[Crowfunding] Massive Darkness: Lassativo Digitale?!

Approfondimenti
Giochi
Giochi collegati:
Massive Darkness

Massive Darkness

Autore: Raphaël Guiton, Jean-Baptiste Lullien, Nicolas Raoult
Casa editrice: Cool Mini Or Not, Guillotine Games
Piattaforma: Kickstarter ( qui il link )
Scade il: 08 Luglio 2016.
Costo: 120$ (costi di spedizione esclusi, circa da 25 a 30€ in Italia).
Consegna prevista: Aprile 2017 (forse).

Massive Darkness

Autore: Raphaël Guiton, Jean-Baptiste Lullien, Nicolas Raoult
Casa editrice: Cool Mini Or Not, Guillotine Games
Piattaforma: Kickstarter ( qui il link )
Scade il: 08 Luglio 2016.
Costo: 120$ (costi di spedizione esclusi, circa da 25 a 30€ in Italia).
Consegna prevista: Aprile 2017 (forse).


(...La Spezia - interno notte: una famiglia italiana, primo dopocena, un uomo furtivamente sgattaiola via dai suoi doveri e piaceri familiari... è spinto da un recondito bisogno.
È un imperativo, guarda freneticamente l'orologio del suo cellulare, aveva messo anche una sveglia 10 minuti prima, per non dimenticare un importante impegno. Tutto d'un tratto, l'imprevisto, l'imponderabile, ma c'è ancora una speranza: quella porta... sì quella porta, ecco dove andare!)

Marcooooo, ma ti sei addormentato??? Esci dal bagno!
- click, click, click,click, click, click -

(...voliamo a Benevento)

Amoreeee, tua figlia si deve lavare i denti! Enzoooo, ma quando esci???
- click, click, click,click, click, click -

(...primo piano a Pietrasanta )

Dannazione Mirco, ma stai bene??? Sì, sì... ora esco, certo!
- a bassa voce - Maledizione... si è impallato tutto qua!!!

- ferocemente click, click, click,click, click, click -

(...un balzo verso Udine)

Andreaaaaaa, ma cosa sono quei rumori?

- selvaggiamente click, click, click,click, click, click -

(...giù a Pisa)

Simone: siiiiiiiiiiiiiiiiiii, EB, siiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!

Cacchio , il telefono, è lei ...no, ora no!

(...in un mare di lacrime, a Rovigo)

Matteo: "come al solito niente EB neanche stavolta per me, porcomondo!
Fammi alzare da qua, che è meglio... mannaggia a santi Mik&Kadaji, mannaggia!"

(...sipario)

Eh si amici, quella notte un virus potente e silenzioso volò nei cieli di tutta Italia,

alla velocità di 100000 click al secondo, da Fonte a San Vendemiano, passando per Fiumicello, Torino, Portogruaro, Verona, Venezia, Milano, Firenze, Roma, Pomigliano, Portici e Monopoli! Era la tempesta perfetta, il peggior incubo della casalinga della bassa padana...

...era quella cosa che aveva costretto a far correre in bagno decine di padri di famiglia e giovani uomini nel pieno delle proprie facoltà mentali... esso era... il LASSATIVO DIGITALE!


La corsa a chi si accaparra l'early bird – il pledge scontato di una decina di bigliettoni verdi, forse l'hanno scatenata proprio quelli di CMON che, nel corso degli anni, hanno saputo sfornare titoli sempre più preannunciati da grandi campagne di marketing sui vari social e quintali di miniature sempre più grandi e belle, meritevoli di un risparmio in vista di svenamenti giunti al Pledge Manager, presi da furore collezionistico o semplicemente da amore per il gioco e la CMON!

Poteva mai essere da meno il loro ultimo KS a tema dungeon crawling, Massive Darkness?

Certamente no, anche perché la premiata ditta Raphaël Guiton, Jean-Baptiste Lullien, Nicolas Raoult aveva alle spalle il successo di Zombicide Black Plague che, come vedremo, è stato fonte di ispirazione a mani basse per questa loro ultima fatica.


Da uno a sei eroi, uno per giocatore (finalmente non si è costretti a dover giocare le missioni sempre con 6 personaggi, anche se i giocatori sono in numero minore: prima differenza con Zombicide Black Plague, da ora in avanti ZBP) si inoltreranno in dungeons bellissimi e cupi, illuminati ogni tanto da torce oppure nell'oscurità più profonda... massiva!

Scelto un personaggio (caratterizzato da una propria mossa speciale) ed accomodato lo stesso in una plancia in plastica ancora più bella di quelle già viste in ZBP, accostata da una plancetta indicante il progresso ramificato dello sviluppo caratteristiche ed abilità di classe, si può partire.


Ogni round si divide in tre fasi: fase eroi, fase mostri, fase esperienza.

Ma andiamo per ordine:

  • Fase eroi

Come accadeva in ZBP, gli eroi hanno tre azioni spendibili a turno, selezionabili da questo pool:

  1. muoversi di uno spazio
  2. attaccare in corpo a corpo, a distanza o con la magia
  3. scambiarsi gli oggetti con eroi vicini
  4. entrare in shadow mode

Questa ultima modalità è quella più tattica del gioco (altra meccanica che lo distingue da ZBP), nascondendosi nelle ombre infatti si possono attaccare i mostri, pur rimanendo invisibili ad essi nella loro fase.

È presente infine un'azione gratuita che permette di mutuare tre oggetti dello stesso tipo di attacco con uno di attacco superiore.

Ma come appaiono i mostri con il procedere dell'avventura?
I nostri eroi hanno la mappa generica del dungeon (le tiles sono visibili dall'inizio ma non il loro contenuto, altre volte solo parzialmente), il primo giocatore pesca una carta che genera eventi, spesso si tratta della comparsa di mostri, che possono essere in drappelli, come agenti in solitaria oppure erranti, in un'escalation di potenza e malvagità.
I drappelli sono di solito formati da un leader mostro, che para fra lui e voi altra carne da macello, generalmente 1 oppure 2 per ogni eroe in gioco, e portano con sé un tesoro in forma di oggetto. Se tale ricordo di un vecchio saccheggio è utilizzabile dal leader, ne ottiene i benefici (tira più dadi in attacco/ difesa o ambo le cose).

Gli agenti sono mostri più forti che compaiono da soli, ma possono chiamare altri mostri in loro aiuto se alla fine del turno successivo non li abbiamo portati a miglior vita.

Ultimi, ma non per minore pericolosità, i mostri erranti... veri giganti come si può notare dalle foto presenti in questo articolo.


Come si combattono i mostri?
Molto linearmente, il giocatore di turno (oppure aiutato da un amico che prende quelli dei mostri) tira un pool di dadi (abbiamo 3 dadi gialli e 3 rossi per l'attacco, e tre blu e tre verdi per la difesa, tutti elencati rispettivamente in ordine di potenza) ed ogni dado ha una faccia con un'esplosione oppure un diamante, spade oppure scudi. Esplosioni e un diamante indicano danni aggiuntivi e cure etc..

  • Fase di mostri

Il leader dei mostri attacca l'eroe con maggiore esperienza insieme ad un paio di mostri che generano dadi aggiuntivi, il resto del drappello fa da supporto, attaccando i rimanenti eroi.
A seconda poi delle missioni, gli agenti avranno posizioni e regole particolari ed i mostri erranti contribuiranno a variare il resto del gameplay, inoltre saranno presenti colonne ed altri oggetti di scena come i bauli, che renderanno ancora più vari gli obbiettivi dello scenario.

  • Fase esperienza:

Ogni zona della mappa è divisa in tot zone, con il progredire in esse ogni eroe può usare i punti esperienza acquisiti per migliorare le abilità di livello corrispondenti alle suddette zone di pericolosità:

ad esempio nella zona 1 si potrà utilizzare solo le abilità di classe o speciali riservate a quel livello di difficoltà e così via. Nel passaggio da uno scenario ad un altro le abilità di livello maggiore non si perderanno, ma potranno essere sfruttate sempre nelle zone corrispondenti al loro.

Questo stratagemma garantisce sempre un senso di progressione durante le avventure, la loro giocabilità anche stand alone, ma ne limiterà la parte tematica se non sarà ben gestita ( perchè i giocatori non potranno usare, ad esempio, un'abilità berserk se non nelle stanze finali...

...gli autori insomma hanno preferito questo sistema in stile "incremento di potere utile ad applicare tecniche già conosciute grazie ai punti esperienza acquisiti e spesi per esse", anche se personalmente non dubito che vedremo ben presto molte "house rules" in merito se non addirittura modifiche apposite durante e post Kickstarter, stante la dichiarata modalità campagna che si legge nella descrizione nella pagina del progetto).


Questo in sintesi il gioco: prima di passare al mio solito commiato, volevo spendere qualche parola in più sul modo di intendere il dungeon crawler da parte di CMON. È palese che l'intento sia quello di creare un gioco fruibile ai più, quindi semplice e non per hardgamers (il mercato KS sta incominciando ad offrire molto negli ultimi tempi ed anche con vario tema: si pensi a titoli pirateschi come Skull Tales, passando per il legacy di GloomHaven, al tattico Sword & Socery oppure il gotico e più warhammeriano Darklight oppure un ibrido dei due come WQ: Silver Tower), senza però dimenticare il solito aspetto estetico/collezionistico delle miniature, oramai elevato per quantità, qualità e dimensioni delle stesse rispetto al costo del solo pledge base, in puro stile CMON.

Eppure, questa sua semplicità ed immediatezza, sta scatenando nei forum in rete e fra gli stessi commenti dei backers su KS, pareri contrastanti. C'è chi dice che stanno mungendo la mucca, un poco come fatto nel progetto Dark Souls, altri che stanno spianando la strada alle solite seasons per introdurre livelli di profondità, altri ancora che invece osannano la scelta di inserire meno eroi e più mostri in controtendenza rispetto a quanto fatto con ZBP, altri che criticano sin da ora i sicuri ritardi di produzione e consegna a dispetto del retail, quelli poi che invece vorrebbero già le regole cambiate totalmente mantenendo le miniature... insomma, non si può dire che il titolo e la sua marea di Streach Goals sia passato inosservato, nel bene e nel male.

I numeri ci dicono che, per ora, è un successo annunciato:
ma la verità la sapremo, forse, solo quando il KS avrà chiuso i battenti o meglio il late pledge lo avrà fatto!

Nel frattempo voi cosa farete? Aspetterete per sempre il dungeon crawler definitivo, lo aggiungerete agli altri due o tre titoli già ordinati con la scusa che hanno elementi diversi o del famoso "provare per credere", prima di rivenderli? laugh

Intanto sappiate che CMON ha già annunciato, per il raggiungimento del tetto dei 5 milioni di dollari, la miniatura con scheda di un famossisimo personaggio elfo, più famoso anche di Drizz, dotato di un'arma magica dalla
DEVASTANTE, MASSIVA ED OSCURA POTENZA: sarà il vostro party degno di tale onore?


Alla prossima, amici pelleverde!

Lucidamente ludico, Vostro

Tal.

Commenti

Geniale.
Mi hai fatto morire dal ridere!!!P.s chi è il misterioso elfo?

:-D :-D
Tonio Caronio del Fantabosco ( trasmissione storica per ragazzi della RAI) spero che l'articolo sia da spunto di riflessione su diverse cose ( chiusura nel bagno inclusa :-P) con il sorriso sulle labbra!

In diretta dal paese delle streghe!

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare