[Editoriale] La sezione Giochi Online: questa sconosciuta

 Era una notte buia e tempestosa quando, per caso, mi imbattei nella sezione Giochi Online della Tana. Stavano organizzando un partita a 12 giocatori al Trono di Spade: è sempre stato un gioco che adoravo ma che, complice il tempo da dedicarci, raramente riuscivo ad apparecchiare con il mio gruppo.

Articoli
Tana dei Goblin
Giochi collegati:
Food Chain Magnate

Era una notte buia e tempestosa quando, per caso, mi imbattei nella sezione Giochi Online della Tana. Stavano organizzando un partita a 12 giocatori al Trono di Spade: è sempre stato un gioco che adoravo ma che, complice il tempo da dedicarci, raramente riuscivo ad apparecchiare con il mio gruppo.

Fu una partita bellissima: 60 giorni immersi negli intrighi di Westeros, con tradimenti, battaglie, colpi di scena e un epico finale. Sicuramente fu un’esperienza molto diversa dal gioco da tavolo: la durata, la diplomazia segreta e il fatto di non conoscere gli avversari la resero, senza dubbio, una delle più belle esperienze ludiche che avevo fatto fino ad allora.

Ed è così che ho scoperto i giochi PBF / PBE (Play by forum / play by email): ne avevo sempre sentito parlare, ma non mi ci ero mai buttato.

Una premessa: niente è meglio del rumore di dadi sul tavolo o del fruscio di carte mischiate, ma il gioco PBF offre esperienze diverse, altrimenti difficilmente realizzabili per impegni, tempistiche o lontananza.

La pausa pranzo, un semaforo rosso o una coda in tangenziale: ogni momento diventa buono per continuare, una goccia dopo l’altra, partite iniziate giorni o settimane prima. E se da un lato il tempo rischia di far perdere l’interesse, dall’altro aggiunge epicità quando la partita arriva al culmine.

Perché concludere una partita al Trono di Spade in 15 giocatori, settimane dopo che è stata iniziata, dopo tradimenti e colpi di scena, assume contorni epici che una partita al tavolo non può darti. 

Ed è così che, negli ultimi 12 mesi, circa 40 giocatori hanno dato vita a un totale di 25 partite al Trono ( a 3,6,9,12 e addirittura 15 ), infiammando la sezione giochi online: è nata perfino una community dove si organizzano partite e incontri. Per molti, me compreso, è stata anche occasione preziosa di conoscere goblin che difficilmente avrei mai incontrato.

Non solo: sono state giocate alcune partite a Smallworld e, recentemente, è partita la prima campagna completa ad Assalto Imperiale

Inoltre, la sezione è anche un luogo di incontro dove organizzare tornei online o fare dei tavoli tra goblin su siti dove si giocano i GdT live, rappresenta quindi una vera e propria ludoteca virtuale dove lo scopo, in modo diverso rispetto ad una partita tradizionale, è però sempre lo stesso: divertirsi giocando insieme. 

Da poco sono ed esempio aperte le iscrizioni al terzo torneo di Through the Ages (nuova edizione) e al primo di Food Chain Magnate

Se gironzolate per i forum della Tana, fateci un salto: vi assicuro che non ve ne pentirete!

Commenti

Ti vedo bello preso ultimamente in questa sezione, lorunks.
Continua così....... ;)

eh, sì, la sezione online ha preso nuova vita negli ultimi tempi :)

RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
//goo.gl/163wiY)
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"

Mai provati, ma questa cosa mi ricorda molti quelli che, in un'altra epoca, giocavano a scacchi per posta e lasciavano la scacchiera imbandita muovendo un pezzo ad ogni lettera inviata o ricevuta...

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare