[Crowdfunding] : Papecarz

Approfondimenti
Giochi

 

Su  Indiegogo (sito di finanziamento europeo) sono stato attratto da questo gioco di simulazione,dove andremo a costruire pista (in stile nascar) e le macchine con la carta come si intuisce dal nome.

Sicuramente una volta assemblato vi troverete apparecchiato un bellissimo gioco in 3d che sicuramente attrarrà ogni genere di giocatore,stessa situazione di quanto apparecchiate un bel Pitch car..impossibile non  partecipare!

 

Vediamo meglio nello specifico cosa propone il gioco :

Le sei auto sono al via, la griglia di partenza viene stabilita (random in caso di gara singola, al contrario della classifica in caso di campionato su gare multiple)

Stabilita la griglia i giocatori, dal primo all'ultimo, scelgono il loro setup.

(ogni auto ha due setup a disposizione)

  

Ogni giro le sei auto tagliano il traguardo ritirando una carta punteggio rispetto alla loro posizione nel giro.

Le carte punteggio sono di due tipi: positive (Boost) e negative (Danni)

 

Le carte punteggio sono 36 (+6 carte "Last Lap/Ultimo giro"):

  6 Bianche/Coppa ( retro carta 2pts Boost)

12 Verdi/Coppa (retro carta 1pt Boost)

13 Marroni/Chiavi Inglesi (retro carta GO!)

  5 Nere/Chiavi Inglesi (retro carta GO!)

 

I primi tre di ogni giro ritirano una carta positiva (bianca-verde-verde), i secondi tre (quarto, quinto e sesto) ritirano una carta danno (marrone-marrone-nera).

 

Ognuno dei primi 6 giri di pista aggiudica quindi:

una Carta Bianca al Primo,

una Carta Verde al Secondo e al Terzo

una Carta Marrone al Quarto e al Quinto

una Carta Nera al Sesto (tranne nel sesto giro che aggiudica tre carte Marroni e nessuna Nera)

 

Durante la gara, effettuando pit-stop, il giocatore può "attivare" (capovolgere) le carte conquistate convertendo le carte positive in punti Boost e quelle negative "aggiustando" il danno e ricevendo un "Go" (prosegui pure, tutto a posto)

I punti Boost conquistati saranno utilizzabili dal giocatore nell'ultimo (ottavo) giro per lanciarsi verso la vittoria.

Il giocatore però durante il pit-stop non può convertire tutte le carte che vuole ma solo le carte che il suo setup attivo gli consente (il setup ti dice quante carte al massimo puoi convertire e di quanti tipi/colori)

Questo è il cuore del gioco, perché il giocatore si trova a dover scegliere quale setup usare, quali carte attivare e quali no, quante soste ai box effettuare, anche e soprattutto in funzione delle mosse degli avversari.

Se resta con carte Danno in mano rischia di non terminare la gara, se non conquista punti Boost rischia di restare tagliato fuori dalla lotta per la vittoria.

 

 

Movimento:
 

-Le auto muovono secondo le posizioni in pista; la prima in pista muove per prima, la seconda per seconda e così via fino all'ultima.

-Le auto muovono in avanti e/o di lato.

-Le auto avanzano in pista secondo il seguente schema di movimento base:

La prima muove di 1 casella, la seconda di 2 la terza di 3, la quarta di 1, la quinta di 2 e la sesta di 3.

Lo schema di movimento base è quindi 1-2-3-1-2-3

Un'auto è sempre tenuta ad avanzare, se un'auto muove di 1 dovrà per forza muovere in avanti.

Un'auto può muovere di quanto vuole rispetto al movimento che le è consentito, non è quindi obbligata a muovere di tutte le caselle che le spettano.

Il movimento di base (1,2 o 3 caselle ) può essere incrementato da ogni giocatore con un tiro di dado SOLO quando la sua auto si trova su una casella corrispondente al suo Setup attivo (casella chiara con Setup  chiaro e casella scura con Setup  scuro)

La somma del movimento base + il risultato del tiro di dado non può superare 6; se supera 6 il giocatore SBALLA, vanifica il turno movimento e RESTA FERMO.

 

 

Solo Alea?

Tirare molto il dado non è pagante, in realtà conta molto di più costruire una strategia di lungo respiro e non commettere errori di guida infatti:

 

-Le auto si possono spingere e sportellare secondo regole ben definite.

-Le auto si possono sfruttare la scia delle auto avversarie secondo regole ben definite.

-Le auto possono impedirsi reciprocamente l'ingresso nella corsia dei box costringendosi vicendevolmente a rivedere le proprie strategie.

-L'"ingresso" della Safety Car (regola della Caution!) spesso stravolge l'intero sviluppo della corsa.

 Tutto il gioco è stato progettato per impedire il Runaway Leader ed effettivamente tutti i numerosi test fatti hanno sancito il vincitore all'ultima mossa.

 

non abbiamo tra le mani un Race 90 ma un gioco introduttivo,divertente che sicuramente puo' attrarre anche giocatori occasionali,Papecarz propone bastardate divertenti e sinceramente lo trovo interessante.

il costo mi sembra coerente con quanto offerto visto anche che è spese di spedizione incluse.

io sicuramente parteciperò alla campagna di finanziamento e voi?

https://www.indiegogo.com/projects/papecarz-the-papercraft-racing-board-...

 Ci Vediamo sulla pista e se vedete la mia macchina allo specchietto...fate spazio stà arrivando Lo Squalo !!