Bgg News 10/12/2014: Sentinelle nel Multiverso, vichinghi infuriati, eroi vendicativi e molto altro...

Notizie
Giochi
Giochi collegati:
Blood Rage

 

 

 

 

Un’altra nutrita settimana di news rapide e qualche importante notizia in anteprima per il 2015!

E’ in arrivo un gioco dal taglio industriale, Robot Factory, dei fratelli Moliis per la Roll D6 Games: l’obbiettivo sarà quello di cercare (ovviamente) di assemblare dei robots.

 

Stephen Finn ha rivisto il suo Biblios, trasformandolo in Biblios Dice, con i giocatori che cercano di competere in cinque categorie attraverso aste per il denaro e le risorse.

 

La Grail Games sta cercando di finanziare una nuova edizione di Too Many Cinderellas, ideato da Dogen e Shimamura, un gioco di votazioni e deduzione durante il quale i giocatori devono cercare di restringere le possibilità di scelta, per trovare la vera Cenerentola.

 

L’editore francese Ferti è al lavoro, assieme alla Eagle-Gryphon Games su una versione deluxe di Taluva di Marcel-André Casasola Merkle, dove per deluxe s’intende che le tessere saranno in formato gigante (3,7”), così come i componenti di gioco. Saranno incluse tre differenti aree di gioco, aggiungendo così profondità e rigiocabilità a titolo base.

 

The Demise of Dr. Frankenstein di Mark Hanny per la Joe Magic Games sta per essere edito nella sua seconda edizione (la prima risale al 2010): in questo gioco i partecipanti cercano di costruire un laboratorio prima che gli abitanti del villaggio li scoprano e lo radano al suolo.

 

Black Hat di Thomas Klausner e Timo Multamäki per la Dragon Dawn Productions è un gioco sul calcolo del rischio, riguardante gli hackers, durante il quale riuscire ad avere la meglio dipenderà dalla posizione nella quale vi trovate sul tabellone.

 

In Raid&Trade di Charalampos Tsakiris per la MAGE Company, i giocatori si occupano di entrambi gli aspetti del titolo, in un ambiente post Terza Guerra Mondiale, mentre cercano di completare tre obbiettivi segreti, lungo la strada per entrare nella città dorata.

 

Stowaway 52 è un gioco in solitario del tipo scegli la tua avventura con un mazzo particolare di carte che vi costringe a incontrare ogni carta esattamente una volta, se per qualche motivo dovete ritornare su quella carta, perdete la partita.

 

In a World of Dinosaurs di Pete Betcher ricoprite il ruolo sia di dinosauri nel passato che di paleontologi nel presente, nel tentativo di lasciare i resti del vostro dinosauro in un posto comodo perchè vengano poi scoperti dal vostro paleontologo.

 

Jeu de Minotaure di Christophe Pinson sfida 3-10 giocatori nel tentativo di restare l’ultimo sopravvissuto in un labirinto di legno, così da essere designato il vero Teseo della leggenda.

 

Cool Mini Or Not, risolti i problemi legati alla licenza, ha annunciato Rum & Bones, un gioco per 2-6 partecipanti, in cui due ciurme di pirati cercano di distruggere a vicenda la nave avversaria.

 

Il wargame astratto di Ken Hodkinson dal titolo Bin’Fa, pubblicato nel 1977, ri-editato da Avalon Hill con il titolo di Hexagony nel 1980, rivedrà la luce con il titolo: Bin’Fa: The Tao of War - The Game od Oriental Strategy and Conquest. Saranno presenti un nuovo tabellone modulare e nuove regole.

 

L’editore tedesco aggiunge un terzo titolo alla serie Little’N’Nice: Elf Elfen helfen. Il classico gioco del tipo “trova l’oggetto mancante”.

 

AEG ha annunciato per marzo 2015 Dark Seas di Anthony Rubbo.

Costruite un impero pirata nelle sconosciute Plunder Islands nei Cairribbi...Carebbe...insomma nel Golfo del Messico! Costruite il vostro destino di bucaniera magnificenza e riunite orde di pirati, montagne di dobloni, infamia a palate e sempre più tesori!

Dark Seas è un gioco di piazzamento tessere basato sui dadi. Ogni giocatore costruisce la propria isola, riempiendo i porti con moli, nascondigli e quant’altro. I giocatori mandano le navi nelle varie isole, cercando di aumentare la reputazione e reclutare nuovi pirati, dobloni, tesori e infamia. Chi ottiene la maggior reputazione, vince!

 

Asmodee ha annunciato per il 7 gennaio 2015 la pubblicazione americana di Witness di Dominique Bodin della Ystari Games.

 

La francese Moonster Games rilascerà invece Abraca...what? di Gary Kim nel primo quarto del 2015.

 

Rispetto a Theomachy di cui abbiamo annunciato la pubblicazione inglese la settimana scorsa, pare, a giudicare dalle parole di Sandy Petersen che verrà diviso in due parti separate. La prima Theomachy: The Warrior Gods includerà i panthons di Norvegesi, Slavi, Celti e i Grandi Antichi (Cthulhu incluso), la seconda Theomachy: The Ancients includerà invece Greci, Babilonesi, Egizi e Altri Dei (incluso Yog-Sothoth). Secondo Petersen ci saranno alcune differenze in termini di gioco e carte tra i due sets, ma saranno pienamente compatibili tra loro.

 

Matagot è in dirittura di arrivo con Raptor co-creato da Bruno Faidutti e Bruno Cathala.

 

Siamo alle battute finali anche per Mare Nostrum di Serge Laget per la Asyncron Games, presente con una pagina dedicata anche su Facebook.

 

Pare che sarà presente a Spiel 2015 il nuovo lavoro di Stefano Castelli dal titolo Gnominia.

 

Qualche settimana fa era stato annunciato (anche su questa pagina) What the Flick? della Z-Man Games, in realtà il gioco verrà edito da Pretzel Games con il titolo Flick’em Up!:

Pretzel Games cerca di pubblicare giochi di destrezza di alta qualità giocabili anche con un pretzel in mano. Per la Gen Con 2015 sono previsti due titoli, che includeranno solo pezzi in legno in una scatola di legno anch’essa. Pretzel Games produrrà giochi che potrete utilizzare con il vostro gruppo di amici o in giardino durante il barbecue.

 

L’editore americano Greater Than Games ha scritto sulla propria pagina Facebook che l’espansione Sentinels of the Multiverse: Wrath of the Cosmos arriverà nelle prossime settimane e conterrà due eroi cosmici, quattro nemici devastanti e due luoghi molto particolari.

Sempre entro fine anno dovrebbe vedere la luce per lo stesso editore anche le mini-espansioni Guise (una carta personaggio e un mazzo di 40 carte eroe), Wager Master (una carta personaggio e un mazzo nemici di 25 carte) e Omnitron IV (un mazzo luoghi di 15 carte).

 

WizKids Games ha già aperto i preordini per la release di Marvel Dice Masters: Avengers - Age of Ultron di Eric M. Lang e Mike Elliott, prevista per il 6 maggio 2015, cinque giorni dopo l’uscita del film, casualmente…

In questo gioco, ogni giocatore schiera uno o più supereroi  (Rocket Raccoon, Groot, Captain Marvel, Daredevil, Kang e altri), rappresentati da appositi dadi. Ogni squadra deve essere composta da almeno 15 dadi e durante il turno un giocatore può “acquistarne” ulteriori. Ogni eroe ha una carta che lo rappresenta indicante le abilità speciali relative al dado. Nei booster packs saranno presenti versioni differenti della stessa carta, permettendo una variazione ulteriore per ogni squadra. I giocatori usano i dadi per raccogliere energia, reclutare nuovi eroi e combattere con gli avversari. In aggiunta ogni giocatore mette due carte base in gioco, con i dadi relativi che verranno acquistati da entrambi i giocatori. Si vince riducendo i punti vita dell’avversario a zero.

In aggiunta ai personaggi indicati sopra saranno incluse nuove carte dei Vendicatori: Iron Man, Hulk, Captain America, Black Widow, e Thor.

 

Guillotine Games ha lanciato un nuovo sito e una pagina facebook per Blood Rage sempre di Eric M. Lang e di Adrian Smith. Il materiale presente è scarso al momento, ma sicuramente ne arriverà di più in futuro.

La vita è una battaglia, la battaglia è gloria, la gloria è TUTTO.

Blood Rage è un epico gioco da tavolo vichingo di saccheggi, lotte e ricerche per 2-4 giocatori, ognuno dei quali rappresenta un potente clan uscito dalle sale del Valhalla, rinforzato dai doni degli dei stessi, con l’unico scopo di saccheggiare Midgard mentre brucia durante il Ragnarok.

Fonte: BoardGameGeek News

Commenti

Mi piace che abbiano newsato la parte di discussione che ho avuto su BGG su Gnominia. :D

--
Stef - Stefano Castelli

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare