Essen 2018: report di Pupina - Domenica

Ultimo giorno di fiera: è tempo di fare gli ultimi acquisti e di provare quanti più giochi possibile.

Report

La guerra dei bottoni

Giravamo intorno a questo tavolo da giorni e finalmente riusciamo a sederci insieme a due simpatici australiani (è proprio vero che a Essen viene gente da tutto il mondo!). 

Si tratta di un piazzamento lavoratori con un sistema a rialzo che permette di ricevere ricompense piazzando un numero di dadi in quantità o in numero di pallini; ricorda un po' perudo. 

Alcune meccaniche richiamano per alcuni versi La Granja e Troyes ma con una reimplementazione che le rende fluide e attinenti. 

Il gioco è abbastanza aderente all'ambientazione, infatti si può vincere guadagnando le stelline a scuola o costruendo la baracca per il gruppo.

Carinissima anche la figura dello spione che risulta essere molto vantaggiosa da giocare ma che impedisce, dopo averla giocata, di fare le altre azioni perché si viene esclusi dal gruppo per aver appunto fatto la spia. 

Gioco convincente che ci sentiamo di consigliare almeno per una prova. 

Voto Pupina: 7

Voto Need2Revolt: 7,5

Vejen

Su proposta di GrandeMu ci sediamo al tavolo di questo pick up & delivery con costruzione edifici e commercio

Gioco molto molto interessante che mi ha ricordato per alcuni versi Brass e che va assolutamente tenuto sotto occhio. 

Un bel titolo solido, fluido, che gira veramente bene. 

Era in fiera solo in prova ma lo seguirò e probabilmente lo acquisterò quando verrà pubblicato. 

Superpromosso. Questi sono i giochi che mi piacciono (e poi ho vinto con un ottimo punteggio).

Voto Pupina: 8

Voto Need2Revolt: 8

 

Architects of the West Kingdom 

Le voci corrono in Tana, quindi anche noi ci fermiamo a provare questo titolo. 

Non mi dilungo a spiegarne le regole, visto che se ne è già parlato in abbondanza; ma personalmente una partita non mi è bastata per capire come sviluppare la mia strategia. 

La costruzione della cattedrale è stata talmente veloce che la fine del gioco è arrivata che stavo ancora decidendo cosa fare. 

Sinceramente a questa prima prova non mi ha entusiasmato, quindi per me arriva appena alla sufficienza. 

Voto Pupina: 6

Voto Need2Revolt: 6,5

Patchwork express

Mentre aspettavamo che si liberasse un tavolo ci fermiamo a provare questa nuova versione di Patchwork che è identica a quella del fratello maggiore.

Le differenze stanno in una griglia più piccola e delle tessere aggiuntive che entrano in gioco alla fine della partita semplificando la costruzione del proprio patchwork

Ma... davvero sentivamo il bisogno di diminuire ulteriormente i tempi di un gioco che già dura pochi minuti e fa egregiamente il suo lavoro? Mah. 

Voto Pupina: 5

Huns

Sempre perché le voci girano parecchio in Tana ci fermiamo a provare anche Huns.

Anche in questo caso vi risparmio le regole, che potete leggere altrove qui in Tana, e anche in questo caso il nostro parere non collima con quello degli altri amici goblin.

Alla prova il gioco non ci convince appieno: lavoretto fatto bene, ma niente di eccezionale.

Prova rimandata e daremo un'altra possibilità per approfondire.

Voto Pupina: 6,5

Voto Need2Revolt: 7

***

Concludiamo la giornata come ogni anno con un po' di tristezza e ci facciamo un'ulteriore foto di gruppo con i superstiti della domenica sera, per poi trovarci a mangiare tutti insieme per l'ultima volta quest'anno.

Arrivederci al prossimo anno e grazie a tutti i magnifici goblin che hanno giocato con me: Need2Revolt, Romen e GrandeMu, in particolare, e un saluto di cuore a tutti i cari amici che è sempre un piacere ritrovare per due risate insieme.

Commenti

Meno male che avete smontato "Architetti del regno occidentale": stavo cominciando a preoccuparmi.

Comunque Vlaada sarà un successo.

La guerra dei bottoni mi ispira per i miei nipoti (e anche per me... ;) ) e vedo che dà sensazioni positive a chi lo ha provato. Grazie per il tuo lavoro!

la copertina più bella di sempre :D

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare