Bon Appetit! - anteprima Essen 2019

Il gioco cerca di attrarci in un ristorante pieno di prelibatezze: riuscirà a saziarci? 

Anteprime
Giochi
Giochi collegati:
Bon appetit!

Gioco per 2-4 giocatori dalla durata di venti minuti, in Bon Appetit! impersoneremo dei buongustai per impadronirci dei piatti più deliziosi e preziosi.

Componenti
Componenti
Ogni piatto, oltre al nome, costituisce anche una portata principale, un contorno, un dessert o una bevanda. Inoltre, avrà un valore a fine partita per il punteggio ed un potere speciale da utilizzare durante il gioco.  

La partita dura dodici round ed è composta da diverse fasi:

  • nuovo piatto. Viene messo all’asta il piatto più a destra tra i tre sempre visibili;
  • asta. I giocatori partiranno con quattro gemme pescate casualmente e durante l’asta dovranno puntare segretamente da zero a tre gemme di massimo tre colori diversi. Una volta rivelate, verrà calcolata la puntata in base al valore delle singole gemme in quel momento: in caso di pareggio i contendenti rifaranno un’altra asta con le gemme rimanenti, tenute nascoste nell’altra mano;
  • abilità speciali. Una volta presa una carta piatto, si potranno usare le sue abilità speciali che offrono un aiuto durante l’asta: la prima aumenta il valore delle gemme di uno specifico colore, mentre la seconda aumenta il valore della tua puntata per un tipo di piatto in particolare; 
  • aggiustamento del valore delle gemme. Tutti tranne il vincitore dell’asta terranno le gemme offerte. Il vincitore dell’asta invece oltre a prendere la carta, prima di gettare le gemme diminuirà il valore delle gemme usate di uno e aumenterà quello delle gemme non usate sempre di uno. I valori vanno da un minimo di uno a un massimo di quattro;
  • fine round. Chi ha puntato zero gemme in quel turno pesca una gemma.

Quando finiscono le carte piatto la partita termina; a quel punto si contano i punti sulle carte per determinare il vincitore. 

Effetti abilità speciali
Effetti abilità speciali

Considerazioni 

Mi aveva attratto il titolo riferito al mangiare, ma di cibo ce n’è ben poco qui: ci hanno incollato immagini di vari piatti ed aggiunto gemme per dare colore al gioco.

Il tutto si riduce a tante aste da ottimizzare in base a come si pescheranno le gemme e come il loro valore varierà durante la partita. Vedo tutto molto incontrollabile e senza un’idea carina dietro, neanche per un gioco di questo segmento. 

Commenti

vista l'ultima frase dell'anteprima, direi che l'ambientazione c'è tutta: prima mangi (i.e. giochi) e poi...

Io poi che odio il meccanismo d'aste....peccato l'idea culinaria era carina.

Ok, il cibo ci sta come stava a "Il Pranzo è Servito" (minchia quanto sono anni '80!), però magari il sistema delle aste è carino. Magari inserendolo in un altro contesto?

Trovo che l'idea sia buona e inoltre il gioco dura 20 minuti

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare