambiare merci in punti vittoria;
-il Mendicante permette di riprendere le carte giocate.
 
Si continua a giocare fino a quando un giocatore non raggiunge 30 punti vittoria.
 
 
CONSIDERAZIONI
Sono venuto a conoscenza di questo semplice gioco da un’intervista a Stefan Ristahus (che pubblicheremo sul sito dopo Essen…) e mi ha incuriosito (non nego di essermi interessato a Stefan dopo Arkwright).
Premesso che Visby è tutt’altro genere (…ma proprio tutt’altro), gli spunti interessanti mi sembrano innegabili per un gioco veloce che mescola bluff e programmazione.
 
Due note:
Una sulla lingua, se ho ben capito le carte sono solo in tedesco, hanno un po’ di testo che riporta gli effetti dei ruoli e che non  dovrebbe essere problematico da apprendere.
La seconda sulla curiosa la scelta editoriale: il gioco base consente di giocare solo in 2 (e sarà venduto in fiera al prezzo di 5 euro), con ogni pacchetto espansione (al prezzo di 4.5 euro) di possono aggiungere altri due giocatori.