ELO Darkness, torna su Kickstarter il nuovo MOBA da tavolo

elo darkness vista3d
reggie games

ELO Darkness, il primo gioco di carte personalizzabile a tema MOBA è di nuovo live su Kickstarter con grosse novità rispetto al passato.

Anteprime
Giochi
Giochi collegati:
ELO Darkness

Cosa c’è di nuovo in ELO Darkness?

La prima cosa che salta all’occhio è l’aumento notevole del materiale: se al primo lancio si poteva avere qualche dubbio sulla longevità del titolo, ora con 30 Eroi diversi nella scatola (contro i 10 della versione precedente), 20 carte Oggetto per giocatore divise per classe (ognuna con relativo upgrade) e oltre 130 carte Azione siamo di fronte ad una miriade di possibilità in termini di deckbuilding e personalizzazione. Questo tra l’altro senza tenere conto degli stretch goals, con Eroi e carte Oggetto aggiuntive pronte per essere sbloccate, che andrebbero ad arricchire ulteriormente il contenuto.

Circa 400 carte in totale, 2 plance di gioco (una per 1vs1 e una dedicata invece alla modalità a squadre 2vs2), abbondante numero di segnalini e prezzo abbordabile pari a 49 euro per il pledge base.

elo darkness board
elo darkness board

In aggiunta, per un’esperienza nell’arena in perfetto stile MOBA, sono disponibili anche set esclusivi KS di Torri e Minion finemente scolpiti (a pochi euro in più per chi si è aggiudicato l'Early Bird!). Gli amanti delle miniature non se li lasceranno di certo scappare.

Anche a livello di design il progetto sembra aver fatto un ulteriore salto di qualità. L’artwork si conferma di livello e anche la grafica è migliorata con simboli sulle carte dedicati alla fase di Farming del gioco e design alternativi che distinguono le carte abilità Normal e Ultimate degli Eroi.

elo darkness carte
elo darkness carte

Gioco e aspetti unici

Per chi non avesse sentito parlare del progetto, siamo di fronte a un ibrido che vuole unire meccaniche tipiche dei duelli di carte in stile M:TG con quelle di un gioco da tavolo su plancia ambientato in un universo in pieno stile MOBA. I giocatori infatti controllano un mazzo di carte rappresentante un Team di 5 Eroi (divisi per classe) e si affronteranno all’interno di una tipica arena del genere con l’obiettivo di invadere la base avversaria, abbattendo progressivamente le torri nemiche e sfondando in una delle 3 corsie della mappa.

Innanzitutto, non ci sono dadi. Il fattore alea è circoscritto alla pesca delle carte ed è ulteriormente mitigato dalle fasi di Farming e Backing nelle quali, ogni turno, il giocatore gestisce la propria mano utilizzando carte Eroe per acquisire risorse e scegliendo di arretrare sulla mappa per poter pescare nuove carte dal proprio mazzo. Le opzioni di gioco a disposizione ogni turno sono molteplici. Gli Eroi ad esempio possono essere utilizzati in combattimento su 3 diversi fronti per avanzare sulla mappa, ma possono essere anche scartati per ottenere esperienza e monete d’oro con le quali acquistare e potenziare carte Oggetto durante la partita. I combattimenti sono resi tramite schieramento simultaneo e successivo botta-e-risposta attraverso l’uso di cosiddette carte Gank e attivazioni di combo dei personaggi. Nel corso della partita sono presenti obiettivi (tipici Boss del genere) da conquistare tramite puntata segreta di risorse, possibilità di livellamento degli Eroi e opportunità di realizzare uccisioni in combattimento (mettendo così fuori uso i personaggi avversari per il turno successivo) attraverso un sistema che tiene conto del margine di punti Influenza con cui si vince uno scontro e dello stato di Minaccia dei giocatori.

L’elemento originale del titolo risiede sicuramente nell’interazione con la plancia di gioco, che aumenta la tematicità dello scontro e inserisce al contempo nel duello un interessante livello di profondità tattica.

Il numero decisamente elevato di Eroi a disposizione per formare il proprio Team è sicuramente anch’esso un aspetto difficile da trovare nei titoli simili. Se da una parte infatti siamo abituati a dover affrontare grossi investimenti dilazionati nel tempo per avventurarci nel mondo degli LCG moderni e dei giochi di carte personalizzabili, con ELO Darkness è garantita un’altissima rigiocabilità grazie ad una varietà enorme di personaggi e carte, ad un prezzo relativamente contenuto.

elo darkness box
elo darkness box

Se amate i giochi competitivi con poca incidenza aleatoria, scelte difficili da prendere e un’alta dose di tattica, non perdete tempo: ecco il link alla pagina Kickstarter del progetto!

Commenti

Il gioco mi interessa davvero parecchio, avendo giocato per anni a LOL...però un gioco italiano con carte in inglese è praticamente un crimine :(

Avrei volentieri pagato 10€ in più per le carte in italiano.

Mah, per ora il pledge non l'ho messo...

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=lambo89&numitems=10&text=none&images=medium&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=center&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Il gioco mi interessa davvero parecchio, avendo giocato per anni a LOL...però un gioco italiano con carte in inglese è praticamente un crimine :(

Avrei volentieri pagato 10€ in più per le carte in italiano.

Mah, per ora il pledge non l'ho messo...

 

Assolutamente d'accordo.. complimenti , però, per questa uova campagna, molto migliore della prima! 

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare